Consigli dalla redazione: Regali per gli appassionati di fotografia
Guida all’acquistoFoto e video

Consigli dalla redazione: Regali per gli appassionati di fotografia

David Lee
Zurigo, il 24.11.2021
Traduzione: Nerea Buttacavoli

Cosa potrei regalare? Ogni anno la stessa storia. Vogliamo aiutarti e darti alcuni consigli come esperti della redazione. Questa parte riguarda la fotografia.

Quando si pensa alla fotografia, la prima cosa che viene in mente probabilmente sono le macchine fotografiche. Ma le macchine fotografiche sono un regalo difficile. Quale sia il modello più adatto dipende molto dalle preferenze individuali e da ciò per cui viene usato principalmente. Ho solo un consiglio per le fotocamere compatte e per i bambini, perché lì le cose sono un po' meno complesse.

La situazione è migliore quando si tratta di accessori. Ci sono molte cose che si possono sempre usare, ma che spesso si dimenticano di comprare. Ma trovo che i regali che hanno un tocco personale siano i migliori. Passiamo subito al primo consiglio.

Album fotografico personale

Crea un album personale delle vostre vacanze o di altre esperienze condivise e fallo stampare da un professionista. Ce ne sono diversi, tra cui Cewe, ifolor o Pixum – il mio preferito è Fujifilm perché lì le foto sono esposte su vera carta fotografica. La sensazione è molto diversa, come una volta. Come deve essere.

Fai attenzione ai tempi di consegna dei fornitori affinché il tuo regalo arrivi in tempo.

Immagine in grande formato

Una bella alternativa all’album fotografico è solo una foto, ma in grande. Da appendere. Qui opterei per un buono, perché la foto deve piacere alla persona che riceve il regalo, non a te. Inoltre, è anche meglio che scelga su quale materiale la vuole stampare: su alluminio, vetro acrilico o tela. Diversi fornitori offrono questo servizio – ma ci sono anche fornitori specializzati come gwerder-art. Qui puoi vedere come sono fatti i diversi materiali e farti consigliare dagli esperti.

1557de2784161fa9d4c0a249d095eb08359deda32b0e9515da2439c2a4235deb

Scheda di memoria SD

Lo ammetto: questo regalo è molto piccolo e non fa chissà che figura sotto l'albero di Natale. Inoltre non è né particolarmente bello né particolarmente emozionante.

Ma è molto utile. E a differenza di una macchina fotografica, non si può sbagliare molto. Le schede SD sono compatibili con quasi tutte le fotocamere (eccezioni: Nikon Z9 e Nikon Z7). Ci sono diverse classi di velocità. Prendi la classe più alta, contrassegnata con UHS-II. Questo rende la scheda abbastanza veloce per i video 4K e le riprese in serie. Raccomando 64 o 128 GB come dimensione. Sapevi che una scheda di memoria può anche essere troppo grande?

Extreme Pro SDXC UHS-II (SDXC, 64 GB, U3, UHS-II)
162.612.54/1GB
Sandisk Extreme Pro SDXC UHS-II (SDXC, 64 GB, U3, UHS-II)
212

Set di pulizia

Anche questo regalo appartiene alla categoria «poco sexy, ma pratico». Con molte fotocamere, il sensore è esposto quando si cambia l'obiettivo. Se non fai attenzione, dopo poco tempo sarà macchiato come un dalmata. Con bastoncini per la pulizia e un liquido speciale si rimuovono le macchie senza graffiare il sensore. I bastoncini dovrebbero essere usati solo una volta, quindi i rifornimenti sono sempre benvenuti.

Set completo per la pulizia del sensore
–19%
28.60anziché 35.30
Rollei Set completo per la pulizia del sensore
129

Sono disponibili in diverse dimensioni per adattarsi alle rispettive dimensioni del sensore, pieno formato, APS-C o MFT. Se non sai qual è la dimensione del sensore della fotocamera in questione, chiedi casualmente o cerca su Google il modello.

Un soffietto è una buona aggiunta ai bastoncini. Si dovrebbe ricorrere alla pulizia con liquidi solo se non c’è altro rimedio. Regalane uno in ogni caso, è una bella aggiunta.

Un’escursione fotografica

Il miglior regalo è passare del tempo con qualcuno. Sembra smielato, ma è vero. E già che ci siamo, un’altra frase che mi piace molto: le buone foto non si fanno comprando una macchina fotografica costosa, ma uscendo e facendo foto. Combinando entrambi i truismi, direi che l'ultimo suggerimento di regalo per una persona che ama la fotografia è una gita fuori porta. Una che paghi e organizzi tu.

Quale, ovviamente, dipende dagli interessi. Ecco alcune idee:

  • una visita allo zoo
  • un'escursione su una montagna con una vista mozzafiato
  • le luci delle grandi città al tramonto, i fiumi con i ponti illuminati sono particolarmente fotogenici
Basilea.
Basilea.
Shutterstock

Macchina fotografica tascabile

Per finire, un consiglio su due macchine fotografiche. Come già detto: con quelle grandi, è difficile trovare il regalo giusto. È più facile con le fotocamere compatte, dove la scelta è chiara. Tra i modelli di alta qualità, spicca la Sony RX100. Sta in tasca, ha un mirino, uno schermo mobile e la qualità dell'immagine è assolutamente top per una fotocamera compatta.

Cyber-shot DSC RX100 III (24 - 70 mm, 20.10 Mpx, 1")
519.–
Sony Cyber-shot DSC RX100 III (24 - 70 mm, 20.10 Mpx, 1")
121

Questa è una vecchia versione della RX100, ma io stesso la uso ancora. Le ultime due generazioni sono molto costose. Puramente in termini di prestazioni, il prezzo elevato sarebbe giustificato. Tuttavia, tutte le RX100 hanno un punto debole: il coperchio della lente non è molto stabile e comincia a bloccarsi quando viene piegato. Lo trovo inaccettabile per una macchina fotografica di più di 1000 franchi.

Fotocamere per bambini

Una macchina fotografica compatta poco costosa può essere un bel regalo per bambine e bambini. Ma attenzione: se è troppo economica non vale nulla. Ci sono dispositivi che sono semplicemente spazzatura e non un regalo, ma una punizione. L'ho testato quest'estate.

  • RecensioneFoto e video

    Le fotocamere economiche sono adatte come regalo?

Conclusione: l'Agfa DC5200 non vale niente. La Sony Cyber-shot W830, d'altra parte, è utilizzabile, carina e ha ancora un prezzo ragionevole. Un bel regalo per bambine e bambini.

Cyber-Shot DSC W830 (4.5 - 26 mm, 20.10 Mpx, 1/2,3'')
158.–
Sony Cyber-Shot DSC W830 (4.5 - 26 mm, 20.10 Mpx, 1/2,3'')
65
Illustrazione di copertina: Clémence Censi; Foto: Thomas Kunz

A 7 persone piace questo articolo


David Lee
David Lee

Senior Editor, Zurigo

Il mio interesse per il mondo IT e lo scrivere mi hanno portato molto presto a lavorare nel giornalismo tecnologico (2000). Mi interessa come possiamo usare la tecnologia senza essere usati a nostra volta. Fuori dall'ufficio sono un musicista che combina un talento mediocre con un entusiamso eccessivo.

Foto e video

Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.


Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader