Come lavare i cuscini: consigli e istruzioni

Come lavare i cuscini: consigli e istruzioni

Raphael Knecht
Zurigo, il 01.03.2021
Post-editing/revisione: Nerea Buttacavoli
Ogni notte ti addormenti insieme a loro: i tuoi cuscini. Per mantenerli soffici e puliti il più a lungo possibile, dovresti lavarli regolarmente. In questo articolo sono raccolti i consigli e i suggerimenti più importanti per aiutarti a lavare, pulire e igienizzare i tuoi cuscini: seguili e difficilmente potrai sbagliare qualcosa.

Lavo i miei piumini, mollettoni e copripiumini almeno una volta ogni due settimane. Passo anche le federe regolarmente in lavatrice, così hanno sempre un odore piacevole e fresco e, allo stesso tempo, mi sbarazzo di forfora, capelli, briciole, polvere e allergeni. Tutto questo però non è abbastanza: se l'imbottitura lo permette, di tanto in tanto bisognerebbe lavare anche il cuscino stesso. Il sudore e il sebo della pelle si fanno strada attraverso la fodera fino al suo interno, quindi è importante lavarlo almeno una o due volte all'anno. Così avrai cuscini puliti, che odorano di fresco e dureranno più a lungo. Con gli strumenti e le istruzioni giuste, sarà un gioco da ragazzi.

Vita Memory (50 x 70 cm)
53.30
billerbeck Vita Memory (50 x 70 cm)
Cuscino in miglio con rivestimento (40 x 60 cm)
81.–
billerbeck Edition Cuscino in miglio con rivestimento (40 x 60 cm)
BSC 80 Soft
52.60
Swiss Dream by billerbeck BSC 80 Soft

Cosa ti serve

Per far tornare pulito il tuo cuscino, per prima cosa ti serve il detergente adatto. Ti consiglio di utilizzare un detergente liquido e non in polvere, perché è meno probabile che rimanga qualche resto nelle piume o nell’imbottitura. Dopo aver utilizzato un detergente liquido, devi prestare particolare attenzione all’asciugatura e assicurarti che le piume siano veramente asciutte e non più attaccate. Inoltre è preferibile un detergente delicato: ricordati che, una volta lavato e asciugato il cuscino, ci poggerai la testa tutte le notti! Per le macchie ostinate che sono penetrate all’interno del cuscino attraverso la federa, avrai bisogno di uno smacchiatore forte o anche di uno spray prelavaggio.

Visto che ci poggi la tua testa ogni notte per dormire, è bene lavare anche i cuscini.
Visto che ci poggi la tua testa ogni notte per dormire, è bene lavare anche i cuscini.

Se i tuoi cuscini sono imbottiti in schiuma di lattice, armati di un cesto della biancheria o di un cesto in vimini di grandi dimensioni. Non puoi lavare la schiuma, quindi devi rimuoverla e metterla da parte mentre li pulisci. Se l’imbottitura è composta da fiocchi, il modo migliore per non farli finire ovunque è quello di metterli in un grande contenitore. Dovresti anche munirti di panni per la pulizia o altri pezzi di stoffa, come una vecchia maglietta, da utilizzare insieme allo smacchiatore per trattare le macchie più ostinate. Se vuoi lavare il tuo cuscino con meno frequenza, ti consiglio di usare una federa aggiuntiva (oltre a quella di base) per proteggere il suo interno da sudore, acari e altro. Puoi aggiungerla alla federa quando lavi e proteggere così il tuo cuscino.

Non ci vuole molto per far tornare freschi i tuoi cuscini.
Non ci vuole molto per far tornare freschi i tuoi cuscini.

Quanto tempo ti serve

Se il tuo obiettivo è solo quello di rimuovere singole macchie ostinate che sono penetrate all'interno del cuscino, calcola circa mezz’ora più qualche ora per l'asciugatura. Insomma, non è una faccenda da sbrigare giusto prima di andare a letto. Se il prodotto ha bisogno di agire sulla macchia durante la notte, dovresti dormire con un altro cuscino oppure addirittura senza. Puoi trattare le macchie prima di lavare i cuscini e il loro contenuto, oppure separatamente. Se lavi i cuscini – con o senza contenuto, a seconda dell'imbottitura – e le federe, ci vorrà il tempo necessario alla tua lavatrice per svolgere il programma di lavaggio corrispondente. Dovresti anche prevedere almeno un giorno per asciugarli all'aria se non hai un'asciugatrice o non vuoi usarla. Se usi un'asciugatrice, butta un occhio di tanto in tanto. Dovrai rimuovere i cuscini più volte, sprimacciarli e – a seconda di quanto dura il programma – finire di asciugarli a una temperatura più bassa. Se pensavi di infilare i cuscini nell’asciugatrice, chiudere lo sportello e dimenticartene per un paio d’ore, devo darti una brutta notizia: non si può fare.

Il tempo necessario per lavare i cuscini è dettato dalla lavatrice.
Il tempo necessario per lavare i cuscini è dettato dalla lavatrice.

Trattamento mirato delle macchie più piccole

Per evitare di accorciare inutilmente la vita del tuo cuscino, ti consiglio di trattare le macchie più piccole sulla federa separatamente e non di lavare l'intero cuscino e il suo contenuto ogni volta che si sporca. Inoltre, per i cuscini imbottiti di schiuma, questo è l’unico modo per pulire le macchie senza dover rimuovere il contenuto. Segui sempre le istruzioni quando usi lo smacchiatore. Nella maggior parte dei casi, dovrai applicare o spruzzare il liquido sulla macchia, strofinarlo e lasciarlo agire. Poi dovrai pulire l'area con acqua calda e un panno o uno straccio. In alternativa, se hai intenzione di fare comunque un lavaggio completo del cuscino, puoi lavare l'intero cuscino o la federa dopo il trattamento mirato delle macchie.

Anche se lo sporco non è sempre visibile, dovresti dare una rinfrescata al tuo cuscino di tanto in tanto.
Anche se lo sporco non è sempre visibile, dovresti dare una rinfrescata al tuo cuscino di tanto in tanto.

Rimuovere l’imbottiura dai cuscini in lattice

Nonostante qualcuno abbia il coraggio di lavare i cuscini in schiuma di lattice senza rimuovere l'imbottitura, io te lo sconsiglio per quattro motivi. Innanzitutto, per la stragrande maggioranza dei produttori, lavare i cuscini in schiuma di lattice – sia a fiocchi che intera – ne annulla la garanzia. Questo significa che, in caso di problemi, non potrai effettuare un reso. In secondo luogo, il lavaggio può danneggiare la forma e la morbidezza del cuscino in modo permanente. Terzo, se non lasci asciugare il cuscino abbastanza a lungo, si può formare della muffa. E per ultimo ma non meno importante, le piccole particelle che fuoriescono durante il lavaggio possono entrare negli interstizi della lavatrice e danneggiarla. Ecco perché, se hai cuscini in schiuma di lattice, ti consiglio di lavarne solo la federa in lavatrice. Se l’imbottitura è intera, puoi rimuoverla abbastanza facilmente. Se invece sono più pezzi, presta attenzione quando li estrai e riponi il contenuto in un cesto della biancheria. Durante questa operazione potresti «liberare» enormi quantità di polvere e particelle, quindi fallo all'aria aperta o in luogo che puoi pulire facilmente: ad esempio, nella vasca da bagno. Da die Hüllen von Schaumstoffkissen oft nicht aus Baumwolle bestehen, solltest du sie bei einer möglichst tiefen Temperatur und mit einem Kurzprogramm waschen. Ti consiglio anche di asciugare la federa all'aria e non in asciugatrice.

Non lavare mai i cuscini in schiuma con il contenuto all'interno. Fonte immagine: Organic Lifestyle
Non lavare mai i cuscini in schiuma con il contenuto all'interno. Fonte immagine: Organic Lifestyle

Pulizia profonda di piuma d’oca e piuma sintetica

I cuscini in piuma d’oca e piuma sintetica sono meno difficili da lavare rispetto a quelli in schiuma. Tuttavia, anche in questo caso dovresti tenere a mente alcuni accorgimenti. Se il produttore fornisce istruzioni di lavaggio, assicurati di rispettarle. Altrimenti puoi seguire i consigli contenuti in questo articolo per lavare cuscini in piuma d'oca e in piuma sintetica. Le piume d’oca hanno uno strato di olio naturale che mantiene il cuscino morbido e profumato. Se sono incollate, oppure se il cuscino ha un cattivo odore e si sta appiattendo, è il momento di lavarlo. Lava i tuoi cuscini in piuma d’oca con un ciclo delicato e non aggiungere troppo detersivo liquido. I residui di sapone possono rovinare le piume allo stesso modo del grasso e del sebo della pelle. Per assicurarti che le piume all'interno del cuscino siano completamente prive di residui e tracce di sapone, ti consiglio di fare un secondo ciclo di lavaggio breve e senza detersivo.

Imbottitura in piuma e piuma sintetica: puoi lavarla in lavatrice con il ciclo delicato. Fonte immagine: Sleepopolis
Imbottitura in piuma e piuma sintetica: puoi lavarla in lavatrice con il ciclo delicato. Fonte immagine: Sleepopolis

Accorgimenti per l’asciugatura

I residui di detersivo, lo sporco, il sudore e il sebo della pelle possono danneggiare l’imbottitura del cuscino. Inoltre, se la lasci nell'asciugatrice a una temperatura troppo alta o troppo a lungo, questa aggredirà lo strato d’olio protettivo delle piume e rovinerà la sensazione di freschezza del cuscino a lungo termine. Lo stesso vale per la piuma sintetica, che è spesso realizzata in poliestere e può quindi restringersi o addirittura sciogliersi. Ma, poiché il calore è anche l'arma migliore contro gli acari della polvere, le cimici dei letti e altri insetti, dovresti infilare i cuscini in piuma in asciugatrice con la temperatura più elevata per almeno 15 minuti. Poi rimuovili, scuotili e continua il ciclo, ma alla temperatura più bassa. Dovresti tirare fuori i cuscini, sprimacciarli e assicurarti che l'imbottitura sia distribuita bene e in modo uniforme ogni 20-30 minuti. Non infilare le federe sui cuscini finché non sono davvero completamente asciutti. L'ideale sarebbe lasciarli asciugare all’aria durante la notte, dopo averli tirati fuori dall’asciugatrice. Infine, scuotili vigorosamente e solo allora rimettili nella federa.

Asciuga i cuscini in piuma d’oca e sintetica nell’asciugatrice, ma attenzione a non lasciarli troppo a lungo o a non impostare temperature troppo elevate.
Asciuga i cuscini in piuma d’oca e sintetica nell’asciugatrice, ma attenzione a non lasciarli troppo a lungo o a non impostare temperature troppo elevate.

Come proteggere i tuoi cuscini nel tempo

Per mantenere il tuo cuscino fresco e pulito ancora più a lungo, ti consiglio di utilizzare una protezione apposita. Puoi infilarla sul cuscino prima di mettere il copricuscino. La protezione serve a garantire che il sudore, il sebo della pelle e altra sporcizia non penetrino così facilmente nell'imbottitura del cuscino, così potrai lavarlo con meno frequenza. Non è altrettanto comoda quanto una normale federa, ma protegge il cuscino più a lungo. Per far sì che il tuo cuscino in schiuma di lattice rimanga soffice, dovresti impastarlo una volta alla settimana. Sì, esatto, impastare: proprio come faresti con il pane. In alternativa, puoi metterlo nell'asciugatrice per un po'. Ovviamente a freddo, altrimenti distruggi l'imbottitura. Se hai cuscini in piuma d'oca o piuma sintetica, dovresti metterli nell'asciugatrice una volta al mese per un'ora a temperatura media per eliminare l’umidità e i cattivi odori. Soffri di allergie alla polvere? Allora metti il tuo cuscino in piuma d’oca o sintetica nell’asciugatrice per 20 minuti alla temperatura più elevata per far fuori gli acari. Segui questa routine per lavare e igienizzare i tuoi cuscini e goditi sonni puliti più a lungo.

A 32 persone piace questo articolo


Raphael Knecht
Raphael Knecht
Senior Editor, Zurigo
Se non mi sto cibando di "ciugnate" dolci a volontà vuol dire che sono in qualche palestra: l’unihockey è una mia grande passione, sia come giocatore che come allenatore. Nei giorni di pioggia puoi scovarmi ad avvitare e svitare i miei PC, robot o altri giocattoli elettronici. La musica mi accompagna costantemente. La vita sarebbe dura senza giri in bici sulle strade di montagna ed intense sessioni di sci di fondo.

Potrebbero interessarti anche questi articoli