Non sei connesso a internet.
Corporate logo
CiclismoFamiglia + BambiniNovità e tendenze 721

Il casco da bici e altre questioni di coerenza

Mia figlia deve indossare un casco da bici. Io invece mi sento goffo se devo mettermene uno in testa e non lo indosso praticamente mai. Perché?

Ho un brutto senso di colpa. A tre anni mia figlia ha dovuto consegnarmi definitivamente il ciuccio. Naturalmente è stato un dramma. Mi sono lasciato trasportare dalla commiserazione e per convincerla le ho detto: «Se smetti di usare il ciuccio, io smetterò di fumare.» Lei ce l’ha fatta. Io no.

Ho deluso mia figlia. E di tanto in tanto me lo fa notare, soprattutto quando vuole giocare con me e io mi sono appena rifugiato in balcone. «Mi hai promesso che avresti smesso di fumare!» È vero. Hai ragione. Sono un miserabile. Prima o poi ce la farò.

Oltre alle sigarette, c’è un’altra questione di coerenza: cioè quella del casco da bici. Nostra figlia deve indossarlo sempre. E non solo quando va in bici, anche quando si fa un giro in monopattino o con i pattini a rotelle. Da qui non si scappa. E mamma e papà? Beh, per loro questa regola non vale.

Mia figlia deve per forza indossare un casco. È una questione di sicurezza. Se il nostro piccolo mostriciattolo dovesse cadere e subire un danno che si poteva assolutamente evitare se solo avesse indossato un casco, non mi darei tregua per il resto dei miei giorni. Se le succedesse qualcosa, per me crollerebbe il mondo intero.

La cosa divertente è che sia io che mia moglie abbiamo un casco, ma non lo usiamo mai. È scomodo, d’estate ti fa sudare e ti toglie quella sensazione di libertà che provi quando senti la brezza che ti accarezza i capelli. Ma se ci penso bene, non indossarlo è un gravissimo errore: se mi succedesse qualcosa, se dovessi subire dei danni assolutamente evitabili con un casco in testa, per mia figlia sarebbe altrettanto fatale.

Perciò da ora in poi indosso il casco. Prossima sfida? Le sigarette.

Conosci il problema o hai vissuto esperienze simili? Hai un consiglio per smettere di fumare? Scrivi un commento qui sotto!

User
Sono il guru del team dei redattori. Scribacchino 5 giorni su 7 e papà 24 ore su 24. Mi interesso di tecnologia, computer e HiFi. Mi sposto sempre in bicicletta, in qualsiasi condizione meteo e, solitamente, sono di buon umore.

7 Commenti

3000 / 3000 caratteri

User akulhanek

Wer keinen Helm trägt, hat offensichtlich nichts schützenswertes oberhalb des Atlas...

26.04.2018
User Alessandro Bottinelli

Ich hab erst "gerade" mit dem Rauchen "aufgehört". Als ich mir 2 Zähne ziehen liess im Februar nahm ich das gleich als Anlass, um mit dem Rauchen aufzuhören, weil man dann ja während des Heilungsprozesses nicht rauchen sollte. Stand nach 2 Monaten "rauchfrei": Ich rauche nur noch wenn ich Alkohol getrunken habe oder gerade einen sehr stressigen Tag hatte, gibt’s ne Feierabendzigarette. Du könntest Dir das Versprechen an Deine Tochter jedes mal vorhalten, wenn Du eine Zigi anzünden willst, vielleicht hilfts ;)

26.04.2018
User Promoe

E Zigi als Afang?

26.04.2018
User reimundo1992

Ja, diese Velo-Helme.
Ich find es unverständlich das noch keine Trage-Pflicht herscht!

28.04.2018
User spacemoose

I never ride without a helmet, and I require my son to wear one as well. But I am strongly against helmet laws. Analysis of existing data shows that helmet laws don't strongly decrease negative outcomes, they do strongly decrease adoption of bicycles for commuting. So it is better for you personally to wear a helmet, but it is better socially not to enforce it by law. Riding without a helmet is better than not riding. Lead by example, not coercion.

17.05.2018
User reimundo1992

Thanks for the answer.
Yes, there is something in it. But perhaps more courses should be offered, "driving properly on streets" or "they a role model for their child".

30.05.2018
Rispondi