90 anni di Globi: ecco le cose che probabilmente non sapete ancora del personaggio di culto
Questo articolo è stato tradotto automaticamente.

90 anni di Globi: ecco le cose che probabilmente non sapete ancora del personaggio di culto

Katja Fischer
Zurigo, il 24.06.2022

Ogni bambino conosce Globi! Eppure ci sono cose sull'uccello della nazione che non sapevo fino ad ora e che potrebbero essere nuove anche per voi. Ecco alcuni fatti sorprendenti e (non) utili di Globi per il 90° anniversario.

Sono cresciuto con Globi. Con i suoi libri, ma soprattutto con i suoi radiodrammi. Perché non ho ancora raccontato ai miei figli la storia del mio eroe dei libri per bambini, mi chiedo mentre inizio a scrivere questo articolo. Almeno il bambino di sei anni sarebbe già abbastanza grande. Nell'era di Netflix e YouTube, le mie figlie sono entrate in contatto con le serie animate internazionali più popolari, da Peppa Pig a Paw Patrol, ma non con i personaggi cult svizzeri. Questo deve cambiare.

Avevo già provato lo spettacolo di Punch and Judy senza successo. Avevano (ancora) troppa paura di Häx Nörgeligäx, Räuber Chnollenas e Lumpetüüfel. Quindi, per il prossimo tentativo, mi rifornisco di libri Globi dalla biblioteca. E a casa sono inaspettatamente ben accolti: appena li metto sul tavolo del soggiorno, vedo la bambina più grande sdraiata sul divano con un libro in mano - per un'ora intera. Mi sorprende la sua resistenza. Allo stesso tempo, mi stupisco di come il fascino dell'uccello in pantaloni a quadri con illustrazioni in bianco e nero funzioni ancora oggi senza sforzo. Dopo poche pagine del libro, mia figlia è entrata a far parte della nuova generazione di fan di Globi.

Una generazione di molti: Globi ha ormai 90 anni. In occasione del suo 90° compleanno, sono andato alla ricerca di indizi e ho appreso alcuni fatti emozionanti e talvolta sorprendenti su questa figura di culto. Se dopo aver letto questo articolo dovrete rispondere a una domanda a quiz su Globi, guadagnerete sicuramente dei punti. E in caso contrario: Bisch en Globi! (Maggiori informazioni sull'idioma al punto 4).

1. Globi era una mascotte pubblicitaria

In origine, Globi era una pura campagna di marketing: nel 1932, i grandi magazzini Globus crearono l'uomo pappagallo blu per promuovere il loro 25° anniversario. Globi doveva attirare i clienti di domani, cioè i bambini, ed è apparso come mascotte di cartone durante le celebrazioni dell'anniversario con Chilbi, i cosiddetti "incontri con i giovani", nei negozi Globus delle città svizzere.

Das Plakat fürs Jugend-Meeting: 1932 lud der Globus mit Globi zum Firmenjubiläum ein.
Das Plakat fürs Jugend-Meeting: 1932 lud der Globus mit Globi zum Firmenjubiläum ein.
Bild: Imprint, Orell Füssli Verlag AG

2. Le madri hanno richiesto i versi di Globi

Nel 1935 fu pubblicato il primo libro illustrato "Il viaggio di Globi intorno al mondo", all'epoca solo con illustrazioni in bianco e nero, senza versi. Dopo "grandi proteste, soprattutto da parte delle mamme", come scrive la casa editrice Globi sul suo sito web, è stata fornita una successiva edizione del libro con rime da leggere ad alta voce. Da allora, tutti i volumi sono stati pubblicati con il testo.

3 Perché Globi si chiama Globi

In realtà, l'uccello africano blu con il becco giallo e i pantaloni a quadretti doveva chiamarsi Kimbukku. Ma Globi era migliore dal punto di vista del marketing. Da un lato, il nome è più facile da pronunciare e, dall'altro, è più vicino a quello dei grandi magazzini: gli abitanti di Basilea chiamano il Globus dei grandi magazzini "Gloobi", motivo per cui è prevalso il nome "Globi".

4 Bisch en Globi!

A proposito di nomi: "Sei un Globi!", forse l'avete già sentito. L'espressione è stata usata soprattutto in passato, ha scritto nel 2019 Andreas Spillmann, allora direttore, nella rivista del Museo Nazionale Svizzero. Oggi, tuttavia, il rimprovero non viene quasi mai usato. Ma se lo sentite, non preoccupatevi: significa qualcosa come "Sei un idiota!". - ma in modo più affettuoso.

5 Globi come guida

Superstar Globi non ha solo un proprio idioma, ma anche un cartello di uscita di emergenza. Almeno in alcuni edifici scolastici svizzeri, l'uccello blu è impresso sulle luci di emergenza verdi.

In vereinzelten Schweizer Schulhäusern sind Globi-Notfallbeleuchtungen mit Globi installiert.
In vereinzelten Schweizer Schulhäusern sind Globi-Notfallbeleuchtungen mit Globi installiert.
Bild: Wikimedia

6. controversia tra i produttori di Globi

L'iniziatore di Globi Ignatius K. Schiele, allora "direttore pubblicitario" di Globus, ebbe un "rapporto complesso e allo stesso tempo molto difficile" con il primo vignettista di Globi Robert Lips, secondo l'editore. Non è chiaro il motivo. Tuttavia, le due cose non avrebbero potuto essere più diverse: Schiele era il severo manager pubblicitario con idee precise. Lips era un tipo divertente e allo stesso tempo instabile, che in realtà voleva essere più un artista che un illustratore di libri per bambini. Nonostante le differenze, la collaborazione è durata 30 anni.

7 Il look di Globi negli anni

Lips ha illustrato un totale di 33 avventure di Globi e ha sviluppato le espressioni facciali del pappagallo. Dopo la sua morte, avvenuta nel 1975, nuovi illustratori hanno seguito le sue orme e hanno adottato le caratteristiche tipiche del personaggio: sapevate, ad esempio, che i pantaloni di Globi contano sempre circa 7,5 casette da cima a fondo? L'illustratore Samuel Glättli ha recentemente dichiarato in un'intervista al blog di famiglia "The Angelones". "Inoltre, i quadri sono sempre piatti, quindi non si adattano alla curvatura dei pantaloni. Inoltre, non si vede mai Globi da davanti, quindi non si vedono mai entrambi gli occhi contemporaneamente". Anche la giusta forma del becco è importante quando si disegna. "Il becco di Globi ha delle curve speciali che devono semplicemente essere giuste".

Wie sich Globi über die Jahre veränderte. Immer gleich geblieben ist, dass er sich nie von vorne zeigt.
Wie sich Globi über die Jahre veränderte. Immer gleich geblieben ist, dass er sich nie von vorne zeigt.
Bild: Imprint, Orell Füssli Verlag AG

8. il piccolo Kaspar Villiger era un globiano

Secondo il blog del Museo Nazionale, un fan di Globi di 14 anni fondò il primo club Globi nel 1936 e 16 anni dopo esistevano già 700 comunità di questo tipo. Il giornale Globi formulò dei principi per i club che si avvicinavano a quelli dei Boy Scout. Tra questi: attività significative per il tempo libero, coltivare il cameratismo e compiere buone azioni. Kaspar Villiger, in seguito Consigliere federale, si prese talmente a cuore questo aspetto che, undicenne, inviò 15 franchi guadagnati da solo in una busta al giornale Globi, affinché i redattori distribuissero il denaro "tra i poveri", come scrisse.

9 Globi come letteratura spazzatura

Un brillante birbante per i bambini, un irriverente birbante per gli adulti: negli anni Quaranta e Cinquanta Globi era considerato in egual misura un eroe per bambini e della letteratura trash. Anche in seguito le storie sono state ripetutamente criticate per il razzismo, il sessismo e la crudeltà verso gli animali. A volte Globi legava le code delle mucche, altre volte teneva lezioni agli africani sulla protezione dei rinoceronti. E le donne in generale non compaiono quasi mai nei libri. Negli anni '80, l'immagine di Globi viene rinnovata: il nuovo Globi si interessa alla tutela dell'ambiente e al benessere degli animali e ha al suo fianco una fidanzata sfrontata, Globine.

1941 knüpfte Globi noch Kuhschwänze aneinander. Die Illustration wird heute so nicht mehr gedruckt.
1941 knüpfte Globi noch Kuhschwänze aneinander. Die Illustration wird heute so nicht mehr gedruckt.
Bild: Imprint, Orell Füssli Verlag AG

10 Il successo di Globi in cifre

Il libro di Globi più popolare di tutti i tempi è "Wie Globi Bauer wurde" (Come Globi è diventato un contadino) del 1941: alla fine del 2021 sono state vendute 285.100 copie, ha comunicato su richiesta la Globi Verlag, che dal 2007 appartiene a Orell Füssli. L'argento va a "Globi l'amico dei bambini" con 180 080 volumi venduti. Nell'era digitale, un volume classico vende ancora tra le 20.000 e le 25.000 copie nell'anno di pubblicazione, aggiunge. Anche la collaborazione con la star del tennis Roger Federer non ha potuto eguagliare il vecchio successo. "Globi e Roger" non è nemmeno il vincitore degli ultimi dieci anni (41 366) - in questo periodo vince anche un'edizione agricola: "Globi, der schlaue Bauer" con 64 154 copie. Altre figure nude: Alla fine dello scorso anno sono stati venduti in totale 8 milioni di volumi Globi, mentre includendo i libri speciali la cifra è di 9,24 milioni. Inoltre, 3,4 milioni di brani radiofonici sono entrati nelle stanze dei bambini svizzeri. In totale, 28 milioni di prodotti Globi sono stati venduti al banco.

Avventura Globis Jass
37.50
AGM Avventura Globis Jass

11 Globi, l'animatore della festa

Libri (audio), stoviglie, biancheria da letto, sentieri escursionistici, funivie: Globi può essere trasformato in un business in molti modi. Potete anche prenotarlo per la festa di compleanno dei vostri bambini: Una mascotte Globi sorprende il festeggiato, organizza giochi con gli ospiti e posa per i selfie. Se lo desiderate, possono venire anche Globine, la fidanzata di Globi, o Papa Moll, l'amico dell'editore. Un'agenzia di eventi per bambini con sede a Baden ha acquisito la licenza esclusiva all'inizio del 2022. Di recente ho avuto un colloquio con il proprietario.

  • RetroscenaFamiglia

    «Con meno di 1000 franchi non si può fare una grande festa di compleanno»

12. spatolare con Spotify

Nel 2021, tutte le storie audio di Globi sono improvvisamente scomparse da Spotify. Motivo: la durata dei singoli capitoli. Il gigante svedese dello streaming vuole che i brani radiofonici abbiano una durata minima di tre minuti. Dopotutto, Spotify paga per play, cioè per ogni capitolo riprodotto. Con Globi, invece, le singole sequenze sono sempre state più brevi di due minuti. Pochi giorni dopo, le avventure di Globi erano di nuovo disponibili, appena editate. Tutti i capitoli hanno ora un tempo di riproduzione di almeno tre minuti, di solito solo pochi secondi in più.

13. WAM sulle orecchie

Per 46 anni, l'attore e doppiatore Walter Andreas Müller ha prestato la sua voce a Globi nei radiodrammi. Qualcuno sarà mai in grado di sostituirlo? "In tutta onestà, ho già accennato all'editore che forse dovranno pensare a una soluzione se non potrò più farlo", ha dichiarato il 76enne in una recente intervista a Schweizer Illustrierte. "A volte penso a quanto durerà la mia voce sul palco, ma anche le mie gambe e la mia energia". Ma per il momento, dice, si sta ancora divertendo.

Walter Andreas Müller macht sich Gedanken über seine Globi-Nachfolge: Er ist seit 46 Jahren sein Synchronsprecher.
Walter Andreas Müller macht sich Gedanken über seine Globi-Nachfolge: Er ist seit 46 Jahren sein Synchronsprecher.
Bild: WAM

La versione cinematografica del 14° Globi ha fatto fiasco

Come i radiodrammi che da anni risuonano nelle stanze dei bambini svizzeri, un film di Globi è passato in sordina. O sapevate che nel 2003 è stato proiettato nei cinema svizzeri un film d'animazione tratto dal libro per bambini? La coproduzione tedesco-lussemburghese-svizzera-giapponese ha fatto fiasco anche a causa della sua estetica da anime. "Naturalmente non è così semplice", criticò all'epoca la NZZ. "Dopo tutto, Globi è Globi e sembra Globi. E questo non si adatta molto ai mondi fantasy attuali. E così in 'Globi e il ladro di ombre' Globi sembra più un Gyro Gearloose vecchio stile che è stato trasportato in un futuro virtuale".

15 Globi è un investimento

I libri di Globi valgono oggi una piccola fortuna, almeno gli originali degli inizi. Il terzo volume, "Globi at the National Exhibition" del 1939, è il pezzo da collezione più costoso ed è stato venduto da una libreria antiquaria di Zurigo per 9500 franchi nel 2015. "Il libro conteneva probabilmente testi sensibili per l'epoca della Seconda Guerra Mondiale. Probabilmente è per questo che molte copie sono state ritirate dalla vendita", ha dichiarato a 20 Minuten l'antiquario Marcus Benz. Un fan ha pagato 7.000 franchi per il primo libro di Globi "Globis Weltreise" del 1935.

Un sacco di soldi che non mi sognerei mai di pagare per un libro. Non sono abbastanza fan per questo e ancor meno collezionista. La nostra famiglia si attiene alla versione della biblioteca, soprattutto perché mia figlia ha già letto cinque volumi ed è affamata di altri. "Allora, cosa ne pensi di Globi?", le chiedo. "Mhmm, molto bello!", aggiunge. In realtà, questo è un riconoscimento da parte di una bambina di sei anni che, nel bel mezzo della sua pubertà a denti stretti, trova comunque "stupide" la maggior parte delle cose. Globi avrà anche 90 anni, ma non invecchierà mai.

A 32 persone piace questo articolo


User Avatar
User Avatar

Mamma di Anna e Elsa, esperta di aperitivi, fanatica del fitness di gruppo, aspirante ballerina e amante del gossip. Spesso addetta al multitasking e persona che vuole tutto, a volte chef di cioccolato e regina del divano.


Libri
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Famiglia
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader