Hawkeye: i migliori momenti WTF dell'episodio 6
Questo articolo è stato tradotto automaticamente.
RecensioneFilm e serie

Hawkeye: i migliori momenti WTF dell'episodio 6

Luca Fontana
Zurigo, il 22.12.2021

Un'ultima volta "Occhio di Falco". Un'ultima volta per analizzare, speculare e prevedere per tutto quello che vale. Non ci sono state sorprese, ma c'è stata una gigantesca abbuffata d'azione.

1557de2784161fa9d4c0a249d095eb08359deda32b0e9515da2439c2a4235deb

The Kingpin. C'è lui dietro la Tracksuit Mafia. Ha assunto una Vedova Nera per dare la caccia ai Ronin. Ed è a causa sua che Clint Barton, alias Occhio di Falco, si è scervellato fin dall'inizio. Il Kingpin è, dopo tutto, niente meno che il capo del mondo criminale di New York, rispettato e temuto allo stesso tempo - anche da Occhio di Falco.

Inoltre, la madre di Kate Bishop, Eleanor, è in combutta con lui. A quanto pare vuole sbarazzarsi di Occhio di Falco. Non è chiaro perché. Ma cosa significa questo sull'omicidio di Armand Duquesne? Lo ha fatto uccidere perché ha scoperto che Eleanor e Kingpin erano in combutta? O il nipote di Armand, Jack Duquesne, ha un ruolo più importante di quanto si pensasse?

Che il finale abbia inizio.

Il Kingpin

"Signorina Bishop", dice l'uomo corpulento con la testa calva e il vestito bianco. I pantaloni di seta viola e il suo bastone da passeggio di legno con una testa nobile completano il look. Wilson Fisk, il nome dell'uomo, ha bisogno solo di queste due parole per assicurare un silenzio scomodo nella stanza che attanaglia i membri della Tracksuit Mafia - e Eleanor. Poi parla. Forse parlando con se stessa.

<!-- image:53774352 "Vincent D'Onofrio come Kingpin è una forza della natura" "Marvel Studios" --></p> <p>Le rivelazioni non ci fanno certo perdere la testa: sì, c'è Eleanor dietro l'omicidio di Armand. Sì, Jack deve prendersi la colpa per la società di riciclaggio di denaro Sloan Limited. E sì, la Vedova Nera è stata assunta per uccidere Occhio di Falco, non Kate. Ma ora che è stata improvvisamente trascinata nella storia, Eleanor vuole uscirne. Al Kingpin questo non piace.</p> <p>Anche meno, però, che la sua figlia adottiva Maya gli volti le spalle - figlia adottiva, come nei fumetti. Perché sia nei fumetti che nella serie, il Kingpin è dietro l'omicidio del padre di Maya. Solo che Maya non ne ha saputo nulla per tutta la sua infanzia.</p> <p><!-- image:53774349 "Un assaggio di ciò che verrà. "Marvel Comics --></p> <p>Finora. È vero, non esprime la sua sfiducia. Ma il Kingpin non è stupido. Anche in "Daredevil" di Netflix, ha sempre visto attraverso le intenzioni dei suoi nemici. E ancora di più quelli dei suoi presunti alleati. Questo è anche ciò che lo ha reso così astuto. Così invincibile. Dopo tutto, passerebbe sui cadaveri per ottenere ciò che desidera. In questo caso, perché la gente si ricordi di nuovo chi possedeva la città.</p> <p>a lui.</p> <p>Persone: Amo il Kingpin di Vincent D'Onofrio. L'attore mi ha sempre spaventato solo con la sua voce sussurrante e contemporaneamente rimbombante. Perché le acque ferme sono profonde. Con il Wilson Fisk di D'Onorfio aka Kingpin questo è più vero che con chiunque altro. Non è mai chiaro se ha il controllo o se è sul punto di staccare la testa a qualcuno - cosa che è successa anche in "Daredevil". Il Kingpin di D'Onorfio in "Hawkeye" non è un po' diverso.</p> <h2>L'assedio</h2> <p>Dopotutto, Clint vuole ovviamente aiutare Eleanor piuttosto che vendicarsi di lei. Perché Eleanor è al servizio di Kingpin? A causa del debito che il padre di Kate aveva con il Kingpin. Con la sua morte, il debito è passato a Eleonora. Ha saldato il debito molto tempo fa, ma non ha mai lasciato gli affari della mafia. Troppo redditizio. Sì... Cattiva Eleanor.</p> <p>L'aiuto arriva sotto forma di frecce truccate. Molti di loro. Mi piace vedere come Occhio di Falco non si limita a fare le sue frecce con aria e amore, ma deve effettivamente costruirle con un lavoro minuzioso. Più le tecnologie Stark e Pym. Forte.</p> <p>Gli spari risuonano al seguente banchetto di Natale al Rockefeller Building. L'obiettivo è Clint ed Eleanor. Ma Kazi, bravo con un fucile da cecchino come nei fumetti, sbaglia. Nella serie, a Kazi manca il suo trucco da clown, ma non il duello con Clint. Questo, ovviamente, va a favore dell'arciere. Altrove nell'edificio, Kate e la Vedova Nera Yelena combattono per raggiungere Clint. Delizioso. Se questi due non fossero amici, potrebbero essere praticamente migliori amici.</p> <p><!-- image:53774350 "Kate e Clint affrontano Kazi nei fumetti. "Marvel Comics --></p> <p>Finalmente, la lotta si sposta all'esterno. Yelena e Kate si calano dal grattacielo in stile supereroe e nessun passante se ne preoccupa. Beh, viviamo in un mondo in cui gli alieni viola inseguono le pietre colorate. Ma il mio rispetto va allo stuntman che, come Occhio di Falco, fa Jackie Chan e si lancia a testa in giù da una finestra. Da quella che sembra una cinquantina di metri, direttamente sull'albero di Natale del Rockefeller.</p> <p>Nel frattempo, gli alleati LARPer di Clint e Kate si preparano a difendere l'edificio. Un altro riferimento ai fumetti. Nei fumetti di Matt Fraction e David Aja del 2012 - conosciuti anche come <a href="https://www.marvel.com/comics/series/16309/hawkeye\_2012\_-\_2015"&gt;Fraction Run</a> - è in realtà Clint che affronta la Tracksuit Mafia perché stanno terrorizzando l'appartamento dove vive. Quando le tute da ginnastica cercano di riprendersi il palazzo, Occhio di Falco combatte - e ottiene l'aiuto di tutti gli abitanti dell'appartamento, compreso uno chiamato Grills.</p>. <p><!-- image:53774351 "I deboli reagiscono. "Marvel Comics --></p> <p>Jack Duquesne, nel frattempo, dà finalmente lo spadaccino che ha già dato nei fumetti. Piacevole, ma non così imponente come il suo originale disegnato. Come promemoria: lì Jack è meglio conosciuto come Swordsman, il miglior spadaccino del pianeta. È anche colui che insegna a Clint Barton, allora ancora un ragazzo del circo, a tirare con l'arco. Più tardi, i due diventano acerrimi nemici. Se questo accadrà nel MCU, ne dubito.</p> <h2>Il duello</h2> <p>Grande sono le prossime scene. Per prima cosa, Kate fa cadere a terra il gigantesco albero di Natale del Rockefeller, insieme a Clint al suo interno. Wow, non sapevo che l'albero fosse così grande. Poi inizia la lotta con le frecce truccate. Delizioso, semplicemente delizioso vedere Clint e la sua protetta in azione.</p> <p>Ma il tempo dei duelli, arriva ora.</p> <p>Prima Maya contro Kazi e Clint contro Yelena. Kazi è il primo a scendere - e a morire. Le cose si fanno anche serie tra Clint e Yelena, che vuole ancora vendicarsi della morte di sua sorella Natasha Romanoff. Mi sembra un po' artificioso: anche quando Clint le dice che Natasha si è sacrificata per il bene dell'umanità, lei si rifiuta di credergli. Perché no? Non le si addice. Comunque, alla fine lei rinsavisce. Un semplice "conosci Natasha" di Clint è sufficiente. Ok.</p> <p>Ma il duello dei duelli è ambientato da tutt'altra parte: Kate Bishop contro il Kingpin. Kate non ha alcuna possibilità. Una buona cosa. Anche se il Kingpin non ha superpoteri, appare spesso sovrumanamente forte anche nei fumetti. Qui non è diverso. E senza il dardo "troppo pericoloso", Kate non avrebbe vinto il duello alla fine. Kingpin fugge comunque, ma solo finché non si imbatte in Maya. L'incontro si svolge proprio come nei fumetti: Kingpin cerca di salvargli la pelle. Ma Maya gli punta una pistola alla testa - e preme il grilletto.</p> <p><!-- image:53774353 "Voilà: Maya affronta il Kingpin e cerca vendetta."</p> <p>Marvel Studios></p>. <p>Era questo per il Kingpin? Se i fumetti sono qualcosa da cui partire, non lo è. Il colpo ferisce semplicemente Wilson Fisk lì e lo acceca per un po'. Il suo impero si sgretola. Fisk si ritira in Svezia, dove si nasconde per molto tempo. Quando riacquista la vista dopo un'operazione sperimentale, riemerge sulla scena e lascia una sanguinosa scia di vendetta fino a reclamare nuovamente il suo impero come Kingpin.</p> <p>La sua morte non viene mostrata esplicitamente nella serie. Non c'è da stupirsi: probabilmente la Marvel vuole tenere aperto se è sopravvissuto allo scontro con Maya o se potrebbe tornare. Chissà, forse come antagonista nella prossima <a href="https://www.netzwelt.de/serien/echo/index.html"&gt;serie di Maya "Echo" Lopez</a>.</p> <h2>Il finale</h2>. <p>Clint l'ha fatto. Insieme a bambino, cono e Kate festeggia la mattina di Natale. Il regalo per sua moglie Laura: il Rolex con il logo dello S.H.I.E.L.D. sul retro. E un numero: 19.</p> <p>Nei fumetti, l'agente 19 non è altro che Mockingbird. Il suo vero nome: Barbara "Bobbi" Morse. Lì è stata addestrata per la prima volta dallo S.H.I.E.L.D. come agente segreto. Un giorno ha iniziato a indagare sul malvagio Carl Dalandan. Nel processo, ha incontrato il suo futuro marito: l'allora capo della sicurezza della Cross Technological Enterprises, Clint Barton.</p> <p><!-- image:53387818 "Mockingbird e Occhio di Falco sono un duo ben collaudato nei fumetti. "Marvel Comics></p> <p>Il problema: Morse aveva già fatto la sua prima apparizione nella serie televisiva prodotta dalla ABC "Agents of S.H.I.E.L.D.". Questo significa che il nome Barbara Morse e il suo alias Mockingbird sono in realtà già presi. La soluzione: Laura rimane Laura, ma allo stesso tempo è stata Agente 19 e non si chiama ufficialmente Mockingbird o Barbara Morse, almeno nella serie. Intelligente. E un po' assurdo.</p> <p>Finalmente, il passaggio della torcia. Dopo che Clint e Kate hanno distrutto il costume di Ronin una volta per tutte, Kate si chiede quale potrebbe essere il suo alias. Clint le fa il suggerimento, che è 1:1 dai fumetti: Kate dovrebbe diventare il nuovo Occhio di Falco.</p> <hr /> <p><em>Come ti è piaciuto l'episodio? Scrivilo nei commenti.</em></p>

A 11 persone piace questo articolo


Luca Fontana
Luca Fontana

Editor, Zurigo

La mia zona di comfort consiste in avventure nella natura e sport che mi spingono al limite. Per compensare mi godo anche momenti tranquilli leggendo un libro su intrighi pericolosi e oscuri assassinii di re. Sono un appassionato di colonne sonore dei film e ciò si sposa perfettamente con la mia passione per il cinema. Una cosa che voglio dire da sempre: «Io sono Groot».

Film e serie

Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.


Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader