Toshiba si divide: nuovo focus sulla memoria a semiconduttori
Novità e trendInformatica

Toshiba si divide: nuovo focus sulla memoria a semiconduttori

Martin Jungfer
Zurigo, il 13.11.2021
Traduzione: Leandra Amato

L'azienda tecnologica giapponese Toshiba sarà divisa in tre società indipendenti, tutte quotate in borsa. L'obiettivo è quello di operare in modo più redditizio.

Per ora è solo un piano aziendale a medio termine, ma è già molto concreto: le singole divisioni del gruppo Toshiba saranno divise in aziende separate entro il 2023. A questo scopo, i settori infrastrutture e prodotti elettronici creeranno le loro società. Per Toshiba, il nucleo rimane il business delle memorie a semiconduttori.

L'azienda giapponese ha fatto questo annuncio venerdì. Per Toshiba, fondata nel 1875, si tratta di una mossa sotto sollecitazione degli azionisti. Toshiba è sotto pressione economica da circa il 2015, non è molto redditizia ed è scossa da scandali. I profitti sono stati sistematicamente sovrastimati, il che ha portato alle dimissioni di tutta una serie di top manager e alla perdita di 7000 posti di lavoro. Una filiale negli Stati Uniti che era coinvolta nel business dell'energia nucleare ha dovuto cancellare miliardi di dollari ed è fallita nel 2017.

Per compensare le alte perdite, è iniziata la liquidazione. La divisione semiconduttori è andata a un consorzio di investitori finanziari nel 2018. Sempre nel 2018, Toshiba ha venduto la sua divisione PC e notebook a Foxconn.

Oggi Toshiba è ancora attiva come produttore di hard disk – insieme a Seagate e WD. Anche Toshiba Tec continua a produrre stampanti e ha una partecipazione del 41% nel produttore di chip di memoria Kioxia. Tuttavia, questa deve essere venduta.

La scissione del gruppo Toshiba, che ha 146 anni, è in linea con la tendenza. Anche altre icone dell'industria si sono riposizionate negli ultimi anni – ad esempio ABB, Siemens o General Electric.

A 10 persone piace questo articolo


Martin Jungfer
Martin Jungfer

Head of Content, Zurigo

Giornalista dal 1997 con sedi in Franconia, sul lago di Costanza, a Obvaldo e Nidvaldo e a Zurigo. Padre di famiglia dal 2014. Esperto in organizzazione editoriale e motivazione. Focus tematico sulla sostenibilità, strumenti per l'ufficio domestico, cose belle in casa, giocattoli creativi e articoli sportivi.

Informatica

Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.


Potrebbero interessarti anche questi articoli