Apple Macbook 2021: MagSafe è tornato. Aspetta... cosa?

Apple Macbook 2021: MagSafe è tornato. Aspetta... cosa?

Dominik Bärlocher
Zurigo, il 17.02.2021
Traduzione: Leandra Amato
Secondo delle voci riguardanti Apple, MagSafe, la porta di ricarica magnetica, sta per tornare. Questo renderà le cose più complicate a breve, ma potrebbe ripagare a medio e lungo termine.

È stato troppo facile e per troppo tempo...

Nel 2021, Apple riporta il caricatore MagSafe per i Macbook. Almeno questo è quello che sostiene l'analista di Apple Ming-Chi Kuo, considerato uno dei più affidabili leaker e speculatori dell'azienda.

Così, la linea di caricabatterie Apple comprenderebbe questi prodotti:

  • MagSafe per Macbook Pro
  • USB-C per iPad
  • Lightning o MagSafe Wireless per iPhone

A prima vista sembra tutto molto confuso... beh, lo è. Mentre il resto del mondo si concentra su USB-C, Apple continua a giocherellare con alcune delle sue invenzioni.

Vale la pena investire su invenzioni proprie

Apple è un'azienda che ama lavorare a porte chiuse e non rivelare nulla dei suoi piani futuri. Anche i piani attuali non vengono commentati prima del loro lancio. Fair enough.

Anzi, guardare nella sfera di cristallo è molto più eccitante. Specialmente quando si tratta di connessioni fisiche, occorre pensare al futuro. Perché mentre il nuovo Macbook Pro, previsto per il 2021, fa un sacco di cose in modo diverso – niente più Touch Bar, bordi più squadrati come l'iPhone e l'iPad, più porte USB-C – vale la pena guardare avanti al Macbook 2022 e oltre.

Quindi cosa comporta «il ritorno di MagSafe»?

MagSafe ha un vantaggio in particolare: il sistema è magnetico. Può sembrare sciocco, ma quando si attacca magneticamente una spina al dispositivo, non è più una spina, bensì un attacco aggiuntivo. Questo significa che non c'è più bisogno di un'apertura sul dispositivo, che lo rende vulnerabile. Una porta USB-C può raccogliere polvere, che dovrai raschiare via prima o poi. E nonostante la certificazione IP68 e simili, la porta USB-C è uno dei maggiori punti deboli contro l'acqua.

Guardiamo un po' oltre il 2021: se Apple può eliminare del tutto le porte tramite MagSafe nel 2022 o più tardi, allora i dispositivi saranno molto più resistenti. Questa sembra essere anche la direzione presa da Apple con l'iPhone. Se MagSafe continua ad essere perfezionato, allora, forse, Apple eliminerà del tutto la porta Lightning sul telefono. Perché non pensare anche al Macbook?

Adattatore Lightning, probabilmente la più grande debolezza fisica dell'iPhone.
Adattatore Lightning, probabilmente la più grande debolezza fisica dell'iPhone.

I modelli di Macbook del 2021, tuttavia, dovrebbero ancora essere dotati di porte USB-C. Non avere compatibilità con il resto del mondo non è del tutto possibile. Non ancora. Questo non esclude la ricarica tramite USB-C.

Carica più veloce per una maggiore capacità?

MagSafe dovrebbe anche rendere possibile caricare più velocemente il tuo Macbook Pro. Mentre questo non è un problema con gli attuali Macbook, che possono caricare da zero a cento in poche ore, la tecnologia delle batterie agli ioni di litio ha raggiunto la fine del suo sviluppo.

Qualcosa di nuovo prenderà il suo posto nei prossimi anni. L'innovazione porta anche più capacità e velocità di ricarica.

Apple sta già tenendo conto di questo prima del lancio?

Cos'altro dovrebbero essere in grado di fare i Macbook

Il Macbook Pro del 2021 dovrebbe avere anche altre caratteristiche e non solo essere in grado di essere caricato tramite caricatore magnetico. Si dice che gli stessi Macbook Pro siano equipaggiati con Apple Silicon. E si dice anche che abbiano dimensioni dello schermo di 14 e 16 pollici, una porta MagSafe a destra e due porte USB-C a sinistra.

Pratica solo in casi eccezionali: la Touch Bar del Macbook Pro.
Pratica solo in casi eccezionali: la Touch Bar del Macbook Pro.

Inoltre, la Touch Bar dovrebbe scomparire. La caratteristica è apparsa per la prima volta nei Macbook del 2016 e non ha mai preso piede. La Touch Bar è pratica? In alcuni casi sì. Nell'uso normale, tuttavia, i tasti F rimangono insostituibili.

Inoltre, ci saranno schermi più luminosi e chiari.

E questo è quanto. Questo era un articolo pieno di voci e speculazioni. Vedremo cosa succederà.

A 48 persone piace questo articolo


Dominik Bärlocher
Dominik Bärlocher
Senior Editor, Zurigo
Giornalista. Autore. Hacker. Sono un contastorie e mi piace scovare segreti, tabù, limiti e documentare il mondo, scrivendo nero su bianco. Non perché sappia farlo, ma perché non so fare altro.

Potrebbero interessarti anche questi articoli