Raspberry Pi 4: nuovo, bello – difficilmente disponibile
Novità e trend

Raspberry Pi 4: nuovo, bello – difficilmente disponibile

Aurel Stevens
Zurigo, il 25.06.2019
Traduzione: Leandra Amato
La Raspberry Pi Foundation ha ridisegnato il single-board computer. Le nuove caratteristiche del Raspi 4 Model B hanno tutto: più potenza di calcolo, più RAM, USB più veloce, 4K!

L'ultimo aggiornamento del Raspberry Pi è di più di un anno fa. Il 14 marzo 2018 è stato introdotto il Raspi 3 Model B+, che è in grado di gestire WLAN a 5 GHz e LAN Gigabit (via USB). L’update del 2019 è un salto alla versione 4 – e quindi offre nuove ed entusiasmanti funzionalità. Il Raspi 4 Model B si basa sul System-on-a-Chip (SOC) di Broadcom, il BCM2711:

  • per la prima volta è possibile scegliere tra diverse dimensioni di memoria: 1, 2 oppure 4 GB di RAM
  • sono disponibili 2 uscite micro-HDMI (nuove uscite HDMI 2.0 invece di HDMI 1.4)
  • nuova risoluzione dei supporti fino a 4K a 60 Hz (4K a 60 Hz più 1080p o due volte 4K a 30 Hz)
  • 4 core tipo Cortex A-72 con clock a 1,5 GHz, che calcolano il 60-100% più veloce a seconda dell'applicazione
  • GPU di tipo VideoCore VI (VC6, 500 MHz) che consente la riproduzione 4K
  • nuova alimentazione via USB-C (3A, 5V)
  • 2 × USB 2.0 tipo A
  • 2 × USB 3.0 tipo A (Raspi 3 B+ aveva solo 4 × USB 2.0)
  • 1 Gigabit Ethernet (Gigabit solo via USB con Raspi 3 B+)
  • Bluetooth 5.0 (Raspi 3 B+: Bluetooth 4.2)
  • i perni GPIO sono naturalmente retrocompatibili

Le novità in dettaglio

Sulla parola chiave 4K ci sono alcuni dettagli da menzionare. Naturalmente, qui si parla solo di riproduzione, ma le prestazioni sono tutt'altro che sufficienti per la codifica. La riproduzione 4K a 60 FPS funziona solo se i video sono codificati come HEVC (H.265). Questo codec è integrato nell'hardware del SoC ed è quindi veloce. Il Raspi 4 B non padroneggia nativamente altri algoritmi – come il VP9 su YouTube – e deve utilizzare unità logiche-aritmetiche A72. Quindi possiamo escludere una riproduzione fluida. Se desideri costruire un media center 4K con il nuovo Raspi, devi utilizzare video 4K con codifica HEVC (H.265). Il decoder per H.264 (MPEG-4 AVC) funziona solo fino a Full HD.

Più prestazioni comportano anche un maggiore consumo di energia. Il nuovo Raspi ha bisogno di 4,4 watt inattivo (con tastiera USB, mouse ed Ethernet). Se utilizzi WLAN invece di Ethernet, sono 4,2 watt – molto più rispetto al Raspi 3 B+ con 3,1 watt (Ethernet) o 2,5 watt (WLAN). A pieno carico, tuttavia, il consumo energetico rimane pressoché invariato a 7,6 watt.

Le nuove porte Ethernet e USB 3.0 offrono molte possibilità. Qui il Raspberry è rimasto indietro rispetto ad altri mini computer come Banana Pi & Co. La rivista c't ha già esaminato un campione del Raspi 4: i colleghi hanno misurato 925 MBit/s sulla porta Gigabit (Raspi 3 B+: 300 MBit/s). Le nuove porte USB 3.0 hanno dato 200 MByte/s nei test iniziali. Rispettabile – i requisiti per un mini NAS sembrano essere soddisfatti.

Per ora il software non sembra proprio così lontano. La Raspberry Foundation sta lavorando al release di Raspian. Le nuove connessioni HDMI non possono ancora essere pienamente utilizzate perché VLC & Co. non sono ancora state ottimizzate per il nuovo SoC BCM2711 e per i chipset utilizzati.

Conclusione: un grande update

Il nuovo Raspberry Pi 4 Model B mi piace. Il consumo energetico a vuoto di 4,4 watt è aumentato di quasi un watt, ma hai molto di più. Le innovazioni hanno senso e consentono numerose nuove applicazioni per il mini computer. Non so se possa sostituire un computer desktop, come pubblicizza la Raspberry Foundation sul suo sito web.

D'altra parte, la Raspberry Foundation applica lo stesso prezzo per il Pi 4 Model B e per il 3 B+ – il che è estremamente equo considerando ciò che offre. Le innovazioni più interessanti sono sicuramente la memoria più grande, la capacità 4K, la rete più veloce e l'USB 3.0. Con il nuovo Raspberry Pi 4 B è finalmente possibile realizzare un mini media center con Kodi o Plex. Oppure un mini NAS grazie alle connessioni estremamente veloci. Lo metteremo alla prova.

Preordina i nuovi Raspi e gli accessori

Sulla disponibilità del nuovo Raspberry Pi 4 Model B, Tosca Testorelli del Category Management non promette nulla. I nuovi Rraspi sono molto popolari e attualmente sono disponibili solo a piccole dosi oppure esauriti quasi ovunque. All'inizio saremo in grado di offrire solo la versione da 2 GB e quella da 4 GB; ci aspettiamo consegne in 3-4 settimane (ma non garantiamo). La versione da 1 GB arriverà più tardi.

La potenza può essere limitata se utilizzi l’alimentatore di un vecchio modello Raspberry. Il nuovo adattatore ufficiale fornisce 3A e quindi 15 watt. Ma è possibile utilizzare qualsiasi alimentatore che eroga 3 o più Ampere tramite USB-C.

A causa delle prese HDMI non puoi utilizzare un vecchio case. Meglio acquistarne uno nuovo. I piani per farlo da soli con una stampante 3D appariranno sicuramente sulle piattaforme specializzate nei prossimi giorni.

Per il collegamento al monitor è necessario un adattatore per micro HDMI a HDMI. (Attenzione: da non confondere con mini-HDMI!)

micro HDMI - HDMI High Speed mit Ethernet (2m, Entry)
Cavi video
14.90
Roline micro HDMI - HDMI High Speed mit Ethernet (2m, Entry)

A 52 persone piace questo articolo


Aurel Stevens
Aurel Stevens
Chief Editor, Zurigo
Sono il guru del team dei redattori. Scribacchino 5 giorni su 7 e papà 24 ore su 24. Mi interesso di tecnologia, computer e HiFi. Mi sposto sempre in bicicletta, in qualsiasi condizione meteo e, solitamente, sono di buon umore.

Potrebbero interessarti anche questi articoli