Trailer Tuesday: Star Wars forza tre, Lion King e Anna
Novità e trend

Trailer Tuesday: Star Wars forza tre, Lion King e Anna

Luca Fontana
Zurigo, il 16.04.2019
Traduzione: Leandra Amato
Trailer Tuesday ti mostra i migliori trailer della scorsa settimana. In questo episodio: una modella dal grilletto facile, fratricidio e nostalgia con i leoni e tre «Star Wars».

Con «Anna», il regista francese Luc Besson porta un altro film d'azione senza compromessi con una forte personalità femminile. Jon Favreau cerca di realizzare un remake fedele di uno dei classici Disney più popolari con «The Lion King». E infine, tre trailer di anteprime direttamente dallo scorso
«Star Wars Celebration» a Chicago.

Anna

Anna (Sasha Luss) non è solo una delle modelle più richieste a Parigi, ma anche un'assassina che lavora per il KGB russo. Ecco perché la CIA americana la prende di mira. Dopo «Lucy», il regista Luc Besson torna con molta azione e un forte personaggio femminile che si fa strada tra i suoi nemici in stile «John Wick». A bordo: attori di fama mondiale come Luke Evans, Cillian Murphy e Helen Mirren.

Uscita nelle sale: 21 giugno 2019

The Lion King

Dobbiamo sopportare di nuovo la morte di Mufasa (James Earl Jones) – e stavolta dobbiamo farlo in HD. Il film è stato realizzato interamente al computer, ma si presenta come un film live action. Ecco perché le animazioni sembrano così realistiche. Ma questa nuova versione è davvero necessaria? Cosa può fare meglio dell’originale? Domande a cui il trailer non può rispondere. Ma la musica di Hans Zimmer è un ottimo motivo per godersi questo film al cinema.

Uscita nelle sale: 18 luglio 2019 ## Star Wars: The Rise of Skywalker

La spada blu di Luke Skywalker (Mark Hamill) è ancora intera, Lando Calrissian (Billy Dee Williams) è tornato e Kylo Ren (Adam Driver) ha ricomposto la sua maschera. Negli ultimi secondi del trailer, le risate dell’Imperatore (Ian McDiarmid). Infine, il titolo del finale della saga di Skywalker: The Rise of Skywalker. Mentre scorre in sottofondo la musica del Primo Ordine di John Williams. Pelle d’oca garantita. Il trailer non dice molto, ma ti fa desiderare di più. Molto di più.

Uscita nelle sale: 14 dicembre 2019

Star Wars: The Clone Wars, stagione 7

Nel 2008, l’episodio pilota della serie animata «Star Wars: The Clone Wars» è stato ampliato a lungometraggio. Pessima idea, dicono molti critici. Ma la serie che ne è seguita ha catturato sempre più fan ad ogni stagione. Dopo la quinta stagione, i produttori ne hanno annunciato la fine: con l'acquisizione di Lucasfilms da parte della Disney, il vecchio doveva lasciare spazio al nuovo, vale a dire «Star Wars: Rebels». Viene lanciata comunque una sesta stagione, ma si tratta più di un patchwork a partire da materiale già prodotto. Da qui il titolo «The Lost Missions». Tuttavia, è bello vedere che contro ogni aspettativa, «Clone Wars» ritorna con una settima stagione. Secondo i creatori, si tratta della conclusione della saga di Clone Wars come era stata pensata inizialmente.

Data di inizio: sconosciuta, ma probabilmente al lancio del servizio di streaming Disney Plus il 14 novembre 2019

Star Wars: The Mandalorian

Purtroppo il video non è disponibile in qualità migliore, ma è molto informativo: l'attore Pedro Pascal assume il ruolo del mandaloriano che dà il titolo. È un pistolero e un mercenario che decide di risparmiare e proteggere il bambino che avrebbe dovuto uccidere. La mini-serie in otto parti illumina il crescente rapporto tra i due in stile «Leon the Professional».

Data di inizio: 14 novembre 2019

Ti è piaciuto? Non vuoi perderti notizie e curiosità sull'abbagliante mondo del cinema e delle serie TV in futuro? Allora segui il mio profilo cliccando su «Segui l’autore» in basso.

A 10 persone piace questo articolo


Luca Fontana
Luca Fontana
Editor, Zurigo
Avventure nella natura e sport che mi spingono al limite descrivono la mia zona confortevole. Per compensare mi godo anche momenti tranquilli leggendo un libro su intrighi pericolosi e oscuri assassinii di re. Sono entusiasta delle colonne sonore dei film e ciò si sposa con la mia passione per il cinema. Una cosa che voglio dire da sempre: «Io sono Groot».

Potrebbero interessarti anche questi articoli