Questo articolo è stato tradotto automaticamente.

Bronzo per Wendy Holdener: una medaglia nonostante molte incertezze

Patrick Bardelli
Zurigo, il 09.02.2022

Wendy Holdener vince il bronzo nello slalom alle Olimpiadi di Pechino. In una drammatica seconda manche, lo sciatore di Schwyz è salito sul podio. E questo nonostante una preparazione difficile.

Alla fine si trova sulla linea del traguardo e dice alla quarta classificata Lena Dürr: "Mi dispiace". La tedesca era in testa dopo la prima manche dello slalom femminile alle Olimpiadi, ma alla fine ha perso la medaglia contro Wendy Holdener per sette centesimi. Lacrime di delusione qui, lacrime di gioia là.

Fiducia e incertezza

Flashback: Estate 2021. Ho incontrato Wendy Holdener a casa di Unteriberg, nel cantone di Schwyz. Dopo una stagione 2020/21 difficile con un infortunio poco prima dell'inizio e un'infezione corona alla fine, lo specialista di slalom era nel bel mezzo della preparazione per l'inverno olimpico. Ecco un breve estratto della nostra conversazione di allora:

Wendy Holdener, le Olimpiadi invernali di Pechino avranno luogo nel febbraio 2022. Suppongo che abbiate segnato questo slalom in rosso nel vostro calendario.
Naturalmente. Ma si tratta anche di iniziare bene la stagione e costruire la fiducia in se stessi durante le gare nei mesi precedenti le Olimpiadi. E infine, per viaggiare in Cina con una buona sensazione.

Quanto è importante l'acclimatazione in Asia? La neve è certamente diversa che in Europa. Può trarre beneficio dalle esperienze degli ultimi giochi invernali in Corea?
Lo spero. Per esempio, la neve in Corea era molto secca. Simile agli Stati Uniti. In generale, ci si può aspettare piste in Cina che sono preparate con molta neve artificiale. Inoltre, ci possono essere temperature fino a meno 30 °C. Probabilmente le condizioni della neve saranno piuttosto aggressive. Quindi lo sci reagisce estremamente rapidamente ed è ancora più importante sciare sulla curva il più possibile.

Sommer 2021 auf dem «Adler», quasi Wendy Holdeners Hausberg: Spaziergang auf Kies, Gespräch über Schneeverhältnisse.
Sommer 2021 auf dem «Adler», quasi Wendy Holdeners Hausberg: Spaziergang auf Kies, Gespräch über Schneeverhältnisse.

Conosci il terreno? Per esempio, sai se la pista da slalom è ripida o piatta?
No, purtroppo no. Abbiamo recentemente ricevuto il video della pista di velocità. Dovrò studiarlo con calma nei prossimi giorni. Ma non conosco ancora la pista da slalom. Naturalmente, questo ha anche a che fare con Corona. Normalmente, le gare di Coppa del Mondo si svolgono sulle piste in vista dei grandi eventi. Quest'anno sono stati cancellati a causa della pandemia. Quindi l'anno prossimo entreremo in un nuovo territorio. Tuttavia, ho viaggiato in Cina per due settimane nel 2019 per avere un'impressione del paese e della sua gente. Così forse una o due cose non mi sorprenderanno durante le Olimpiadi e potrò concentrarmi completamente sulle mie gare.

E a che punto siete nella vostra preparazione per la nuova stagione?
Sono in allenamento estivo da circa quattro settimane. L'attenzione è sulla forza e la resistenza, un allenamento duro. Ora sto lavorando sulle basi per il successivo allenamento sulla neve, anche a Zermatt. Il momento non potrebbe essere migliore. Ora si tratta di affinare il corpo, e ci sono ancora uno o due compiti mentali da risolvere prima dell'inizio della nuova stagione.

La quarta medaglia olimpica

Era l'estate del 2021. All'inizio di ottobre, il 28enne si è rotto entrambi i polsi durante un allenamento di fitness. Un altro infortunio nel peggior momento possibile. Oggi, contro ogni previsione, Wendy Holdener è salita sul podio con la medaglia di bronzo al collo accanto a Katharina Liensberger dall'Austria e Petra Vlhova dalla Slovacchia. Dopo l'oro, l'argento e il bronzo quattro anni fa in Corea del sud, questa è già la quarta medaglia ai giochi olimpici per lo svedese.

Mit Zuversicht in den Olympiawinter
Mit Zuversicht in den Olympiawinter

Leggi l'intera intervista a Wendy Holdener qui:

  • RetroscenaSport

    «Hier bin ich einfach die Wendy»

A 10 persone piace questo articolo


User Avatar
User Avatar

What matters isn’t how well you play when you’re playing well. What matters is how well you play when you’re playing badly.


Sport
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Sport invernali
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader