Presentazione di prodottiCucina & GourmetCucina & Gourmet

Uniterra Nomad: la macchina da caffè espresso che funziona senza elettricità

Simon Balissat
Zurigo, il 14.04.2019
Uniterra Nomad promette caffè espresso con la sola forza muscolare. L’unica cosa di cui ha bisogno questa macchina? Acqua calda. Geniale. Se non fosse che devo anche pulirla.

Uniterra Nomad: una novità dal nostro assortimento Playmobil? Oppure una moderna bucatrice da ufficio? Nessuna delle due. Nomad è una macchina da caffè espresso portatile. Occorrono solo acqua calda, caffè macinato e forza muscolare.

Caffettiere
Nomad (0.35l)
342.–
Uniterra Nomad (0.35l)

Macchina da caffè espresso adatta agli spostamenti.

Avanti e indietro fino a quando non arriva il caffè

Il principio è chiaro: basta versare il caffè nel filtro all’interno del cassetto e l'acqua calda nel serbatoio. In seguito, aziono la pompa muovendo la leva grigia avanti e indietro. Dato che non ho letto il manuale, faccio il primo pasticcio: la tazza di caffè è nel posto sbagliato e l'oro marrone si riversa sul tavolo. Il design è grandioso, ma purtroppo non molto chiaro. Al secondo tentativo riesco a centrare la tazza. Tuttavia, il dosaggio è una questione di fortuna. Occorrono diverse tazze prima di capirlo definitivamente. Più muovo la leva, più caffè viene fuori. Devo attendere un paio di secondi prima della fuoriuscita delle prime gocce. Quando smetto di muovere la leva, la macchina continua per qualche secondo e la tazza trabocca. Avrei desiderato un sistema che rilasciasse la pressione accumulata in un colpo solo.

Bel design, ma a cosa serve?
Bel design, ma a cosa serve?

Ma la domanda più importante è: come è il caffè? Secondo me: eccellente! Se l’acqua è veramente calda e i chicchi hanno il giusto grado di macinatura, il caffè fatto a mano non ha bisogno di nascondersi dietro i suoi grandi fratelli elettrici. Si ottiene una crema decente, l'espresso è forte, non troppo acido e non troppo amaro. Sono sorpreso.

Prima il piacere, poi il dovere

Ho un problema con la pulizia. Devo raccogliere il caffè nel filtro con un cucchiaio. Ho provato con le dita, ma puoi vedere il risultato nella foto in basso. Il cassetto è pieno di macchie di caffè e non c’è spazio per pulire con un panno. Ho bisogno di altra acqua – che spesso scarseggia in campeggio o nei viaggi su strada con il camper. Pertanto raccomando Nomad per case vacanza o campeggi attrezzati, dove puoi davvero sfoggiarla. Un nobile e costoso sostituto della caffettiera Bialetti. Non esiste un espresso portatile migliore.

Senza attrezzi è difficile estrarre il caffè dal filtro
Senza attrezzi è difficile estrarre il caffè dal filtro

A 18 persone piace questo articolo


Simon Balissat
Simon Balissat
Senior Editor, Zurigo
Quando 15 anni fa ho lasciato il nido di casa, mi sono improvvisamente ritrovato a dover cucinare per me. Ma dalla pura e semplice necessità presto si è sviluppata una virtù, e oggi non riesco a immaginarmi lontano dai fornelli. Sono un vero foodie e divoro di tutto, dal cibo spazzatura alla cucina di alta classe. Letteralmente: mangio in un battibaleno..

Potrebbero interessarti anche questi articoli