Star Wars – Duel of the Fates:: dai leak sulla sceneggiatura al fumetto

Star Wars – Duel of the Fates:: dai leak sulla sceneggiatura al fumetto

Luca Fontana
Zurigo, il 09.03.2021
Traduzione: Leandra Amato
Colin Trevorrow avrebbe dovuto dirigere «Star Wars: Episodio IX». Ma nel 2017 è stato licenziato per differenze creative. Un fan ha quindi trasformato la sceneggiatura che è trapelata in un fumetto.

Come sarebbe stato «Star Wars: Episodio IX – L'ascesa di Skywalker», se il regista e sceneggiatore Colin Trevorrow non fosse stato licenziato dalla Lucasfilm nel 2017? Decisamente diverso. Prima di tutto, il nome sarebbe stato diverso.

«Duel of the Fates».

Lo sappiamo perché l'anno scorso, il copione è trapelato insieme al concept art della sceneggiatura mai realizzata di Trevorrow.

*Duel of the Fates:** Das «Star Wars: Episode 9», das wir gewollt hätten
News & TrendsAudio + Heimkino

Duel of the Fates: Das «Star Wars: Episode 9», das wir gewollt hätten

Andrew Winegarner, artista e fan di Star Wars, ama i fumetti. Il suo nuovo progetto: realizzare un fumetto online di «Star Wars» basato sullo script di Trevorrow. Per noi fan, non è altro che la visualizzazione più completa attualmente disponibile di una delle più grandi storie di Star Wars mai realizzate.

Qui trovi il fumetto.

Naturalmente non in forma ufficiale, ma per il puro divertimento di vederlo.

Kylo Ren combatte contro Darth Vader e Rey viene addestrata da Luke

Nel caso tu non la conosca, ecco la storia di fondo: originariamente, Trevorrow doveva dirigere il finale della saga di Skywalker. Ma poi, qualche mese prima delle riprese, a causa di differenze creative con la Lucasfilm, Trevorrow viene licenziato.

J.J. Abrams interviene come regista sostitutivo, in quanto aveva già lavorato con Disney e Lucasfilm: «Star Wars: Episodio VII – Il risveglio della Forza». Colui che ha iniziato la nuova trilogia l'avrebbe anche finita, con una nuova storia tutta sua. Sembra ragionevole. Perché no?

Beh. Completamente riscritto in pochi mesi, «Star Wars: Episodio IX – L'ascesa di Skywalker» non è andato bene a tutti come a me.

*«Star Wars – L’ascesa di Skywalker»** è la degna fine di un’intera saga
RecensioneAudio + Home cinema

«Star Wars – L’ascesa di Skywalker» è la degna fine di un’intera saga

Poi l'anno scorso, la fuga di notizie della sceneggiatura alternativa di Trevorrow. Kylo Ren combatte contro il Fantasma di Forza di Darth Vader. Questo, dopo che Kylo è stato istruito dall'ex maestro di Darth Plagueis, che a sua volta è stato il maestro di Darth Sidious.

Kylo combatte contro Vader.
Kylo combatte contro Vader.
Andrew Winegarner

Rey, invece, è addestrata dal Fantasma di Forza di Luke, si innamora di Poe Dameron e brandisce una doppia spada laser come Darth Maul; la spada laser di Anakin (successivamente di Luke) rimane rotta. Infine, Finn emerge come leader della Resistenza su Coruscant, da cui il Primo Ordine assoggetta la galassia, mentre Kylo e Rey si impegnano in un'ultima, epica battaglia sul pianeta Mortis, che i fan di «Clone Wars» conoscono fin troppo bene.

Ah già: il Fantasma di Forza di Luke perseguita Kylo Ren di tanto in tanto. In «Star Wars: Episodio VIII – Gli ultimi Jedi» aveva promesso al suo ex allievo che si sarebbero incontrati di nuovo.

Duel of the Fates.
Duel of the Fates.
Andrew Winegarner

La sceneggiatura di Trevorrow è tutt'altro che perfetta. Ma la storia che racconta sembra più coerente, non rinnega «Gli ultimi Jedi» di Ryan Johnson semplicemente annullando gli sviluppi dei personaggi che hanno avuto luogo lì, e incorpora persino elementi prequel come la spada laser viola recuperata di Mace Windu, nonché Coruscant come ambientazione importante per la storia. Non c'è da stupirsi che molti preferiscano l'Episodio IX di Trevorrow a quello di J.J. Abrams.

E il fumetto di Andrew Winegarner?

I suoi disegni sono affascinanti. Ma non aspettarti un fumetto agli stessi livelli di Marvel e DC Comics. Winegarner lavora per lo più da solo e nel suo tempo libero. Non è pagato per farlo. Anzi, dovrebbe essere solo una questione di tempo prima che gli avvocati della Disney o della Lucasfilm arrivino con il copyright e costringano Winegarner a togliere il fumetto dalla rete.

Quindi: goditi «Duel of the Fates» finché puoi.

A 27 persone piace questo articolo


Luca Fontana
Luca Fontana
Editor, Zurigo
Avventure nella natura e sport che mi spingono al limite descrivono la mia zona confortevole. Per compensare mi godo anche momenti tranquilli leggendo un libro su intrighi pericolosi e oscuri assassinii di re. Sono entusiasta delle colonne sonore dei film e ciò si sposa con la mia passione per il cinema. Una cosa che voglio dire da sempre: «Io sono Groot».

Potrebbero interessarti anche questi articoli