Giboard: workout divertente e mobile
Test del prodotto

Giboard: workout divertente e mobile

La Giboard sembra un incrocio tra uno skateboard e una slackline ed è un attrezzo sportivo che si può usare per migliorare l'equilibrio, la forza e la coordinazione. I l'ho provata e ne sono entusiasta.

Durante la tua infanzia ti piaceva stare in equilibrio su tronchi d'albero e ringhiere e forse lo fai ancora oggi quando nessuno ti guarda? Io sono una grande fan degli esercizi di equilibrio e a casa ho già quattro diverse tavole d'equilibrio. Ora alla mia collezione si è aggiunta la Giboard. Il dispositivo sembra uno skateboard, ma in realtà è una slackline mobile. Ed è proprio questo che la rende così versatile e pratica.

Gibbon Giboard Set fiocco Ceasar (1.06 m)
–10%
180.– anziché 199.–

Gibbon Giboard Set fiocco Ceasar

1.06 m

Gibbon Giboard Set fiocco Ceasar (1.06 m)
Slackline
–10%
180.– anziché 199.–

Gibbon Giboard Set fiocco Ceasar

1.06 m

Struttura robusta e (relativamente) facile da montare

La Giboard del produttore di slackline Gibbon è realizzata in legno ed è molto solida. Non c'è molto da montare, anche se tendere la slackline richiede molta forza. La tavola è sicuramente ottima per i bambini, ma è anche un vero e proprio strumento di allenamento per l'equilibrio, la forza, la coordinazione e la resistenza per gli adulti. Per poterla utilizzare anche in ambienti interni, sono incluse sottili strisce di sughero da attaccare per non graffiare il pavimento in legno.

Piccola e pratica

Con una lunghezza di 1,06 metri e un peso di 3,5 chilogrammi, la tavola è maneggevole e può essere portata praticamente ovunque. È ideale per dare un ritmo diverso a un pomeriggio al lago. Il grande vantaggio rispetto alla slackline tradizionale è che non è necessario cercare due alberi dove tendere la corda.

Fare esercizi sull'elastico è relativamente sicuro, in quanto è posizionato a un'altezza minima. La maggior parte delle volte di riflesso non cado: il mio piede va automaticamente a terra se traballa troppo. È quindi adatta anche ai principianti. Con una slackline più alta, la continua salita e discesa (involontaria) diventa spesso noiosa e io, almeno, perdo rapidamente la motivazione. Con la Giboard posso provare lo stesso esercizio più volte. Nel video puoi vedere come mi diverto con la mia nuova tavola. Per i sottotitoli in italiano clicca sull’icona delle impostazioni e seleziona «Traduzione automatica» alla voce «Sottotitoli».

Un attrezzo sportivo estremamente versatile

Trovo che anche solo stare in equilibrio sia faticoso poiché vengono attivati tutti i piccoli muscoli. Quando sarò più brava, mi avventurerò su una vera slackline, ma per il mio livello attuale, questo è proprio quello che ci vuole. La Gibbon Slackrack, che ho a casa da qualche anno, la uso in modo irregolare perché non faccio quasi nessun progresso.

Ciò che rende la Giboard così entusiasmante per me è la sua versatilità. L'app offre programmi di allenamento che spaziano dall'allenamento delle braccia alla stabilità del tronco, allo yoga fino a diversi trick. È anche possibile abbonarsi ai programmi. Io ho scelto l'allenamento «Reset» e ricevo via e-mail un video settimanale con l'allenamento della settimana in corso. Lo trovo molto motivante. I trick mostrati in altri video tutorial mi piacciono anche perché sono divertenti e stimolanti allo stesso tempo. Attualmente mi sto cimentando con il più facile e sono felice di ogni mini progresso. C'è sicuramente margine di miglioramento e mi immagino che i trick mi terranno occupata per un po'.

Conclusione: allenamento completo e divertente

Stare in equilibrio, fare squat o tentare piccoli salti è un allenamento che non sembra tale. Mi è già capitato diverse volte di voler giocherellare con la tavola per soli cinque minuti che in realtà è diventata mezz'ora. Rispetto alle altre mie tavole, è più impegnativa perché la corda e la tavola possono muoversi in tutte le direzioni. Il mix di esercizi convenzionali come flessioni e squat, resi più difficili dalla traballante cinghia di tensione, e di trick divertenti mi affascina. Inoltre, posso usare la Giboard al chiuso in caso di maltempo e all'aperto quando c'è il sole. Inoltre, può essere facilmente pulita con un panno umido. La trovo ideale anche per fare una pausa sportiva durante una giornata di lavoro.

Immagine/video di copertina: Siri Schubert

A 66 persone piace questo articolo


User Avatar
User Avatar

Ricercatrice subacquea, guida outdoor e istruttrice di SUP. Anche se non sono ancora un'esperta dell'acqua, perché ho ancora molto da scoprire e imparare, laghi, fiumi e mari sono i miei campi da gioco. Mi piace anche cambiare prospettiva e guardare il mondo dall'alto, facendo del trail running e facendo volare droni. 


Sport
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Fitness
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

Commenti

Avatar