Accessori da cucina mobili e intercambiabili
Retroscena

Accessori da cucina mobili e intercambiabili

Sono i «ninja» del mondo della cucina: gli accessori da cucina Forster Home si attaccano e staccano dalla parete e possono essere riposizionati dove più ti servono. Una visita al centro di produzione del marchio mi fa scoprire il segreto che si nasconde dietro alla praticità d'uso dei suoi prodotti.

Sei in cucina e vuoi versare dell'olio in pentola, ma hai una mano già sporca e non riesci a svitare la bottiglia con una sola mano. E poi c'è il libro di cucina proprio lì in mezzo... Mannaggia, si sta spruzzando tutto d'olio. Che fastidio! Peccato che il rotolo da cucina e lo straccio sono così lontani. Se solo avessero delle gambe per giungerti in soccorso...

Insomma, quando cucini, manca sempre spazio e le cose non stanno mai dove dovrebbero stare.

L'azienda Forster Home si prende a cuore proprio questo tipo di situazioni, cercando nuove soluzioni. «Ci chiediamo cosa dia fastidio in cucina e come possiamo risolvere il problema con un accessorio da cucina ben studiato», afferma l'amministratore delegato Joachim Wallishauser, che ho il piacere di conoscere presso la sede di Forster Stahlküchen ad Arbon, Canton Turgovia. Insieme alla responsabile marketing Eva Trochymiuk, mi mostra come si possono trovare soluzioni ai classici intoppi in cucina.

Forster Home è la filiale nata da Forster Stahlküchen nel 2021. L'azienda madre è stata fondata da Franz-Josef Forster, che ha iniziato a costruire cucine ad Arbon, Canton Turgovia, nel 1953. Forster Stahlküchen produce cucine di fascia alta, ma gli accessori da cucina Forster Home sono disponibili a un prezzo più accessibile.

I trucchi del mestiere

Quando entriamo in una cucina espositiva, il mio sguardo si sofferma sulle strisce magnetiche alle pareti. Joachim mi spiega che sono pensate per le pareti delle cucine non magnetiche, così da evitare di dover avvitare o incollare cose al muro. Il trucco magico di Forster è proprio questo: il magnetismo. Joachim stacca il portarotolo dalla striscia magnetica sopra il lavello e lo riattacca su quella sopra il fornello. «I nostri magneti al neodimio sono forti e reggono fino a 1,7 kg di peso. Puoi spostare gli accessori a piacimento mentre cucini, senza che siano d'intralcio», afferma.

Il portastraccio nel lavello dà fastidio? Allora attaccalo a un'altra asticella magnetica.
Il portastraccio nel lavello dà fastidio? Allora attaccalo a un'altra asticella magnetica.
Fonte: Christian Walker

Come detto, questi accessori da cucina possono essere spostati dove meglio serve, ma non è tutto: possono anche essere ruotati a piacimento. Joachim mi dimostra quanto questo possa essere pratico con il portarotolo della carta da cucina. Sono sorpresa di non vedere cadere il rotolo dal supporto. C'è un trucco: la stanghetta di legno si incastra in un leggero incavo e di conseguenza mantiene ben saldo il rotolo anche se viene ruotato. «I nostri accessori hanno tutti un tocco speciale», afferma Joachim sorridendo.

Il portastraccio nel lavello dà fastidio? Allora attaccalo a un'altra asticella magnetica.
Il portastraccio nel lavello dà fastidio? Allora attaccalo a un'altra asticella magnetica.
Fonte: Immagine: Christian Walker

Per le bottigliette magnetiche di olio e aceto c'è un altro trucco: ogni contenitore è progettato in modo da poterlo afferrare con una sola mano. Il tappo è dotato di un beccuccio che si apre non appena inclini la bottiglia per versarne il contenuto e si richiude non appena la rigiri. «Inoltre, il supporto ti mostra chiaramente il contenuto del liquido all'interno della bottiglia così da poterla riempire all'occorrenza», spiega Joachim. I portaspezie sono realizzati secondo lo stesso principio.

Per il libro di cucina o il tablet c'è un pratico supporto. Joachim lo stacca dalla parete magnetica per riattaccarlo dove più gli serve. Fa lo stesso con i ganci porta utensili da cucina. Stacca altri quattro ganci e afferma: «Ecco qui un pratico portaasciugamani. Molti dei nostri prodotti sono multifunzionali».

Massima qualità e cura per i dettagli

La funzionalità non è tutto. «Un accessorio da cucina deve essere pratico, ma anche bello. E d'altra parte, non può essere estetico ma poco funzionale. Ecco perché diamo la stessa importanza sia alla funzionalità che al design», spiega Joachim. Di conseguenza, l'azienda utilizza materiali di qualità come l'acciaio pregiato, l'acciaio inox, nonché il legno massello di noce e quercia certificato FSC. Eva mi dimostra la loro minuziosa attenzione ai dettagli facendomi notare le particolarità dei ganci: il logo è sempre perpendicolare alle venature del legno. «Dai, diamo un'occhiata alla produzione», mi dice Eva.

Usciamo dalle cucine da esposizione ed entriamo nell'enorme capannone di produzione. Ogni giorno Forster Stahlküchen produce da dieci a dodici cucine. Il processo di produzione è identico a quello degli accessori. Tutto parte da un circuito sul quale vengono disegnate ed etichettate le singole parti. Il direttore di produzione René Rensi mi mostra come vengono punzonate le lastre d'acciaio e piegate nella forma desiderata.

Ogni giorno, nel grande capannone di produzione, si realizzano da dieci a dodici cucine Forster Stahlküchen.
Ogni giorno, nel grande capannone di produzione, si realizzano da dieci a dodici cucine Forster Stahlküchen.
Fonte: Christian Walker
Il direttore di produzione René Rensi mostra come vengono piegate le lastre d'acciaio.
Il direttore di produzione René Rensi mostra come vengono piegate le lastre d'acciaio.
Fonte: Christian Walker

Durante la saldatura, ogni cosa viene controllata nei minimi dettagli. Prima di essere incollate e pressate, le lastre d'acciaio vengono sottoposte a una verniciatura a polvere di altissima qualità. «Protegge dalla corrosione ed è particolarmente ecologica perché non richiede l'utilizzo di solventi», spiega René. «Le nostre cucine sono inoltre riciclabili al 90 percento».

Le lastre d'acciaio durante la verniciatura a polvere.
Le lastre d'acciaio durante la verniciatura a polvere.
Fonte: Christian Walker

L'azienda potrebbe ancora migliorare in termini di sostenibilità ambientale. I macchinari di Arbon, infatti, non sono progettati per la produzione di pezzi piccoli dalla struttura complessa e di conseguenza gli accessori da cucina sono prodotti in Cina. «Pur trattandosi di un'azienda di produzione molto qualificata e pur disponendo di un dipendente in loco che controlli rigorosamente tutto, ovviamente, preferiremmo spostare l'intera produzione in Svizzera», ammette Joachim. Il problema è che in Svizzera non esistono quasi aziende che riuniscono tutte le fasi di lavoro e i materiali sotto un unico tetto. Inoltre, la verniciatura a polvere non viene eseguita quasi da nessuno su singoli pezzi così piccoli. Finora si è trovato un partner di produzione svizzero solo per le bande magnetiche. Tuttavia, sono in corso trattative per trovare una soluzione valida e conveniente in Europa.

Attrattivo per tutta la zona giorno

Gli accessori da cucina dovrebbero continuare ad avere un prezzo accessibile, seppur non propriamente economico. Per alcuni potrebbero risultare addirittura impagabili. In ogni caso, la clientela è talvolta così inventiva da attaccare le strisce magnetiche con i rispettivi accessori non solo in cucina, ma anche in bagno, in salotto o in ufficio. «I nostri accessori sono pensati per l'intera zona giorno. E anche per il giardino, ad esempio come gancio per le pinze del barbecue che in genere è già magnetico», afferma Joachim.

Potrei agganciarvi il supporto per il libro da cucina, lo straccio e la carta da cucina... ma attenzione! Anche i gadget salvaspazio, se usati male, finiscono per riempire la superficie di lavoro. E così mi ritroverei al problema iniziale, infastidita dal fatto di non avere abbastanza spazio.

Di quale accessorio da cucina non vorresti più fare a meno? E che cosa trovi superfluo? Fammelo sapere nei commenti.

A 41 persone piace questo articolo


User Avatar
User Avatar

Una ragazza di città, tornata dalla campagna alla vita urbana che ha trasformato la sua mansarda in una casa al mare con aloe e fari. Amante degli animali e interessata alla psicologia, ha un aspetto innocuo, un umorismo nero e un gusto criminale per i libri. Un giorno vorrebbe essere in grado di scoccare una freccia come Mulan. 


Per la casa
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Cucina
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

Commenti

Avatar