Vuoto ma sostanziale: i mobili di Daan De Wit
Questo articolo è stato tradotto automaticamente.
RitrattoMobili

Vuoto ma sostanziale: i mobili di Daan De Wit

Pia Seidel
Zurigo, il 14.04.2022
Immagini: Pia Seidel

Il materiale è sempre stato lì. È solo che nessuno ci ha fatto caso: Daan De Wit realizza mobili solidi da impiallacciature che sono completamente vuote all'interno.

Fin dalla sua invenzione, l'impiallacciatura è stata utilizzata per realizzare mobili nel modo più economico possibile e per valorizzare visivamente il legno meno pregiato. Ma non si può fare di più? L'architetto e designer d'interni Daan De Wit ha indagato su questa domanda. Ha osservato da vicino le possibilità di lavorazione dell'impiallacciatura e ha sviluppato una tecnica che trasforma la delicata decorazione in una massa resistente.

Partendo da zero

"Sai che viviamo in un mondo materiale - e io sono una ragazza materiale". Quando Madonna cantava questi versi nella sua canzone pop "Material Girl", era ancora piuttosto cool lodare il mondo dei consumi. Oggi, non possiamo più permetterci questa ingenuità in vista di materie prime sempre più scarse. Ma un altro, come quello che possiede il 27enne belga, può. Ha trasformato la sua ignoranza in una risorsa.

Daan erfindet flaches Furnier neu und türmt es zu einem Designobjekt auf.
Daan erfindet flaches Furnier neu und türmt es zu einem Designobjekt auf.

Durante i suoi studi, Daan ha messo in discussione l'uso convenzionale dell'impiallacciatura e ha trovato un modo per costruire oggetti vuoti ma robusti dai legni di gossamer. Poco dopo, ha lanciato la sua etichetta nel 2019 e ha presentato la sua prima collezione al Salone di Milano l'anno scorso, dove ho potuto intervistarlo sul suo lavoro.

Da piccolo a grande

I tavoli della serie Stratum sorgono strato per strato da una piastra di impiallacciatura. Fatto di bambù a crescita rapida. Come una cronaca. E a mano: "Ogni pezzo più piccolo viene da uno più grande, ogni centimetro della tavola viene usato", mi spiega Daan. Usando il taglio laser, taglia l'impiallacciatura sottile 5 millimetri in pezzi e poi li riassembla fino a formare un oggetto conico - come un cono di gelato, solo non così appuntito.

Dank seiner Bauweise schmückt Furnier nicht mehr nur.
Dank seiner Bauweise schmückt Furnier nicht mehr nur.
Es wird selbst zum Schmuckstück.
Es wird selbst zum Schmuckstück.

Con questa tecnica, non usa molto materiale né crea molti rifiuti. Per mostrare lo spazio vuoto, Daan usa il vetro per il piano del tavolo. Egli modella gli oggetti organici in modo che il carattere naturale sia comunque conservato. "A seconda della prospettiva, i miei mobili hanno sempre un aspetto diverso. Non sono necessariamente destinati a fondersi con gli interni".

«Ich will eine solide Skulptur, ja fast schon eine Kreatur im Weltraum schaffen, die für sich steht.»

In effetti, le tabelle Stratum sembrano provenire da un'altra stella. Stanno in un vecchio edificio di mattoni in occasione della fiera del mobile. Ma potrebbero benissimo provenire da un film di Star Wars. Eppure né loro né altri progetti che ha creato secondo lo stesso principio mancano di funzionalità. Settimane dopo, nella nostra video chat, Daan mi mostra una chaise longue che si trova nel suo studio. Mi dice anche che molti designer preferiscono nascondere il lato dove il laser taglia. Per lui, tuttavia, le zone scure rendono i mobili speciali.

Wer es nicht weiss, kann nicht ahnen, dass die Chaiselongue im Innern hohl ist.
Wer es nicht weiss, kann nicht ahnen, dass die Chaiselongue im Innern hohl ist.
Oder, dass sie aus einem solchen flachen Furnierstück entstanden ist.
Oder, dass sie aus einem solchen flachen Furnierstück entstanden ist.

Al momento, il designer realizza tutti gli oggetti da solo. "Ordino solo il numero di pannelli di cui ho bisogno per un progetto e un pannello extra nel caso in cui qualcosa vada storto". Per questo piccolo numero di pezzi, Daan non ottiene uno sconto sulla quantità. Questo e il lavoro a mano rendono i suoi pezzi di design non del tutto economici. A seconda del modello, sono nella gamma di quattro cifre. Gli chiedo se non vuole crescere con la sua idea: "So che potrei facilitarmi la vita se ordinassi più pannelli e più larghi. Sarei più veloce ad applicare ogni strato. Ma questo non corrisponde al mio motivo di designer. Voglio evitare la sovrapproduzione e preferisco fare mobili di lunga durata".

Meno è più

Per Daan, un buon design è quando può stare dietro all'idea, al materiale e al processo. Il designer spera che questa mentalità prenda piede tra le masse. Attualmente condivide i suoi mobili solo con un piccolo gruppo di collezionisti di design che possono permettersi il suo lavoro. "Il mio lavoro è esclusivo e più costoso dell'Ikea, ma produrre localmente e in piccole quantità è meglio per l'ambiente".

Anche se il designer ha inventato i mobili scavati, gli piacerebbe vederli sviluppati ulteriormente e resi più inclusivi da altri. Finché rimane conosciuto come un generatore di idee, è felice di ricevere l'attenzione. E certamente su Madonna e su tutti noi che cantiamo da oggi in poi: "I am a "Veneer Girl".

Futuristisch ist nicht nur die Form...
Futuristisch ist nicht nur die Form...
...,sondern auch die Denkweise hinter den konischen Objekten.
...,sondern auch die Denkweise hinter den konischen Objekten.

Che tipo di persone sono quelle che sono costantemente alla ricerca di soluzioni di design migliori? Chi progetta una nuova sedia o un nuovo tavolo anche se ce ne sono già migliaia? In questa serie, vi presenterò tali persone e i loro principi guida. Seguitemi per tenere d'occhio il prossimo post.

A 26 persone piace questo articolo


User Avatar
User Avatar

«Ci sono due modi di vivere la vita. Uno è pensare che niente è un miracolo. L'altro è pensare che ogni cosa è un miracolo.»
– Albert Einstein


Mobili
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader