Da quando indosso la Hummvee Flipjak di Endura finalmente non gelo più
RecensioneSport

Da quando indosso la Hummvee Flipjak di Endura finalmente non gelo più

Patrick Bardelli
Zurigo, il 09.11.2021

Secondo Endura, la Hummvee Flipjak è una giacca da ciclismo con una doppia personalità, come Dr. Jekyll e Mr. Hyde. È reversibile, bicolore e grazie all'isolamento Primaloft mi tiene al caldo mentre pedalo durante i mesi più freddi dell’anno.

Le foreste si diradano. Le foglie cadono, gli alberi diventano sempre più spogli, ma non solo: si vedono anche sempre meno ciclisti nei boschi. Niente più gravel bike e mountain bike nei prossimi mesi. Sci e snowboard saranno invece all'ordine del giorno. Quando la massa si sposta dal sentiero alla pista e lunghe code si formano davanti agli impianti di risalita, andare in bici diventa ancora più allettante per me. Ma solo se dispongo della giusta attrezzatura (invernale).

Rimanere al caldo e all’asciutto.
Rimanere al caldo e all’asciutto.

Giacca invernale con Primaloft

Oltre che con la giacca a vento impermeabile di Endura, recentemente ho anche pedalato con il modello invernale Hummvee Flipjak. Secondo il produttore, questa giacca con cappuccio si trova al crocevia tra alte prestazioni ciclistiche e streetwear funzionale. L'isolamento Primaloft Silver ti fa rimanere al caldo e la struttura reversibile rende il look più versatile. Oltre all'uso in bicicletta, questa giacca è adatta anche alle lunghe escursioni in montagna, per esempio. O per quanto mi riguarda, anche per fare shopping in via Nassa a Lugano.

Primaloft è un materiale isolante sintetico di alta qualità realizzato in poliestere. Viene utilizzato in abiti, guanti, scarpe, sacchi a pelo e altre attrezzature outdoor per proteggere dal freddo. Il cosiddetto «piumino sintetico» viene anche usato nei tessuti per la casa, nonché nell'abbigliamento da lavoro, da caccia e militare.

Offre il miglior rapporto tra isolazione termica, peso e volume. La ritenzione di calore è paragonabile a quella di un buon piumino d'oca. Le fibre sono così sottili e morbide che si adattano flessibilmente alla forma del corpo. L'isolamento Primaloft è comprimibile tanto da assumere piccole dimensioni e, a differenza del piumino non trattato, si gonfia e si asciuga rapidamente anche quando si bagna. Nella serie Silver, Primaloft riunisce diverse tecnologie e fibre altamente funzionali.

Sotto la maglia a maniche corte GV500 Foyle di Endura e sopra la Hummvee Flipjak.
Sotto la maglia a maniche corte GV500 Foyle di Endura e sopra la Hummvee Flipjak.

Freddo e umido fuori, caldo e asciutto dentro

Ottobre 2021 ci regala splendide giornate autunnali, con un'eccezione. Il sabato prima di Halloween è grigio, fa freddo e piove. Il termometro mostra una temperatura appena sopra gli zero gradi alle 9 del mattino. Non me ne importa un fico secco e mi attengo al vecchio buon motto: non esiste buono e cattivo tempo, ma solo buono e cattivo equipaggiamento. E monto in sella alla mia bici. La Hummvee Flipjak, che pesa solo 400 grammi, inizialmente mi tiene al caldo e all’asciutto. La giacca è antivento e ha una finitura idrorepellente senza PFC. Nelle piccole tasche con chiusura a cerniera posso riporre le chiavi o lo smartphone. Tutto il resto lo metto nello zaino.

Dopo mezz'ora, la pioggia è talmente forte da obbligarmi a fare un breve pit stop per cambiarmi la giacca. Per fortuna ho portato con me la giacca impermeabile Pro SL softshell di Endura. L’ho già testata la scorsa primavera, quando pioveva sempre, e l’ho trovata buona.

*Endura Pro SL** sul banco di prova*Endura Pro SL** sul banco di prova
Presentazione di prodottiSport

Endura Pro SL sul banco di prova

Invece di indossare una maglietta a maniche corte Foyle e una Flipjak, ora porto un baselayer, un gilet e una giacca da pioggia. Eppure, appena mi fermo, sento freddo quasi subito.

La vista è fantastica, la temperatura un po’ meno.
La vista è fantastica, la temperatura un po’ meno.

Nel frattempo, la pioggia si è ridotta e torno al setting iniziale con maglietta a maniche corte e Hummvee Flipjak. Quando tiro fuori la giacca dallo zaino, noto che è ancora leggermente umida da un lato, ma asciutta dall’altro. La indosso dalla parte asciutta per sentirmi avvolto dal caldo per il resto del tour.

Sono stupito di quanto sia comoda da indossare questa giacca. Sento che il «piumino sintetico» assorbe bene l’umidità se inizio a sudare. E di conseguenza mi sembra che ci voglia molto più tempo per iniziare a sentire freddo quando mi fermo.

La sensazione del corpo è fantastica, la vista un po’ meno.
La sensazione del corpo è fantastica, la vista un po’ meno.

Tabella delle taglie Endura

La giacca ha un taglio normale. Di conseguenza, la vestibilità è buona. Tuttavia, rispetto a marche come Giro, l'abbigliamento Endura mi sembra che vesta generalmente piuttosto stretto. Di solito la taglia M risulta troppo piccola per me. Ma non con la Flipjak, che veste perfettamente nella taglia M.

1557de2784161fa9d4c0a249d095eb08359deda32b0e9515da2439c2a4235deb

Il mio verdetto: comprala!

Stai cercando una giacca da bici per l'inverno che ti tenga al caldo e all’asciutto anche quando pioviggina? Vuoi che sia anche leggera e stilosa? Vuoi che sia anche versatile, in modo da poterla indossare per un'escursione in montagna o in città? Allora la Hummvee Flipjak di Endura è sicuramente da considerare. Da parte mia, posso ritenere chiuso il capitolo «Trova una giacca invernale da ciclismo».

A proposito: la giacca funziona bene anche senza trasformazioni in stile Dr. Jekyll e Mr. Hyde.

A 20 persone piace questo articolo


Patrick Bardelli
Patrick Bardelli

Senior Editor, Zurigo

What matters isn’t how well you play when you’re playing well. What matters is how well you play when you’re playing badly.

Sport

Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.


Potrebbero interessarti anche questi articoli