Strofina, spazzola, lava – ho pulito il mio barbecue per 2 ore

Strofina, spazzola, lava – ho pulito il mio barbecue per 2 ore

Oliver Fischer
Zurigo, il 26.05.2022
Immagini: Oliver Fischer
Traduzione: Nerea Buttacavoli

Cucino spesso e volentieri, quindi tengo sempre la cucina pulita. Per il barbecue la situazione è un po' diversa… non è stato pulito a fondo dall'estate scorsa. Dopo 2 ore di pulizie, persino mia moglie dice che dovrei grigliare di nuovo qualcosa per lei.

Affinché il barbecue in balcone venga utilizzato regolarmente, non deve essere collocato troppo lontano dalla cucina. Sto ancora cercando la formula esatta per variabili come la distanza tra il frigorifero e la porta del balcone e il coefficiente di riscaldamento della birra. Ma sospetto che abbia a che fare con 42. Una cosa è certa: nel mio appartamento, il barbecue e il balcone sono troppo lontani dalla cucina perché io possa davvero fare grigliate molto spesso. Non c'è da stupirsi, quindi, che la mia gestione della manutenzione del barbecue non sia esattamente esemplare.

Ma quando, all'inizio dell'anno, i nostri acquirenti ci hanno proposto di dare a qualcuno della redazione un set per la pulizia del barbecue per un test, ho colto al volo l'occasione. L'ultima pulizia a fondo del mio grill a gas a 3 fuochi è avvenuta durante gli inizi della fumosa estate pandemica del 2021. È quindi giunto il momento di dare una bella ripassata alla piastra della griglia, ai ripiani e all'interno del coperchio. Munito del kit di pulizia per griglie in acciaio inox della Weber, di un secchio d'acqua tiepida e di diversi stracci vecchi, mi sono buttato sul lavoro incrostato, appiccicoso e carbonizzato:

Set di pulizia griglie a gas in acciaio inox
63.30
Weber Set di pulizia griglie a gas in acciaio inox
15

Cosa contiene il set di pulizia

Prima il dovere, poi il piacere. Ma prima del dovere, il disimballaggio del mio kit di pulizia di prova. Secondo Weber Grill, di cosa hai bisogno per dare una bella pulita a fondo al tuo barbecue?

Di questo:

  • 2 spazzole in acciaio
  • 2 spugne
  • 1 raschietto
  • 1 mini spazzola
  • 1 panno in microfibra
  • 1 spray per la griglia di cottura
  • 1 spray per il rivestimento
  • 1 spray antiaderente
  • 1 istruzione di pulizia

Sporcizia incrostata, a noi due

A prima vista, secondo me la griglia non sembra nemmeno cooosì sporca. Alla seconda e terza ispezione, devo ammettere che le macchie di grasso e i resti carbonizzati di qualcosa di non identificabile non appaiono proprio appetitosi. C’è solo una cosa da fare: rimboccarsi le maniche e mettersi all'opera, seguendo sempre le istruzioni di Weber.

Per prima cosa, strofino meticolosamente tutte le barre e le superfici dei supporti della griglia con questa spazzola d'acciaio triangolare. È un lavoro veloce, dopodiché è la volta dello spray per la griglia di cottura. Purtroppo non c'è scritto da nessuna parte quanto spray devo usare. Quindi preferisco essere generoso:

Spruzzare generosamente...
Spruzzare generosamente...
... guai a essere troppo parsimonioso.
... guai a essere troppo parsimonioso.

Lascio agire per 30 secondi e poi strofino bene con la spugna. Che sia colpa della spugna, del detergente, del mio potere di sfregamento o del fatto che ho semplicemente aspettato troppo tempo per pulire a fondo? Non lo so, ma devo ripetere la procedura altre due volte in alcuni punti fino a quando le ultime macchie di grasso non sono state eliminate.

A poco a poco, seguo le istruzioni e spruzzo, raschio, strofino e risciacquo. In questo modo, tutte le superfici della griglia, l'interno del coperchio, i bruciatori e la vaschetta di raccolta del grasso vengono sottoposti a una pulizia meticolosamente precisa e massimamente approfondita, uno dopo l'altro. Per finire, applico uno strato di spray antiaderente sulle superfici della griglia.

Pulisco l'interno del coperchio da anni di spruzzi e sporcizia.
Pulisco l'interno del coperchio da anni di spruzzi e sporcizia.
Non dimenticare di pulire il bruciatore.
Non dimenticare di pulire il bruciatore.

Conclusione

Ho omesso alcuni punti delle istruzioni per la pulizia perché ci sono parti della griglia da spazzolare e spruzzare che la mia griglia non-Weber non ha. Ecco perché non ho bisogno della spazzola che mi ricorda uno spazzolino da denti sovradimensionato.

Inoltre, ho bisogno del panno in microfibra per lucidare il coperchio solo perché seguo esattamente le istruzioni. Con ogni straccio umido e panno asciutto si ottiene un risultato altrettanto buono.

La spazzola d'acciaio allungata viene utilizzata per pulire gli elementi del bruciatore. Da un lato, non ho proprio visto la necessità di spazzolarli perché sono protetti dal grasso e da altri schizzi sia sul mio che su tutti i grill a gas Weber. D'altra parte, potrei anche pulirli con una spazzola qualsiasi.

Credo di aver spruzzato sulle varie superfici una quantità di detergente decisamente superiore a quella normalmente necessaria. Penso che il detergente rimasto sarà sufficiente per altre tre pulizie molto più parsimoniose...

Il tempo di pulizia è indicato nelle istruzioni come 90 minuti. Corrisponde all’incirca al tempo che ho impiegato anch’io. Ho lavorato per circa due ore, ma questo include il continuo fotografare, controllare e ripetere dei procedimenti. Penso che 90 minuti siano realistici la prima volta che si pulisce conoscendo i passaggi. A seconda della regolarità con cui lo si fa, in seguito ci vorrà molto meno tempo.

«Guarda com’è pulito!» Il verdetto di mia moglie piacevolmente sorpresa.
«Guarda com’è pulito!» Il verdetto di mia moglie piacevolmente sorpresa.

Posso dire con certezza che era da molto tempo che il mio barbecue non era così pulito come dopo questa grande pulizia. Probabilmente dalla prima grigliata di inizio estate del 2018. Ma sostengo anche che non ho bisogno dell'intero set per raggiungere questo risultato. I miei must sono i seguenti: la spazzola triangolare in acciaio, il raschietto, le spugne, lo spray per la pulizia delle griglie e lo spray antiaderente. La spazzola d'acciaio allungata è utile, ma non assolutamente indispensabile. Trovo superflui il panno in microfibra, la spazzolina e lo spray per la pulizia del rivestimento.

Userò il mio barbecue più spesso di quanto non abbia fatto nelle ultime due estati? Mi permetto di dubitarne – la distanza cucina-barbecue rimane invariata. Finché non avrò inserito tutte le variabili in una formula in modo da ottenere un risultato di 42, il mio barbecue, purtroppo, rimarrà un ingombrante raccoglitore di polline sul balcone. Ma almeno ora è sempre pronto per l’uso.

A 60 persone piace questo articolo


User Avatar
User Avatar

Giramondo, escursionista, campione del mondo di wok (ma non quello nel canale di ghiaccio), giocoliere di parole e appassionato di fotografia.


Per la casa
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Giardino
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Cucina
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader