Opinione

Come individuare i «Bünzli» durante un viaggio in città

Stephan Lütolf
28.09.2022
Traduzione: tradotto automaticamente
Co-autore: Simon Balissat
Immagini: lütolf

L'autunno è alle porte e con esso arriva anche il bel tempo della Svizzera per Metzgete, escursioni e gite in città. Che si tratti di Parigi, Madrid, Praga o Venezia, quasi nessuna città europea viene risparmiata dalla pacifica invasione turistica della Svizzera. È così che si riconoscono i connazionali all'estero.

È la paura primordiale dei turisti svizzeri: incontrare altri turisti svizzeri. Se senti uno svizzero tedesco a Trafalgar Square, stai subito zitto perché non vuoi uscire. Se qualcuno ordina un caffè davanti a te allo Starbucks vicino ad Alexanderplatz con un evidente accento svizzero, passa abilmente all'inglese per non essere riconosciuto. Ignorando abilmente il tuo accento svizzero, tra l'altro.

Tuttavia, questo camuffamento spesso non è necessario. Perché nella maggior parte dei casi basta una rapida occhiata per identificare chiaramente i viaggiatori delle città svizzere.

Per una visita indisturbata della città, è quindi consigliabile rendersi chiaramente riconoscibili come "Bünzli" e inviare così un segnale inequivocabile agli altri "Bünzli" che devono mantenere le distanze. Questi tre elementi essenziali ti aiuteranno a farlo.

Improvvisa. Adattati. Superare.

Chi sono

Sì, anch'io porto con me una giacca a vento Good Swiss durante i viaggi in città. Ma non sulle scarpe. I tempi stanno comunque cambiando: una volta riconoscevo gli svizzeri nelle città straniere dalle loro scarpe Scarpa e dai loro chappli Alinghi.

A 212 persone piace questo articolo


User AvatarUser Avatar

Fumettista


Outdoor
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

Commenti

Avatar