Questo articolo è stato tradotto automaticamente.
Novità e trendVideogiochi

Rockstar punta su migliori condizioni di lavoro e su un personaggio principale femminile per "GTA 6

Philipp Rüegg
Zurigo, il 28.07.2022

Per la prima volta nella storia di "GTA", una donna avrà il ruolo di protagonista nella sesta parte. Ovviamente ci sono stati dei cambiamenti anche all'interno di Rockstar.

"GTA 5" continua a portare soldi nelle casse di Rockstar. Con 165 milioni di copie vendute e una fiorente modalità online, la quinta parte della serie d'azione open-world è il gioco più venduto di tutti i tempi dopo "Minecraft". Il successore è in fase di sviluppo da molto tempo. Ora Bloomberg fornisce nuovi entusiasmanti dettagli.

Secondo l'esperto del settore Jason Schreier, "GTA 6" sarà ambientato in una versione fittizia di Miami e dintorni. GTA Vice City" era già ambientato in questa regione, anche se negli anni '80. Nuove città saranno aggiunte dopo il rilascio. In origine, gran parte dell'America del Nord e del Sud doveva essere inclusa fin dall'inizio: da qui il titolo provvisorio Project Americas. Quest'idea è stata nuovamente scartata per evitare maratone di straordinari. Ma non solo il mondo sarà di nuovo enorme, secondo Schreier, anche gli interni riceveranno maggiore attenzione.

Come in "GTA V", potrai interpretare diversi personaggi. Rockstar ha trovato ispirazione nel duo di gangster Bonnie e Clyde. Per la prima volta, uno dei due personaggi principali sarà una donna, per la precisione una latina.


Statt drei soll es neu zwei spielbare Protagonisten geben.
Statt drei soll es neu zwei spielbare Protagonisten geben.

Non si sa altro sul contenuto. Né possiamo aspettarci un'altra critica sociale pungente. Diversi dipendenti hanno sottolineato che l'America di oggi non può essere oggetto di satira perché è già una satira su se stessa.

Rockstar fa piazza pulita

Rockstar non è solo considerato uno degli studi di videogiochi di maggior successo al mondo, ma anche uno con una cultura del lavoro particolarmente negativa. Gli eccessi di alcool, le risse e i viaggi nei club di spogliarelli sarebbero stati solo la punta dell'iceberg. Inoltre, ci sono state centinaia di ore di straordinario, note anche come "crunch". I dipendenti hanno raccontato di mesi di marce della morte con giornate obbligatorie di 14 ore, compresi i fine settimana.

Ora si dice che la situazione sia cambiata. Dal 2018, Rockstar ha adottato numerose misure, ha dichiarato Schreier. Tra questi vi sono produttori aggiuntivi, modifiche agli orari, conversione di appaltatori in dipendenti a tempo pieno, eliminazione di dipendenti inadempienti, nuove misure per la salute mentale e il congedo e orari più flessibili.

CEO Dan Houser sprach bei «Red Dead Redemption» von 100-Stunden-Wochen. Später ruderte er wieder zurück.
CEO Dan Houser sprach bei «Red Dead Redemption» von 100-Stunden-Wochen. Später ruderte er wieder zurück.
Bild: DICE Summit

Secondo Schreier, l'atmosfera lavorativa è migliorata notevolmente. Un altro segno del fatto che Rockstar si è trasformata da "un club di ragazzi in una vera azienda", come ha detto un dipendente, è la reazione all'omicidio di George Floyd. All'epoca, Rockstar voleva rilasciare una nuova modalità di "GTA Online" chiamata "Cops 'n' Crooks", ma poi ha deciso di non farlo. In esso i giocatori si dividevano in squadre di "buoni" e "cattivi", nello stile di un gioco per bambini. A causa delle violenze della polizia negli Stati Uniti, Rockstar ha deciso di interrompere la modalità.

Anche le battute transfobiche sono state rimosse dall'ultima versione per console.

L'aspetto negativo della ristrutturazione è che lo sviluppo non procede al ritmo inizialmente previsto. Anche la pandemia sta facendo la sua parte. Ciononostante, gli analisti si aspettano un rilascio al più tardi entro marzo 2024. All'interno, tuttavia, secondo Schreier, questo è fortemente in dubbio.

A 81 persone piace questo articolo


User Avatar
User Avatar

Vado matto per il gaming e i gadget vari, perciò da digitec e Galaxus mi sento come nel paese della cuccagna – solo che, purtroppo, non mi viene regalato nulla. E se non sono indaffarato a svitare e riavvitare il mio PC à la Tim Taylor, per stimolarlo un po' e fargli tirare fuori gli artigli, allora mi trovi in sella del mio velocipede supermolleggiato in cerca di sentieri e adrenalina pura. La mia sete culturale la soddisfo con della cervogia fresca e con le profonde conversazioni che nascono durante le partite più frustranti dell'FC Winterthur. 


Videogiochi
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader