Orsetti gommosi alla melatonina per bambini: cura miracolosa o pericolosa tendenza?

Katja Fischer
Zurigo, il 05.08.2022
Traduzione: Sanela Dragulovic

L'attrice Kristen Bell dà alle sue figlie degli orsetti gommosi alla melatonina per aiutarle ad addormentarsi più velocemente. E su Tiktok, le «Melatonin-Mom» riprendono i loro figli storditi. Finalmente una soluzione per chi ha problemi a prendere sonno? Un’esperta classifica per me la tendenza discutibile.

Quante ore della loro vita i genitori dedicano a far addormentare i propri figli? Mi sono posta questa domanda di recente, mentre aspettavo con impazienza e graduale frustrazione, ancora una volta, che mia figlia si addormentasse. La mia giornata non era ancora finita, in cucina e in soggiorno mi aspettavano ancora parecchie cose da sbrigare. Nel mio caso saranno state centinaia di ore, non voglio saperlo con esattezza. Quello che so per certo, però, è che ci sono molti genitori nella mia stessa situazione e che non sono l'unica ad aver segretamente invocato una cura magica.

Ebbene, questa presunta cura miracolosa esiste da tempo. E improvvisamente è sulla bocca di tutti in questo paese, almeno in senso figurato. L'attrice hollywoodiana Kristen Bell ha reso pubblico in un'intervista di qualche giorno fa che dà alle sue figlie degli orsetti gommosi alla melatonina per aiutarle ad addormentarsi meglio: «Le aiuta ad addormentarsi più velocemente, è fantastico», ha dichiarato entusiasta la 42enne in un'intervista a «E! News» catapultando il preparato al centro dell'attenzione della stampa mondiale.

Kristen Bell somministra un «ottimo» sonnifero ai suoi figli, come ha rivelato in un’intervista.
Kristen Bell somministra un «ottimo» sonnifero ai suoi figli, come ha rivelato in un’intervista.
Foto: Shutterstock

Vietato, ma facilmente acquistabile

I sonniferi per bambini sono popolari negli Stati Uniti da molto tempo. Su Tiktok, le cosiddette «Melatonin-Mom» postano di come somministrano gli orsetti gommosi ai loro figli per farli addormentare in breve tempo. In Svizzera, tuttavia, i preparati di melatonina sono disponibili solo su prescrizione medica. Solo uno su tre viene utilizzato nei bambini e negli adolescenti, ad esempio per i disturbi del sonno associati all'autismo. In rete, tuttavia, gli orsetti gommosi possono essere ordinati senza problemi, come rivela una breve ricerca. Anche oltre il confine svizzero, in Germania, è possibile acquistarli liberamente nelle farmacie.

«Cercando su Google, i genitori si imbattono subito in preparati che promettono una soluzione facile e veloce», mi dice Eva Monteneri, infermiera diplomata, consulente del sonno e fondatrice di uno studio per il sostegno alle famiglie. «E poiché sono legali in Germania e negli Stati Uniti, molti pensano che non possano essere così dannosi». Una falsità, come dice l'esperta.

La melatonina è un ormone prodotto dal corpo per controllare il ritmo giorno-notte. La quantità rilasciata è regolata dall'occhio: quando la luce del giorno colpisce la retina, la formazione viene inibita, mentre al buio viene stimolata. Più si invecchia, più diminuisce la produzione propria del corpo, e può verificarsi l’insonnia senile. «Tuttavia, non sappiamo abbastanza sugli effetti a lungo termine di una somministrazione aggiuntiva all'organismo del bambino», afferma Monteneri.

Eva Monteneri, infermiera e consulente del sonno, mette in guardia dalla somministrazione di orsetti gommosi per il sonno.
Eva Monteneri, infermiera e consulente del sonno, mette in guardia dalla somministrazione di orsetti gommosi per il sonno.
Immagine: ZVG

Il dosaggio ottimale non è chiaro. «Stiamo parlando di una quantità compresa tra 0,3 e 5 milligrammi, valori troppo distanti». Gli effetti collaterali già noti in caso di dosaggio troppo elevato includono stanchezza durante il giorno, mal di testa, difficoltà di concentrazione e umore depresso. Non è inoltre chiaro se gli orsetti gommosi creino dipendenza. Si presume che la melatonina non provochi né dipendenza né sintomi di astinenza, come avviene con altri sonniferi, afferma Monteneri, «ma non lo si sa con certezza».

Crepuscolo per la produzione naturale di melatonina

Per me è un motivo sufficiente per rinunciare a gelatine, succhi e spray. Anche se la quantità di melatonina contenuta nei preparati per bambini è fondamentalmente bassa. «Ci sono alternative salutari?» chiedo io come mamma di una bimba che non dorme mai e vorrei un’opinione esperta. E ricevo una risposta che è allo stesso tempo rassicurante e plausibile: «Pazienza», dice la consulente del sonno Monteneri, «Aiutare le persone ad addormentarsi richiede anni, e molti genitori non se ne rendono conto. E la routine serale richiede tempo, nessun bambino viene messo a letto in cinque minuti».

Inoltre, prima di cambiare qualcosa, è bene capire cosa c'è dietro. Perché il bambino ha difficoltà a prendere sonno? La durata del sonno corrisponde davvero al fabbisogno di sonno? Spesso il bambino non è nemmeno stanco e non è pronto per dormire.

Infine, la melatonina, ma in modo naturale: un rituale serale a luce soffusa stimola il rilascio di ormoni e aiuta il bambino a rilassarsi. Anche in questo caso, però, è necessaria la pazienza: «Ci vogliono almeno 30 minuti prima di addormentarsi».

Immagine di copertina: Unsplash/Annie Spratt

A 44 persone piace questo articolo


User Avatar
User Avatar

Mamma di Anna e Elsa, esperta di aperitivi, fanatica del fitness di gruppo, aspirante ballerina e amante del gossip. Spesso addetta al multitasking e persona che vuole tutto, a volte chef di cioccolato e regina del divano.


Famiglia
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Salute
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader