Non sei connesso a internet.
Galaxus Logo
Sapere Fotografia126

Consiglio fotografico: fotografia astratta come allenamento visivo

Il senso visivo per una buona composizione dell'immagine non è un mistero che solo i geni conoscono. Si regola praticamente da solo, se ci si concentra sulla forma e non sul contenuto.

È un trucco molto semplice, ma funziona. Passeggia e guarda il mondo come se fosse arte astratta. Non concentrarti troppo sul soggetto che catturi, bensì su quali linee, motivi e forme geometriche appaiono davanti a te.

Guarda il mondo come una collezione astratta di colori e forme.

Prova a creare foto il più astratte possibile. Questo è utile anche se non hai intenzione di praticare fotografie astratte: serve ad allenare l’occhio. Se desideri realizzare immagini interessanti, occorre prestare attenzione ai motivi, alle linee e ai contorni. La nostra fissazione sui motivi di solito oscura la vista del formale. Grazie a questo esercizio, alla fine riuscirai a mostrare motivi chiaramente riconoscibili, ma in una forma interessante.

Le diagonali sono particolarmente graziose.

Alcune situazioni hanno bisogno di un po’ di sforzo: ci si può sentire stupidi a fotografare un punto della strada con piena concentrazione e serietà in mezzo a tanta gente. Ma passerà in fretta. Provando è importante che nulla sia troppo stupido per te.

Nulla dovrebbe sembrarti stupido da fotografare.

Dopo poco tempo noterai molti modelli e forme geometriche che normalmente avresti trascurato.

Attrezzatura e impostazioni

La fotografia astratta non richiede attrezzature speciali. Basta anche solo uno smartphone. Una fotocamera di grandi dimensioni ha il vantaggio di poter giocare meglio con la profondità di campo. Utilizza la modalità A e un obiettivo con quanta più luce possibile.

Il modo più semplice per ottenere l'astrazione è quello di selezionare una sezione di immagine molto piccola. Con un telefono o un obiettivo macro, è sufficiente avvicinarsi al soggetto. Altrimenti, anche i teleobiettivi possono essere utilizzati per questo scopo. L’importante è che né la capacità macro né l'effetto tele siano particolarmente accentuati. Funziona anche con un obiettivo standard da 50 mm con un limite di distanza ravvicinata ragionevolmente breve.

Poggia la fotocamera a terra di tanto in tanto e osserva l'immagine attraverso il grande display invece che attraverso il mirino. Qui un LCD mobile sarebbe l’ideale.

La fotocamera completamente al suolo fornisce un angolo visuale inconsueto.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

Consiglio fotografico: dividere l’immagine con la  <strong>regola dei terzi</strong>
SapereFotografia

Consiglio fotografico: dividere l’immagine con la regola dei terzi

Consiglio fotografico: modalità di scatto e dove utilizzarle
SapereFotografia

Consiglio fotografico: modalità di scatto e dove utilizzarle

Avatar

David Lee, Zurigo

  • Senior Editor
Il mio interesse per il mondo IT e lo scrivere mi hanno portato molto presto a lavorare nel giornalismo tecnologico (2000). Mi interessa come possiamo usare la tecnologia senza essere usati a nostra volta. Fuori dall'ufficio sono un musicista che combina un talento mediocre con un entusiamso eccessivo.

1 commento

3000 / 3000 caratteri

User Janser0

Supper Artikel :)
Ich kann es nur bestätigen was du da schreibst. In der Fotografie ist es Wichtig nicht nur sich auf ein Wesentliches Objekt zu Konzentrieren sondern vielleicht auch einmal etwas in den Vordergrund zu stellen um mit der Vordergrundunschärfe zu spielen.
Weiter So 👍🏽

04.03.2019