Spotify vuole migliorare il suono: arriva lo streaming senza perdite d’informazione

Spotify vuole migliorare il suono: arriva lo streaming senza perdite d’informazione

Livia Gamper
Zurigo, il 23.02.2021
Traduzione: Nerea Buttacavoli
Il provider di streaming Spotify annuncia che presto migliorerà la qualità del suono: la nuova offerta punta a un piacere d’ascolto senza perdite.

Spotify annuncia Spotify HiFi. Con questa offerta, si potrà presto ascoltare la musica in streaming senza perdite d’informazione. Molti concorrenti offrono già questa possibilità – Tidal, Deezer e Amazon per esempio.

Nell’evento online «Stream On» Spotify spiega che la musica potrà quindi essere ascoltata con qualità CD senza perdite. Gli svedesi sono riluttanti a fornire informazioni precise sulla qualità. Anche nella Newsroom di Spotify si parla di musica dalla qualità CD in un formato audio senza perdite. Qualità CD corrisponde a 44.1 kHz a 16 bit, è un tasso di dati di 1411,2 kbps (kilobit al secondo). Finora, la massima qualità possibile su Spotify è 320kbps. Tuttavia, questi due valori non sono direttamente comparabili; per la qualità è decisivo anche il codec Bluetooth.

Bluetooth-Audio: Der Teufel steckt im Detail
Knowhow

Bluetooth-Audio: Der Teufel steckt im Detail

Tuttavia, la migliore qualità audio non sarà possibile con tutti i dispositivi di riproduzione. Spotify sostiene di stare lavorando con noti produttori di audio per garantire che l'offerta migliorata arrivi ai relativi dispositivi tramite Spotify Connect. Spotify non ha ancora rivelato di quali produttori si tratta.

Prezzo e release ancora indefiniti

Nell'evento online, Spotify non ha specificato quanto costerebbe agli utenti la migliore qualità. Su Amazon e Deezer, gli abbonamenti con qualità senza perdite costano di più.

Per quanto riguarda il release, Spotify afferma che l'opzione HiFi sarà rilasciata in alcuni paesi selezionati entro la fine del 2021. Non è ancora stato definito quali siano i paesi selezionati.

Ecco come dovrebbe essere il logo dell'offerta HiFi
Ecco come dovrebbe essere il logo dell'offerta HiFi

Apple e Google restano indietro?

Spotify dice che una migliore qualità audio è una delle caratteristiche che gli abbonati desiderano di più, come si evince dai sondaggi.

Solo i servizi di streaming di Apple e Google non possono riprodurre la musica con una qualità migliore. Con Apple Music, è probabile che questo rimanga tale ancora per un po’: le nuove e costose cuffie AirPods Max supportano solo il formato Bluetooth AAC, e quindi un bit rate massimo di 320 kbps.

Sondaggio Spotify

Lo streaming senza perdite è importante per te?

  • Sì, è indispensabile.
    55%
  • No, non si sente comunque la differenza.
    37%
  • Non mi importa, ascolto solo vinili.
    7%

Il concorso è terminato.

A 89 persone piace questo articolo


Livia Gamper
Livia Gamper
Junior Editor, Zurigo

Le mie passioni: sperimentare e scoprire cose nuove. A volte qualcosa non va come dovrebbe andare o nel peggiore dei casi, qualcosa si rompe. Sono dipendente dalle serie tv, quindi non posso fare a meno di Netflix. D'estate mi trovate fuori, sotto il sole, al lago o a un festival musicale.


Potrebbero interessarti anche questi articoli