Perché non voglio una libreria

Pia Seidel
Zurigo, il 19.05.2022
Traduzione: Nerea Buttacavoli

La mia libreria è sempre in ordine perché non possiedo libri. Le riviste, d’altraparte, hanno molti vantaggi rispetto ai tomi.

I miei libri non hanno nemmeno bisogno di essere riposti da qualche parte, perché grazie a Kindle viaggiano con me in tutto il mondo. In versione elettronica entrano anche nella borsa più piccola – e questo senza mi cada che il braccio. Allo stesso tempo, a casa tengo il mio scaffale libero e automaticamente in ordine. Per me ogni libreria sembra disordinata. Per quanto sia curata con attenzione, mi disturbano le diverse dimensioni e i diversi colori delle copertine, ma soprattutto i libri inclinati e gli spazi vuoti inutilizzati nel mezzo.

Per le riviste la storia è diversa. Hanno molti vantaggi rispetto ai libri.

Promuovono un'immagine unitaria

Grazie a pile di dimensioni e colori simili, la disposizione appare coerente.
Grazie a pile di dimensioni e colori simili, la disposizione appare coerente.

I libri sono sempre di dimensioni diverse, le copertine di colori diversi e i titoli di caratteri diversi. Mi stressa. Come posso apportare più calma visiva? Girando tutto contro il muro? Anche se disposti ordinatamente come un arcobaleno, per me ci sarebbero comunque troppi colori.

La mia collega Natalie Hemengül colma gli spazi vuoti disponendo i libri orizzontalmente sullo scaffale, ma nel mio caso non si arriva nemmeno a tanto. Già prima dell'acquisto, scelgo lo scaffale in modo da poter formare pile secondo le dimensioni del formato A4, avere ancora spazio per nuove edizioni e poter utilizzare l'intera superficie in orizzontale. Questo favorisce anche un quadro generale coerente.

Le mie riviste si abbinano fin dall'inizio. Forse è una coincidenza, ma di solito hanno un formato A4 e il dorso della rivista rimane lo stesso all'interno di un editore, di solito bianco. In questo modo, diventano visivamente un tutt'uno con l'ambiente circostante. Se le riviste sono più colorate, i loro dorsi sono così sottili che quasi non si notano, così posso riempire i miei scaffali in modo uniforme e attenermi facilmente a uno schema di colori.

Rendono l'arte più accessibile

I ritagli di giornale possono essere opere d'arte, le pagine dei libri meno.
I ritagli di giornale possono essere opere d'arte, le pagine dei libri meno.

Non mi interessa se le parole sono su carta vera o elettronica. Con le immagini, invece, per me è importante vederle stampate. Poi sono più grandi, non scompaiono con un clic o nello scroll infinito. Hanno effetto. La sensazione della carta le rende più vivaci. Le parole su carta, al confronto, ballano meno: rimangono intrappolate nel loro formato. Se mi piace una foto o un'illustrazione, la ritaglio, la incornicio e la appendo. A differenza dei libri illustrati rilegati, qui non ho alcun problema a fare ritagli. Mi sono potuta permettere molte opere d’arte in questo modo.

Sondaggio

Come preferisci leggere i libri?

  • Con un e-book.
    27%
  • Che domanda – stampati!
    72%

Il concorso è terminato.

Stimolano la creatività

Materia prima per i progetti: con le riviste, non fa così male ritagliare qualcosa.
Materia prima per i progetti: con le riviste, non fa così male ritagliare qualcosa.

Ho anche usato ritagli di giornale per creare arte – collage, per essere precisi. Nei primi giorni della pandemia, ho sperimentato tecniche diverse e ho persino realizzato il mio dream interior, che ancora oggi è appeso alla mia parete. Le riviste servono come materiale da utilizzare a piacimento. Sono perfette per realizzare biglietti d'auguri, collage o oggetti.

Possono sostituire i mobili

Sia che si tratti di un tavolino da caffè o di un comodino accanto al letto, le pile di riviste sono belle da vedere.
Sia che si tratti di un tavolino da caffè o di un comodino accanto al letto, le pile di riviste sono belle da vedere.

Poiché le riviste sono solitamente più grandi di un libro, quando sono impilate fungono da superficie di appoggio. Possono diventare un tavolino da salotto o un piedistallo per piante. Sei tu a determinare la loro altezza, basta aggiungere o togliere una rivista. Puoi anche avvolgere le riviste nella carta, etichettarle, impilarle e aggiungere un vassoio in cima come ciliegina sulla torta. Se non vuoi perdere tempo a creare pile, i portagiornali dal design accattivante che a volte assomigliano a sculture faranno al caso tuo. Invece di occupare intere pareti come una libreria, puoi distribuirli in tutta la casa e decorarli.

Mantengono in vita l'attività dei giornali

Per quanto riguarda i media stampati, trovo difficile regalarli o sostituirli perché sono già a rischio di estinzione. Anche il negozio Print Matters, che vendeva riviste indipendenti e di grande impatto visivo a Zurigo, ha dovuto chiudere l'anno scorso. D'altra parte, non mi dispiace restituire un libro direttamente dopo averlo letto o sostituirlo con una versione elettronica. In questo modo, non ho bisogno di un «Grümpelgestell», così il mio collega David chiama la sua libreria, e posso leggere facilmente sui tavoli dei bistrot, in piscina, a Parigi o in qualsiasi altro luogo.

La mia libreria mobile lascia spazio libero nello scaffale per le riviste dal design accattivante.
La mia libreria mobile lascia spazio libero nello scaffale per le riviste dal design accattivante.

Sondaggio

Possiedi una libreria?

  • 82%
  • No
    17%

Il concorso è terminato.

In maniera caotica, cronologica, alfabetica, geografica, autobiografica, tematica o per colore, dimensione, umore? Ogni persona ha il suo modo di organizzare una libreria. Le redattrici e i redattori di Galaxus ci mostrano il loro.

Di seguito trovi gli articoli di questa serie pubblicati in precedenza:

  • RitrattoLibri

    La libreriache non mi appartiene

A 22 persone piace questo articolo


User Avatar
User Avatar

«Ci sono due modi di vivere la vita. Uno è pensare che niente è un miracolo. L'altro è pensare che ogni cosa è un miracolo.»
– Albert Einstein


Arredamento
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Libri
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader