Retroscena

Indovina quali rifiuti elettronici sono presenti in questa collezione di piastrelle?

Pia Seidel
11.11.2022
Traduzione: Leandra Amato

Le aziende Snøhetta, Studio Plastique e Fornace Brioni hanno sviluppato una collezione di piastrelle chiamata «Forite», composta da elettrodomestici riciclati. Forse riuscirai a capire di quale prodotto di scarto si tratti solo leggendo le prime righe.

La collezione di piastrelle è il risultato del progetto di ricerca «Common Sands – Forite». È stato presentato per la prima volta all'ultimo Salone del Mobile di Milano, ad Alcova. Il clou: ogni piastrella è composta da componenti di diversi dispositivi elettronici che spesso si trovano in casa. Lì si riscaldano finché non si rompono. Poi finiscono in discarica perché sono inorganici e le loro singole parti sono difficili da separare. Il team del progetto, composto dallo studio norvegese Snøhetta, dal designer belga Studio Plastique e dal produttore italiano Fornace Brioni, non voleva più accettarlo. Hanno messo in discussione la situazione e hanno proposto un design innovativo.

Le menti creative sono riuscite a staccare almeno uno dei materiali componenti dai rottami elettronici, a lavorarlo e a ricavarne un impasto simile a un terrazzo. In futuro potrà essere utilizzato sia in architettura che nella progettazione di mobili.

Il mix di piastrelle Common Sands Forite ricorda un terrazzo
Il mix di piastrelle Common Sands Forite ricorda un terrazzo
Foto: Pia Seidel

Indovinello

Il materiale luccica, è spesso trasparente e può essere lavorato bene. Sulla pelle è più fresco del velluto e del feltro, ma è estremamente robusto. Solo quando non è più in grado di espandersi oltre un certo punto, si frantuma – questo è ciò che posso dirti.

Di quale materiale di scarto pensi siano fatte le piastrelle?

Seleziona una delle risposte qui elencate. Di seguito troverai la soluzione.

  • Vetro
    23%
  • Vetro acrilico
    19%
  • Resina epossidica
    21%
  • Garza
    3%
  • Pellicola di polietilene
    31%

Il concorso è terminato.

Soluzione

A seconda del tipo di residuo, alcune macchioline sulle piastrelle sono rosse, blu o verdi
A seconda del tipo di residuo, alcune macchioline sulle piastrelle sono rosse, blu o verdi
Foto: Pia Seidel

Il materiale per il progetto Common Sands è costituito da componenti in vetro di forni e microonde in disuso. Secondo il team del progetto, gli apparecchi e i componenti, come il piatto rotante in vetro resistente al calore o il vetro della finestra del microonde, non vengono quasi mai riciclati. E questo nonostante il fatto che nella produzione di elettrodomestici si compia un grande sforzo per trasformare il vetro nei componenti elettronici più complessi.

Per estendere il ciclo di vita del prodotto di scarto, il team del progetto ha scoperto come il vetro possa essere riciclato in una serie di collaborazioni multidisciplinari e ha sviluppato, tra l'altro, Forite. Grazie alla loro traslucenza, le piastrelle possono diventare divisori semitrasparenti per ambienti, pareti esterne o mobili. Non ci sono limiti all'immaginazione. È così che sono nate le piastrelle.

Ogni piastrella è a volte più, a volte meno trasparente.
Ogni piastrella è a volte più, a volte meno trasparente.
Foto: Pia Seidel
Il modello è ogni volta unico nel suo genere.
Il modello è ogni volta unico nel suo genere.
Foto: Pia Seidel

Questo è il secondo articolo della serie «Indovina indovinello» in cui non ti svelo subito di cosa sono fatte le cose, in modo che tu possa risolvere l'indovinello. Seguimi per non perdere il prossimo articolo della serie. Gli articoli già pubblicati sono disponibili qui:

  • Retroscena

    Nostalgia del passato: quale prodotto è stato usato per questa lampada?

    di Pia Seidel

A 21 persone piace questo articolo


User Avatar
User Avatar

«Ci sono due modi di vivere la vita. Uno è pensare che niente è un miracolo. L'altro è pensare che ogni cosa è un miracolo.»
– Albert Einstein


Arredamento
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Per la casa
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

3 commenti

Avatar