Questo articolo è stato tradotto automaticamente.

Polvere buona, legamento crociato rotto: sei in forma per le vacanze sulla neve?

Patrick Bardelli
Zurigo, il 03.02.2022

Sei in forma per le piste? Un'azienda svizzera offre un test di fitness futuristico che utilizza la più recente tecnologia robotica, l'intelligenza artificiale e allenamenti gamificati per rispondere a questa domanda. L'ho provato.

Il contrasto non potrebbe essere maggiore. Mentre mi trovo sulla Turbinenplatz a Zurigo Ovest, con i grigi edifici di uffici davanti e un cielo grigio sopra di me, la mia mente è già sullo sci in montagna. Circondato da cime maestose sotto un cielo blu, mi vedo evocare nella mia mente curve perfette di carving nella neve polverosa. Ma aspetta, sono almeno in forma per le piste? Questo è quello che voglio scoprire oggi. Mi aspetta un test di fitness assistito dal computer su una pressa per le gambe ad alta tecnologia. Controllo della realtà invece delle fantasie dell'aspirante Marco Odermatt.

Test del robot a Züri West

L'azienda tecnologica Dynamic Devices AG, con sede a Zurigo e Tokyo, sviluppa da dodici anni prodotti per il mercato dello sport e della salute con il marchio "ddrobotec". Nel frattempo, l'azienda si è espansa anche in Germania e gestisce showroom a Bonn e Stoccarda. I membri della squadra nazionale svizzera di sci hanno già utilizzato i loro sistemi per rendere i loro quadricipiti e tendini del ginocchio in forma per la Coppa del Mondo.

Ora, in collaborazione con il Check-up Zentrum Hirslanden Zurich, l'azienda offre un test robotico e allenamenti gamificati per gli sciatori dilettanti. Completo il test su quella che è probabilmente la più moderna leg press attualmente disponibile sul mercato. Tra le altre cose, include la misurazione del controllo dei movimenti, la forza rapida e di picco, il tempo di reazione e la simmetria destra/sinistra.

Der Showroom von ddrobotec in Zürich: Hightech made in Switzerland.
Der Showroom von ddrobotec in Zürich: Hightech made in Switzerland.

Dal riscaldamento alla valutazione in 50 minuti

I deficit nel controllo neuro-muscolare del ginocchio e dell'anca e la ridotta rapidità sono considerati fattori di rischio che portano a lesioni agli arti inferiori. Per esempio, durante i movimenti veloci con cambi di direzione, come lo sci. O per dirla in modo più semplice: molte persone fanno poco o niente sport durante l'anno, ma poi si lasciano davvero andare durante le vacanze sulla neve e finiscono per schiantarsi in ospedale. 46.000 incidenti all'anno sulle piste svizzere comportano un trattamento medico.

Questo non deve essere il caso. Il test alla vigilia delle vacanze sulla neve dovrebbe aiutare a valutare correttamente le prestazioni della parte inferiore del corpo. E quindi aiutare ad evitare il più possibile incidenti gravi sulle piste. Sono accompagnato da Laura Toivanen. L'ex biatleta e partecipante olimpico finlandese ora lavora come specialista di sport e prevenzione presso il Check-up Centre Hirslanden di Zurigo.

Ehemalige Spitzensportlerin trifft Amateur: Laura Toivanen interpretiert eine der vielen Zahlen des Tests.
Ehemalige Spitzensportlerin trifft Amateur: Laura Toivanen interpretiert eine der vielen Zahlen des Tests.

Il test di fitness dura circa 50 minuti e inizia con un riscaldamento. Questo è seguito da vari esercizi sulla forza di picco e rapida, sul tempo di reazione e sulla simmetria destra/sinistra. Come dessert, Laura mi serve alcuni allenamenti giocosi sotto forma di exergames.

Per esempio, devo raccogliere più punti possibile con una palla su una pista da sci o schivare piccoli mostri che mi vengono incontro in successione sempre più veloce. Il legame tra attività fisica e cognitiva è davvero complesso. In un esercizio, devo ricordare serie di numeri sulla base di dadi e poi raccoglierli correttamente. Per esempio, prima 1, poi 2 e 6, poi 4, 1, 5 e 3, e così via. Ho sentito di persone che hanno fatto il test e sono riusciti a gestire fino a 15 file di numeri che diventano sempre più lunghi. Per me, il primo errore arriva dopo le quattro.

Dieci anni di sviluppo per due tubi poco appariscenti

Quello che sembra un po' Darth Vader alla fine del video è il cuore della pressa per gambe high-tech. Si tratta di elementi di trasmissione che si contraggono con la pressione dell'aria. Si comportano come veri muscoli. L'arte sta nella perfetta regolazione di questi morbidi elementi robotici. Si tratta di un processo complesso che la ddrobotec ha impiegato circa dieci anni per sviluppare.

Secondo le sue stesse dichiarazioni, l'azienda si è sviluppata negli ultimi anni da uno sviluppatore di hardware in un'azienda a tutto tondo orientata al digitale. Con un "ecosistema di piattaforme" cyber-fisico al suo centro. Questa piattaforma consiste nella leg press con robotica, un'interfaccia utente, vari esercizi, test funzionali, exergames motivanti, software di analisi cloud e un'applicazione per smartphone.

Zehn Jahre Entwicklungsarbeit stecken in diesen zwei schwarzen Schläuchen: künstliche Muskeln im Inneren der Beinpresse. / Foto: Thomas Kunz
Zehn Jahre Entwicklungsarbeit stecken in diesen zwei schwarzen Schläuchen: künstliche Muskeln im Inneren der Beinpresse. / Foto: Thomas Kunz

Adatto per le piste, ma ...

Dopo circa un'ora, ho completato gli esercizi a volte più, a volte meno impegnativi e sono curioso dei risultati. Dopotutto, nella mia mente mi vedo ancora fare eleganti curve carving sulla neve durante le vacanze sulla neve. Eccola di nuovo: la fantasia dell'aspirante Marco Odermatt. È il momento della realtà. E si presenta così:

Viele Zahlen, ein Fazit: Fit für die Piste, aber Achtung mit dem linken Bein.
Viele Zahlen, ein Fazit: Fit für die Piste, aber Achtung mit dem linken Bein.

Nel complesso, Laura Toivanen e il CEO di ddrobotec, Max Lungarella, che era anche presente, sembrano abbastanza soddisfatti dei miei risultati. In tre esercizi su sei ho ottenuto un buono, più una volta ciascuno un sufficiente, un molto buono e un eccellente. Che voto mi darei? Beh, un 5.

Alla fine, Max mi dà una mancia. Ha notato che la mia gamba sinistra, che è stata operata al ginocchio, è più forte della destra. Ma in termini di coordinazione, mobilità e stabilità, è un po' più debole. Ecco perché dovrei fare attenzione sulle piste se ho la sensazione, alla fine della giornata, di poter aggiungere qualche corsa in più. Questa sensazione può essere ingannevole. Potevo ancora sentirmi in forma, ma la mia gamba sinistra avrebbe probabilmente ceduto un po' prima del resto del mio corpo. Quindi è meglio passare all'après-ski troppo presto che troppo tardi, allora niente dovrebbe ostacolare le vacanze sciistiche senza infortuni.

Max Lungarella analysiert die Daten des Fitnesstests.
Max Lungarella analysiert die Daten des Fitnesstests.

I test di idoneità di ddrobotec sono ancora in corso fino al 4 marzo. Il test robotico, compresa la supervisione e l'analisi professionale di Laura Toivanen del Centro di Check-up di Hirslanden, costa 120 franchi. Potete registrarvi qui.

A 24 persone piace questo articolo


User Avatar
User Avatar

What matters isn’t how well you play when you’re playing well. What matters is how well you play when you’re playing badly.


Robotica
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Fitness
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Sport invernali
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader