Guida all’acquisto

Elettricità autoprodotta con un impianto solare da balcone

Martin Jungfer
01.09.2022
Traduzione: Leandra Amato

Nei prossimi mesi, il risparmio energetico è all'ordine del giorno. Ma ridurre i consumi è una cosa, generare la propria elettricità un'altra. Un piccolo impianto solare da collegare alla presa di corrente può aiutare a evitare la carenza di energia.

Questo inverno la situazione potrebbe farsi difficile. Il gas sta diventando scarso a causa della guerra della Russia in Ucraina. L'estate di caldo e siccità è un promemoria tangibile della crisi climatica. Dovremmo e dobbiamo risparmiare elettricità: fare docce più brevi, spegnere completamente i dispositivi in stand-by, lasciare il coperchio sulla pentola quando si cucinano le uova. Un classico. Nel 1988, il Consigliere federale Adolf Ogi ha dimostrato alla Svizzera davanti alle telecamere come risparmiare energia elettrica in cucina.

Risparmiare elettricità va bene. Generare elettricità da soli è meglio se proviene da una fonte sostenibile. Questo è possibile grazie a piccoli impianti solari. Si tratta di dispositivi che non devono essere installati in modo elaborato sul tetto e collegati da professionisti.

Hai un balcone esposto a sud o una casetta da giardino soleggiata con tetto piatto? Hai anche una presa esterna? Perfetto! Puoi installare il tuo piccolo impianto solare. Con il cosiddetto kit da balcone hai uno o due pannelli solari: basta appenderli alla ringhiera del balcone o sul tetto della casa da giardino e collegare il cavo alla presa. In questo modo, immetti automaticamente l'energia solare nella tua rete elettrica.

Attualmente, a partire da agosto 2022, i sistemi mobili con una potenza fino a 600 watt possono essere installati e collegati in Svizzera senza autorizzazione. È sufficiente informare il fornitore di energia elettrica locale. Alcuni offrono addirittura sovvenzioni per l'installazione di un sistema di questo tipo ad esempio l'EKZ nel canton Zurigo.

Il sistema solare da balcone fornisce energia sufficiente per notebook e lampade

Con un sistema solare plug-in come questo, puoi generare elettricità sufficiente per far funzionare il computer dell'ufficio di casa, caricare la batteria della tua e-bike o accendere le luci. Gli esperti ritengono che un impianto di questo tipo possa fornire fino al 15% del fabbisogno energetico. Tuttavia, l'energia generata dal sole non è sufficiente per far funzionare la lavastoviglie o cucinare la pasta. Questi elettrodomestici hanno bisogno di maggiore potenza. Anche la Tesla, tra l’altro, che ha bisogno di una potenza almeno cinque volte superiore prima che la barra di ricarica si accenda.

Al momento della pubblicazione di questo articolo, i sistemi solari da balcone non sono disponibili in negozio. Tuttavia, è possibile attivare una notifica. Ti informeremo via e-mail quando sarà possibile ordinarli.

Se la centrale elettrica del tuo balcone fornisce elettricità, devi acquistarne di meno. L'ideale sarebbe accendere le utenze domestiche quando fuori splende il sole. Per sapere se il tuo impianto solare sta funzionando e quanto bene, ti consigliamo le spine intermedie intelligenti che ti mostrano l'attuale produzione di elettricità, ad esempio tramite un'app sul tuo smartphone. Con queste spine è possibile controllare che gli apparecchi si accendano quando viene prodotta una quantità sufficiente di elettricità.

myStrom Interruttore di controllo dell'energia WLAN Smartplug 2
Timer + Smart Plug
51.–

myStrom Interruttore di controllo dell'energia WLAN Smartplug 2

328

Autosufficienza con il proprio piccolo impianto solare?

Tuttavia, c'è una cosa che questi sistemi completi plug-and-play non possono fare: in caso di interruzione dell'energia elettrica per le abitazioni private, anche tu non avrai elettricità in casa. Questo è quanto mi ha spiegato l'ufficio stampa di Elektrizitätswerke Zürich (EKZ) quando gliel'ho chiesto. In caso di interruzione di corrente, gli inverter si spengono automaticamente. Questo perché di solito le interruzioni di corrente vengono effettuate, ad esempio, quando è necessario effettuare delle riparazioni. A questo punto la rete deve essere disalimentata. In questi casi, secondo FCA, gli impianti di produzione di energia elettrica collegati alla rete non sono autorizzati a generare elettricità. Se l'inverter non funziona, non c'è corrente alternata.

L'impianto solare sul balcone ha bisogno di un'autorizzazione?

La risposta a questa domanda è: dipende. Chi possiede una casa unifamiliare di solito si fa una bella risata. In questo caso puoi fare (quasi) tutto quello che vuoi, purché sia conforme alle norme edilizie locali. I proprietari di un condominio, invece, devono dare un'occhiata al regolamento condominiale. Può darsi che non ci sia l'argomento degli impianti sui balconi. Quindi occorre ottenere il consenso dei comproprietari per evitare controversie. Anche in qualità di affittuario, è necessario ottenere il consenso del proprietario di casa, soprattutto se l'installazione di un pannello solare influisce sull'aspetto della casa – cosa che probabilmente avviene nella stragrande maggioranza dei casi.

La situazione è difficile almeno dal punto di vista legale. Ad esempio, l'Ufficio federale dell'energia (UFE) scrive in una scheda informativa che gli impianti mobili di produzione di energia sono esenti da autorizzazione. A ciò si oppone l'opinione del Dipartimento di Giustizia dell'Associazione Proprietari Fondiari (HEV) che sostiene l'obbligo di autorizzazione, se non altro per motivi di responsabilità.

I componenti di un sistema solare da balcone

Per poter iniziare subito a produrre elettricità, al momento dell'acquisto è necessario assicurarsi di ricevere tutti i componenti in un set completo. O almeno sapere cosa ti serve per creare un set autonomamente.

Uno o più pannelli solari

Ne esistono con una potenza nominale compresa tra 250 e 400 watt. Non è facile trovare il miglior rapporto qualità-prezzo. Per semplicità, si può dividere il prezzo per la potenza. Un po' come il prezzo per 100 grammi al supermercato. Così facendo: il modulo con la potenza nominale più elevata non è sempre il più economico. In questo caso, si paga di più anche in relazione alle maggiori prestazioni.

Inoltre, esistono diversi tipi di moduli solari con diversi livelli di efficienza. Le celle solari monocristalline con un'efficienza compresa tra il 21 e il 26% sono ampiamente utilizzate. Funzionano meglio in condizioni di scarsa illuminazione e possono generare elettricità anche in caso di pioggia. Le celle solari policristalline sono meno efficaci. Anche la loro efficienza, cioè in termini molto semplificati la percentuale di energia solare che si trasforma in elettricità, è più bassa: dal 18 al 21%.

A proposito: non devi preoccuparti del limite massimo di 600 watt, definito per motivi di sicurezza, che ti è consentito produrre o immettere in rete. La specifica della potenza dei moduli solari è piuttosto teorica e può essere raggiunta solo in condizioni ideali molto rare. In altre parole: un modulo solare da 360 watt non produrrà quasi mai 360 watt di potenza. La natura esterna non è un laboratorio in cui si creano queste condizioni.

Invertitore ondulare o inverter

Questa scatola trasforma la corrente continua generata nei moduli in corrente alternata utilizzabile in casa. Assicurati che la tua centrale elettrica da balcone includa nel set un inverter per moduli. Sono stati progettati appositamente per le piccole installazioni. L'inverter di solito limita anche la potenza massima che viene immessa nel circuito. Importante: se progetti un mini impianto fotovoltaico con due moduli, l'inverter deve avere due opzioni di collegamento.

La disponibilità di invertitori ondulari è attualmente scarsa (inizio di settembre). I colleghi e le colleghe dell'ufficio acquisti stanno lavorando per migliorare la disponibilità.

Cavo di collegamento

Di norma, sul retro del modulo solare sono presenti i fili positivi e negativi con le relative spine e prese. Questi possono quindi essere collegati alle controparti corrispondenti sull'inverter del modulo. Se desideri o è necessario montare l'inverter e il modulo solare a una distanza maggiore l'uno dall'altro, potrebbe essere necessario un cavo di prolunga. Il cavo di collegamento dell'inverter alla presa è solitamente incluso nel set. Assicurati di avere una spina CH.

Se vuoi dare un'occhiata a come montare un sistema solare da balcone, questo video lo spiega chiaramente:

Supporto

Un mini impianto fotovoltaico deve essere montato in modo stabile e a prova di tempesta sulla ringhiera del balcone. In un buon set completo si trova quindi il materiale di montaggio adatto. Oppure ti viene consigliato direttamente come accessorio. Per il fissaggio alla ringhiera di un balcone, si tratta di ganci a C; per l'uso sul capanno da giardino o in giardino, si consigliano staffe regolabili ad angolo.

Vale la pena installare una batteria per l'impianto fotovoltaico da balcone?

Con il tuo piccolo impianto solare puoi innanzitutto mantenere bassa la tua bolletta elettrica. Se il sole splende e l'elettricità prodotta in casa viene immessa nella rete attraverso la presa di corrente, hai bisogno di meno elettricità dal fornitore di energia elettrica locale. Ma se di notte giochi con il tuo PC ad alte prestazioni, il sistema solare sul balcone non servirà a nulla. A meno che non immetti l'elettricità generata durante il giorno in una batteria per utilizzarla quando ne hai bisogno.

Questi sistemi solari con accumulo di elettricità sono disponibili sul mercato, anche nel nostro negozio. Tuttavia, sono molto costosi o forniscono solo poca elettricità ed è difficile ammortizzarli nel corso della loro vita utile. In questo articolo è calcolato a titolo di esempio – sulla base dei prezzi più alti dell'elettricità in Germania. Per la Svizzera, il conto è ancora peggio. Poiché in questo paese l'elettricità viene erogata dalla presa di corrente a prezzi così bassi, non vale la pena immagazzinarla in costose batterie.

Inoltre, non ottieni alcun rimborso dal fornitore di energia elettrica perché non restituisci alla rete l'elettricità utilizzata. A titolo di esempio, l'EKZ spiega che un sistema solare plug-in fornisce così poca elettricità che lo sforzo amministrativo non vale la pena. Un sistema di questo tipo è quindi destinato principalmente all'autoconsumo.

Quindi un sistema di stoccaggio dell'elettricità ha poco senso dal punto di vista economico. La quantità di elettricità prodotta da uno o due moduli sulla ringhiera del balcone è troppo piccola. Tuttavia, se credi nell’imminente arrivo di una carenza di energia elettrica, in cui secondo il piano d'azione svizzero, nel peggiore dei casi, anche le abitazioni private rischiano la «disconnessione», risparmiare potrebbe non essere la tua motivazione principale.

I meno pessimisti possono equipaggiarsi con candele, torce, radio e batterie. Oppure con un dispositivo che non necessita di batterie e che offre tutto in uno.

Midland ER300 (FM)
Radio
74.70

Midland ER300

FM

28

A proposito: se ti interessano questi sistemi di accumulo a batteria, ti consiglio di leggere l'articolo di Carolin, che ha già trattato in dettaglio il tema delle power station.

  • Guida all’acquisto

    Qual è il modello di power station giusto?

    di Carolin Teufelberger

Hai altre domande sugli impianti solari? Oppure hai già un sistema di questo tipo e vuoi condividere le tue esperienze? Lascia un commento in basso. La Community sarà lieta di ascoltarti.

A 93 persone piace questo articolo


User Avatar
User Avatar

Giornalista dal 1997 con sedi in Franconia, sul lago di Costanza, a Obvaldo e Nidvaldo e a Zurigo. Padre di famiglia dal 2014. Esperto in organizzazione editoriale e motivazione. Focus tematico sulla sostenibilità, strumenti per l'ufficio domestico, cose belle in casa, giocattoli creativi e articoli sportivi. 


Per la casa
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Fai da te
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader