Novità aziendaliSostenibilità

Basilea Città vince nella compensazione climatica

Tobias Billeter
Zurigo, il 28.07.2022
Traduzione: Leandra Amato

Negli ultimi 12 mesi, la Community ha investito 1,6 milioni di franchi nella protezione del clima. La clientela urbana è stata quella che ha compensato più frequentemente. Questo vale soprattutto per l'acquisto di articoli sportivi, abbigliamento e prodotti di bellezza e salute.

Due anni fa, Digitec Galaxus è stato il primo rivenditore online in Europa a lanciare la funzione di compensazione climatica per l'intero assortimento. Mentre la Community ha investito più di 1,3 milioni di franchi in progetti di protezione del clima da luglio 2020 a luglio 2021, questa cifra è stata quasi un quarto superiore negli ultimi 12 mesi, con più di 1,6 milioni di franchi. Anche il tasso di compensazione è aumentato in tutti i cantoni e la media è di poco inferiore al 12%. Al di là del Reno, il quadro appare un po' diverso. In Germania, il tasso di compensazione è significativamente più basso, pari all'8%, mentre in Austria, con un buon 10%, è leggermente più alto rispetto ai vicini del nord.

Con il denaro di compensazione investito dalla Community, si sono potute ridurre o evitare le emissioni di 92 000 tonnellate di CO2. Ciò corrisponde a quasi 50 000 viaggi aerei da Zurigo a New York o a 230 000 viaggi in auto da Zurigo alla roccaforte francese del surf Biarritz con un'auto familiare media. L'opzione di compensazione climatica consente alla clientela di compensare direttamente le emissioni di gas serra legate al consumo durante il processo di acquisto, versando un contributo volontario. I fondi di compensazione sono investiti esclusivamente in progetti certificati del nostro partner South Pole.

In campagna il clima è ancora buono

Confrontando la disponibilità a compensare delle diverse popolazioni cantonali, emerge un quadro positivo rispetto al 2020. I più diligenti nel compensare il clima vivono nei cantoni di Basilea Città, Zurigo e Berna e versano un contributo volontario per il clima per ben il 15% di tutti gli acquisti. Le donne tra i 20 e i 30 anni sono le più assidue utilizzatrici dello strumento di compensazione. Nei cantoni rurali di Appenzello Interno (9,15%), Ticino (9,66%) e Vallese (10,06%), gli acquisti online sono compensati circa un terzo in meno. È sorprendente che siano proprio i cantoni di montagna a trovarsi in fondo alla classifica. Dopo tutto, queste sono le aree più colpite dallo scioglimento dei ghiacciai, dalle colate detritiche o da eventi meteorologici estremi.

Gli sportivi hanno il pollice verde

Il tasso di compensazione per gruppo di prodotti mostra che gli acquisti di articoli sportivi e abbigliamento sono compensati con particolare frequenza (17%). Anche coloro che ordinano da noi prodotti di bellezza (16,46%), articoli per la casa (16,45%) o per animali domestici (15,77%) mostrano un alto livello di affinità climatica, mentre il tasso di compensazione per le richieste di veicoli è di un buon terzo inferiore, pari all'11%. Il motivo per cui un acquirente su quattro di pellicole analogiche e di pezzi di ricambio per cuffie compensi il proprio acquisto non è statisticamente chiaro.

A 18 persone piace questo articolo


User Avatar
User Avatar
Tobias Billeter
Head of Corporate Communications
tobias.billeter@digitecgalaxus.ch

Il mio lavoro? Informare il nostro personale e la stampa su tutte le novità di Digitec Galaxus. Ma senza una boccata d'aria fresca e un bel po' di movimento, smetto di funzionare. La natura mi rigenera e mi permette di essere sempre aggiornato. Il jazz mi dà la pace necessaria per ammansire i miei figli, ormai adolescenti. 


Sostenibilità
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader