Astenersi dall'alcol va di moda
Dietro le quinte

Astenersi dall'alcol va di moda

Tobias Heller
29.1.2024
Traduzione: Leandra Amato

Il Dry January si fa sentire anche presso il rivenditore online Galaxus: rispetto al mese precedente, le vendite di bevande alcoliche sono diminuite di oltre il 50 percento. Attualmente la clientela preferisce rinunciare soprattutto a vino rosso e gin.

È un classico dei propositi per l'anno nuovo: bere meno alcolici, preferibilmente da subito, in occasione del Dry January. Questo mese, la gente rinuncia completamente a IPA, whisky sour, spumanti e compagnia bella. La tendenza si riflette anche nei dati di vendita di Galaxus: nelle prime tre settimane dell'anno è stato registrato il 53 percento in meno di vendite di bevande alcoliche rispetto allo stesso periodo del dicembre 2023. Il vino rosso subisce il crollo maggiore: l'80 percento in meno di Merlot, Primitivo e altri è finito nei carrelli della clientela di Galaxus. Il calo della domanda di alcolici come gin e whisky si aggira intorno al 55 percento.

Va notato che dicembre è il mese in cui si registra il maggior numero di vendite di bevande alcoliche presso Galaxus. Già nel gennaio 2023 la clientela aveva acquistato meno alcolici rispetto al dicembre 2022. Nel 2023, le vendite di birra, acquavite e vino sono aumentate leggermente rispetto all'anno precedente.

Curiosità: a quanto pare, a gennaio la clientela di Galaxus ama sorseggiare succhi e frullati come alternativa analcolica. Galaxus ne ha venduti oltre l'80 percento in più rispetto al mese precedente. Particolarmente apprezzati sono stati i succhi di Biotta, spesso utilizzati per le cure di disintossicamento dell'organismo. Rappresentano oltre il 90 percento di tutti i succhi e frullati venduti a gennaio.

Anche tu eviti l'alcol questo mese? E cosa ne pensi del Dry January in generale? Facci sapere nei commenti.

Immagine di copertina: Shutterstock

A 23 persone piace questo articolo



Cibo
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

Commenti

Avatar