Il test della tuta EMS continua: 2-1 per Yannick
Novità e trendSport

Il test della tuta EMS continua: 2-1 per Yannick

Patrick Bardelli
Zurigo, il 26.10.2020
Quanto efficace ed efficiente è l’elettrostimolazione muscolare, detta EMS? Yannick e Simon, due gemelli omozigoti, ci aiuteranno a rispondere a questa domanda. Per tre mesi uno di loro si allenerà indossando la tuta EMS e l’altro farà lo stesso senza elettrostimolazione. Ecco una prima analisi.

Yannick Heibei di Küttigen, vicino ad Aarau, si allenerà per tre mesi indossando la tuta EMS di Fortis. Simon, suo gemello omozigote, farà lo stesso programma d’allenamento senza attaccarsi alla spina.

*Muscoli alimentati da una spina?** Testiamo la tuta EMS
RetroscenaSport

Muscoli alimentati da una spina? Testiamo la tuta EMS

Oltre ad essere appassionati di pesistica, i due giovani studenti sono tifosi sfegatati dell'FC Bayern Monaco. Se si trattasse di una partita di calcio, avremmo un 2-1 alla fine del primo tempo. Yannick ha iniziato con valori leggermente migliori, ma nel frattempo Simon ha recuperato qualche punto.

Facciamo quattro salti?
Facciamo quattro salti?

Il calcio di inizio

All'inizio del test di tre mesi, Yannick e Simon sono stati sottoposti a un esame approfondito presso l’Höferlin Institut di Basilea. I parametri principali erano il grasso corporeo e la massa cellulare attiva, detta BCM. Quest’ultima include tutte le aree metabolicamente attive del corpo, compresi i muscoli scheletrici. Nel complesso, Yannick aveva un punteggio leggermente migliore rispetto al fratello:

  • Yannick: 15,7% di grassi / 33,2 kg di BCM
  • Simon: 17,2% di grassi / 32 kg di BCM

Fine del primo tempo

Dopo sei settimane di allenamento, Simon è riuscito a recuperare qualche punto. Ma la cosa non sorprende, visto il potenziale iniziale. Ecco i valori attuali dei due gemelli:

  • Yannick: 14,5% di grassi / 33,7 kg di BCM
  • Simon: 15,3% di grassi / 32,7 kg di BCM

L'allenamento porta a una riduzione significativa del grasso, oltre a una crescita muscolare. Allenandosi senza tuta, Simon attualmente trae qualche beneficio in più rispetto a Yannick, che si allena attaccato alla spina. Ma Yannick ha pur sempre un punteggio migliore rispetto a Simon.

Il secondo tempo sarà decisivo

Così Yannick è pur sempre in leggero vantaggio nella seconda metà del loro allenamento trimestrale. Continuerà a usare la tuta EMS tre volte a settimana per 20 minuti, mentre Simon seguirà il programma di allenamento dell’Höferlin Institut, senza attaccarsi alla spina. Entrambi dovranno anche attenersi a una buona dieta, per non correre rischi di disidratazione o malnutrizione durante il duro allenamento. Alla fine di novembre daremo il fischio finale e faremo il punto della situazione.

La sfida EMS

Meno grasso e più muscoli. Chi vincerà?

  • Yannick con la tuta EMS
    57%
  • Simon senza tuta EMS
    42%

Il concorso è terminato.

Un testa a testa tra Simon (a sinistra) e Yannick (a destra).
Un testa a testa tra Simon (a sinistra) e Yannick (a destra).

A 9 persone piace questo articolo


Patrick Bardelli
Patrick Bardelli

Senior Editor, Zurigo

What matters isn’t how well you play when you’re playing well. What matters is how well you play when you’re playing badly.

Sport

Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.


Potrebbero interessarti anche questi articoli