Samsung Galaxy M62: dopo l'India, anche il resto del mondo avrà la batteria mostruosa
Novità e trendSmartphone

Samsung Galaxy M62: dopo l'India, anche il resto del mondo avrà la batteria mostruosa

Coya Vallejo Hägi
Zurigo, il 25.02.2021
Traduzione: Leandra Amato
Quasi in concomitanza con il lancio del Samsung Galaxy F62 in India, il gigante tecnologico coreano ha svelato un'altra versione del piccolo smartphone con la batteria mostruosa. Il Galaxy M62 dovrebbe essere disponibile in due paesi asiatici a partire da marzo.

Mentre i primi fan indiani di Samsung stanno mettendo le mani sull'ultimo arrivato della serie F, il gigante tecnologico coreano ha già annunciato un altro lancio. Il Samsung Galaxy F62, che è stato creato appositamente per il mercato indiano, è ora pronto a colpire il mercato internazionale con il nome Samsung Galaxy M62.

L'annuncio è stato fatto qualche giorno fa sulla pagina Facebook malaysiana e sulla piattaforma di e-commerce dell'Asia meridionale Lazada. Su un banner il produttore di smartphone informa sull'inizio delle vendite della nuova versione del dispositivo, previsto per il 3 marzo in Thailandia e in Malaysia.

nessuna informazione disponibile su questa immagine

Anche sulla pagina delle notizie internazionali di Samsung le foto dell'M62 sono già disponibili, ma quando e come avverrà il lancio delle vendite fuori dall'Asia non è ancora chiaro.

C'è una differenza tra i due 62?

A parte il nome, le foto e le informazioni del banner, non si sa ancora molto sull'M62. Tuttavia, se l'azienda coreana ha modificato principalmente il nome, è possibile che potremmo vedere le stesse specifiche dell'F62 sull'M62:

  • 218 grammi di peso e 9,5 millimetri di larghezza
  • Display AMOLED Full HD+ da 6,7 pollici protetto da Gorilla Glass 3
  • Exynos 9825 octa-core system-on-a-chip con GPU Mali-G76
  • Sistema operativo Android 11 con One UI 3.1
  • Scanner di impronte digitali sul lato
  • Fotocamera quadrupla sul retro con sensore Sony IMX682 da 64 MP, una fotocamera grandangolare da 12 MP, un sensore di profondità e macro da 5 MP e una fotocamera frontale da 32 MP
  • Niente 5G
nessuna informazione disponibile su questa immagine

Secondo il leaker Evan Blass, la versione da 8 GB dell'M62 avrà 256 GB di memoria interna invece di 128 GB. Cita la pagina tailandese di Samsung come fonte. Al momento, tuttavia, non si possono trovare altre informazioni sul suddetto sito.

Ecco però cosa possiamo confermare con certezza: come il suo cugino indiano, l'M62 avrà anche la batteria mostruosa da 7000 mAh incorporata.

Che differenza c'è con l'M51?

La batteria non è però una novità nella serie M. L'M51 aveva già una batteria da 7000 mAh. Se le specifiche dell'F62 e dell'M62 sono effettivamente le stesse, l'M62 non sarà molto diverso dal suo predecessore, l'M51.

Infatti, come ha sottolineato la Community nei commenti sull'F62, l'M51 e l'F62 sono simili per tanti aspetti: le specifiche della fotocamera, della memoria e del display sono identiche. Solo il processore (Exynos invece di Snapdragon), la velocità del processore e la GPU sono diversi. Inoltre, l'F62 gira su Android 11 fresco di fabbrica.

La presentazione dell'M62 finora indica che questa versione sarà disponibile anche nei colori dell'F62 Laser Green, Laser Blue e Laser Gray. Questo blob di colore sarebbe quindi una deviazione visiva rispetto all'M51.

La rivisitazione dell'M62 influisce sul prezzo?

La versione F62, che si posiziona nel segmento di prezzo medio-basso, punta alla Generazione Z come suo principale gruppo target. Sull'Indian Samsung Page, l'F62 è attualmente disponibile per l'equivalente di CHF 300 o 270 euro. Non è ancora chiaro se e come la rivisitazione dell'M62 influenzerà il prezzo internazionale, visto che Samsung non ha ancora annunciato i prezzi.

Gli smartphone della serie Galaxy M si distinguono per la loro batteria potente, la configurazione multi-lente e i prezzi accessibili nel segmento medio.

A 40 persone piace questo articolo


Coya Vallejo Hägi
Coya Vallejo Hägi
Editor, Zurigo
«Io voglio tutto: le discese ardite e le risalite stordite, la crema in mezzo!» – queste parole di un noto personaggio televisivo statunitense rispecchiano pienamente il mio pensiero. Vivo secondo questa filosofia di vita anche a lavoro. In altre parole: trovo che ogni storia, dalla più insignificante alla più incredibile, abbia il suo fascino.

Potrebbero interessarti anche questi articoli