Immagine: «Middle-earth: Shadow of War»
Immagine: «Middle-earth: Shadow of War»
Novità e trendVideogiochi

Amazon lavora a un MMO de «Il Signore degli Anelli»

Philipp Rüegg
Zurigo, il 11.07.2019
Traduzione: Leandra Amato
Il nuovo MMO de «Il Signore degli Anelli» è free-to-play e si affida a veterani che hanno lavorato a «Destiny», «WoW» ed «Everquest».

Aspetta, ma esiste già un MMO de «Il Signore degli Anelli»? Sì! Si chiama «The Lord of the Rings Online» e gode ancora di grande popolarità. Tuttavia, dopo dodici anni, sarebbe bello avere qualcosa di nuovo. Almeno Amazon la pensa così. Mercoledì si è saputo che gli studi Amazon Game stanno lavorando ad un nuovo MMO nell'universo de «Il Signore degli Anelli».

«The Lord of the Rings Online» (2007).
«The Lord of the Rings Online» (2007).

Il gioco è stato effettivamente annunciato già a settembre del 2018. Tuttavia, si trattava di Athlon Games, che a sua volta è un’azienda affiliata del gruppo di gioco cinese Leyou. Ora Amazon ha confermato di essere partner di sviluppo in questo progetto. Leyou, che possiede tra gli altri Digital Extreme («Warframe») e Splash Damage («Brink», «Dirty Bomb»), è anche responsabile del marketing in Cina. Amazon è responsabile per il resto del mondo. «Il gioco offrirà ai fan di tutto il mondo una nuova esperienza di gioco coinvolgente per le epiche scoperte del vasto mondo di Tolkien», scrive Amazon in un comunicato stampa.

Dichiarazioni contraddittorie sulla classificazione temporale

«The Lord of the Rings Online» si basa sui libri come anche l’MMO di Amazon.
«The Lord of the Rings Online» si basa sui libri come anche l’MMO di Amazon.

Il gioco per console e PC non è basato sulla trilogia cinematografica di Peter Jackson, bensì sul romanzo di J. R. R. Tolkien. Il gioco non dovrebbe quindi essere collegato alla serie televisiva di Amazon «Il Signore degli Anelli» prevista per il 2021.

Placeholder image
placeholder

placeholder

È sorprendente. La serie ha luogo nella Seconda Era e quindi molto prima degli eventi dei libri de «Il Signore degli Anelli». Lo stesso è stato affermato da Athlon Games un anno fa. Forse l'orientamento del gioco è cambiato da allora.

Il gioco punterà su un modello free-to-play. Per lo sviluppo, Amazon conta su veterani che hanno lavorato a noti giochi online come «Destiny», «Planetside», «WoW», «Everquest», «Defiance» e «Rift». La data di uscita non è ancora nota.

E tu? Cosa ne pensi? Personalmente, sto pensando di riattivare il mio vecchio account su «The Lord of the Rings Online» e vedere come sta il mio Hobbit bardo.

A 10 persone piace questo articolo


Philipp Rüegg
Philipp Rüegg
Senior Editor, Zurigo
Vado matto per il gaming e i gadget vari, perciò da digitec e Galaxus mi sento come nel paese della cuccagna – solo che, purtroppo, non mi viene regalato nulla. E se non sono indaffarato a svitare e riavvitare il mio PC à la Tim Taylor, per stimolarlo un po' e fargli tirare fuori gli artigli, allora mi trovi in sella del mio velocipede supermolleggiato in cerca di sentieri e adrenalina pura. La mia sete culturale la soddisfo con della cervogia fresca e con le profonde conversazioni che nascono durante le partite più frustranti dell'FC Winterthur.

Potrebbero interessarti anche questi articoli