Non sei connesso a internet.
Galaxus Logo
Sapere SaluteBenessere2870

Cosa ho imparato durante il mio «training per la toilette»

Quello che entra deve pure uscire. Ma sei sicuro di sapere qual è il modo migliore di sedersi sul water? Dopo aver chiacchierato con Jutta Wunderlin, una specialista del settore, ho scoperto che lo facevo nel modo sbagliato.

Ho pensato a lungo a come iniziare questo articolo. Anche se svuotare l'intestino è la cosa più naturale del mondo, si tratta sempre di un argomento scomodo. E, parlando con i colleghi, mi rendo conto che non sono solo io a pensarla così. Eppure è importante che se ne parli apertamente, perché è una cosa che riguarda tutti noi. Julia Wunderlin è dello stesso parere. È una terapista del pavimento respiratorio e pelvico e offre un programma di «training per la toilette». I suoi clienti arrivano direttamente dagli studi medici e con lei imparano ad andare in bagno... come si deve. Sembra strano, ma sembra essere una necessità. Parlandone con Julia, scopro che spesso e volentieri ci sediamo sul water in modo sbagliato, io per prima. E mi spiega perché è importante correggere questa cattiva abitudine in bagno.

Jutta Wunderlin usa un modello per mostrarmi in che modo un comportamento sbagliato nella toilette influenzi il nostro corpo.

«Svuotare il nostro intestino in modo sbagliato può causare una serie di disturbi a lungo termine». Ad esempio le ragadi anali, cioè piccole crepe nella mucosa intestinale che possono causare dolore e sangue nelle feci, oppure le emorroidi. Questo plesso di vene assume una funzione indispensabile nel nostro intestino e previene l'incontinenza. Di solito, le vene si riempiono di sangue prima che dobbiamo andare in bagno e sostengono il muscolo sfintere nell'ano che infatti, da solo, non sarebbe in grado di trattenere le nostre feci. Se andiamo in bagno in modo errato, il sangue potrebbe non defluire e, a sua volta, causare sanguinamento e dolore o addirittura emorroidi, che potrebbero svicolare talmente in basso da essere visibili dall'esterno.

Poiché le donne hanno un pavimento pelvico più debole rispetto agli uomini, c'è il rischio che l'intestino affondi verso la vagina e formi una sorta di sacco, in cui le feci si raccolgono in modo che non possano più essere espulse completamente. Soprattutto nelle donne che non hanno più l'utero, l'intestino tenue viene pressato nell'intestino crasso, interrompendo il movimento delle feci. L'intestino può anche rivoltarsi su se stesso. Jutta Wunderlin spesso tratta clienti i cui intestini fuoriescono, e questa è una delle lamentele più comuni dei suoi pazienti.

«La cosa più importante è che non diventiamo incontinenti», sottolinea Wunderlin. «Tra le altre cose, questo accade perché il muscolo sfintere interno può indebolirsi. A differenza del pavimento pelvico, non possiamo allenarlo con esercizi mirati». Mi spiega inoltre che l'incontinenza non è solo un problema delle persone anziane, perché sono sempre più i giovani a esserne colpiti. Solo che nessuno ne parla. Con un allenamento mirato, Julia cerca di alleviare i vari disturbi dei suoi clienti. «La giusta terapia fa sì che le persone colpite si sentano di nuovo a proprio agio nella loro pelle e possano vivere senza sintomi».

Shit happens

Visto che ho parlato con l'esperta in campo, ho messo insieme una serie di consigli per evitare che tu possa ritrovarti in situazioni spiacevoli di questo tipo.

Non spingere
Se quando vai in bagno spingi, favorisci la formazione di tutti i problemi di cui abbiamo parlato fino ad ora. Contrariamente all'idea che con questa tecnica riusciamo a espellere tutto quello che abbiamo nell'apparato digerente, in realtà accade che lo sfintere si chiude e soffre di crampi anziché rilassarsi.

Jutta Wunderlin mi illustra questo meccanismo chiedendomi di sedermi (completamente vestita) su una sedia dotata di un sensore blu, che registra se e quanto si stringe il mio pavimento pelvico quando contraggo e spingo. Poi trasferisce i valori al software sul suo portatile, dove un grafico mostra tutte le pressioni. Questo significa che, quando spingo, il mio pavimento pelvico diventa teso. Poiché il corpo deve espellere qualcosa durante il movimento intestinale, dovrebbe essere completamente rilassato. Se spingi troppo, fai aumentare anche la pressione in testa. E lì non dovrebbe esserci pressione. Quando l'intestino è rilassato, le feci scorrono automaticamente e sono della giusta consistenza. E questo ci porta anche al prossimo punto.

Il sensore sulla sedia misura le contrazioni muscolari del mio pavimento pelvico.
Ed ecco che l'invisibile improvvisamente diventa visibile.

Attendi il segnale ed evita sessioni lunghe
Non andare in bagno finché non è il tuo corpo a dirti che è arrivato il momento. Il corpo funziona come un orologio e ha un proprio ritmo. Dovresti rispettarlo. Solo perché hai tempo per andare in bagno a casa non significa che dovresti farlo. Ecco perché dovresti evitare di andare a sederti sul gabinetto e aspettare che accada qualcosa. Quando ti siedi sul water, immagina il tuo bacino come un'amaca che ciondola libera. Più tempo passi seduto sull'asse del tuo gabinetto, più a lungo metti pressione su questa «amaca», perché i tuoi organi non sono più supportati dal pavimento pelvico e la pressione si accumula su di essa.

Dovresti considerare il bagno come un luogo di totale relax, ma questo non significa che dovresti restarci per ore. Per evitare di farlo, potresti evitare di usare lo smartphone o distrarti con delle riviste, perché così finisci per rimanere seduto più a lungo. Inoltre, è probabile che per leggere o tenere in mano il telefono tu assuma una posizione scorretta, inclinata in avanti, che non permette alle feci di defluire in modo corretto.

Non reprimerle
Attendere che il corpo ti dia un segnale e agire in quel momento significa anche che non devi aspettare troppo a lungo per andare in bagno. Se aspetti di tornare a casa perché non te la senti di farlo in ufficio, le feci diventano troppo dure. In questo caso poi rischi anche di spingere troppo e danneggiare lo sfintere, che a sua volta può portare all'incontinenza.

Assumi la posizione giusta*
In natura, ci accovacceremmo da qualche parte all'aperto. Bene, questa sarebbe la posizione ideale per il tuo corpo. Eppure, i nostri gabinetti sono costruiti in modo tale che ci sediamo male: ad esempio, evita di mettere i piedi in punta. Questo è importante in particolare per le persone di statura più bassa. Anche tenere la schiena dritta non è ideale. Il pavimento pelvico infatti supporta automaticamente gli organi in posizione eretta, ma deve essere molto sciolto quando sei al gabinetto. Questo significa che non deve essere teso perché deve «rinunciare» a qualcosa.

Posizione sbagliata: schiena diritta e piedi in punta.
Posizione altrettanto sbagliata: quando ti pieghi in avanti.

L'ideale sarebbe sedersi in modo che la schiena assuma una specie di gobba. Utilizza una superficie rialzata su cui poggiare i piedi. Puoi usare due giornali o una soluzione appositamente studiata come lo sgabello da toilette. Le ginocchia devono essere leggermente distanziate. Nel complesso, dovresti assumere una postura che faccia sembrare che il tuo corpo sia collassato. E, se vuoi avere una sessione perfetta, puoi anche fare un esercizio di respirazione. Puoi espirare lentamente e delicatamente attraverso le labbra, leggermente aperte, verso il pavimento pelvico e immaginare come tutto scorra dall'alto verso il basso.

Ecco come ci si siede correttamente sul gabinetto.
  • Secura
  • Secura
  • Secura
CHF 30.80
Wenko Secura

Disponibilità

Invio postale

  • Più di 10 pezzo(i)
    nel nostro magazzino

Ritiro

  • Basilea: domani alle 12:30
  • Berna: domani alle 12:00
  • Dietikon: domani alle 13:30
  • Ginevra: domani alle 14:00
  • Kriens: domani alle 13:00
  • Losanna: domani alle 12:30
  • San Gallo: domani alle 13:00
  • Winterthur: domani alle 12:00
  • Wohlen: domani alle 11:00
  • Zurigo: domani alle 12:15

PickMup

Solo se ordini immediatamente.
Tutte le informazioni senza garanzia.

Visualizza i dettagli

Il fatto che svolgiamo così male un'attività quotidiana come andare in bagno mi ha fatta riflettere. Dovremmo prestare maggiore attenzione alle funzioni del nostro corpo anziché snobbarle come cosa di poco conto. «Non è così facile di questi tempi. Abbiamo perso il senso di ciò che è importante a causa di tutte le distrazioni, come i telefoni cellulari», dice Wunderlin. E purtroppo ha ragione.

Clicca sul pulsante nero «Segui autore» di fianco al mio profilo per non perderti neanche uno dei miei articoli. Ma per favore non leggere mentre sei sul gabinetto. 😛💩

Potrebbero interessarti anche questi articoli

Orsù, brindiamo e <strong>alziamo le coppe (mestruali)</strong>: l’opinione di 4 donne
Presentazione di prodottiSalute

Orsù, brindiamo e alziamo le coppe (mestruali): l’opinione di 4 donne

Trova i giusti <strong>accessori bagno</strong> per il tuo appartamento in affitto
Novità in assortimentoArredamento

Trova i giusti accessori bagno per il tuo appartamento in affitto

<strong>Bollitori:</strong> rosa e senza microplastiche
Presentazione di prodottiArredamento

Bollitori: rosa e senza microplastiche

Avatar

Natalie Hemengül, Zurigo

  • Editor
Sono una fanatica estrema di Disney e il mio mondo è tutto rosa e fiori. Venero le serie tv anni '90 e sono devota alle mie sirenette. Se non sto danzando sotto una pioggia di glitter, mi trovi a un pijama party o a incipriarmi il naso. P.s.: con la giusta tecnica puoi conquistarmi.

28 Commenti

3000 / 3000 caratteri

User CediMoustache

Habe ich am Handy auf dem WC gelesen. Ich wilder Rabauke!

10.05.2019
User begg2k10

schöne moment

11.05.2019
User hocus pocus anonymus genius

Der Lehrgang ist völlig falsch. Die Beine nach hinten und eine 35 Grad Sitzhaltung also 65 Grad nach vorne. Steht in der Produktbeschreibung. Die Dame nimmt die Krankenkassen aus mit Ihrer falschen Therapie und unsere Prämien steigen! Was für ein Schwindel!

11.05.2019
Rispondi
User Mansgo

Das war ein toller Lehrgang zum Stuhlgang bei dem mein Wissen nicht leer aus gang.

07.05.2019
User hocus pocus anonymus genius

Der Lehrgang ist völlig falsch. Die Beine nach hinten und eine 35 Grad Sitzhaltung also 65 Grad nach vorne. Steht in der Produktbeschreibung. Die Dame nimmt die Krankenkassen aus mit Ihrer falschen Therapie und unsere Prämien steigen! Was für ein Schwindel!

11.05.2019
Rispondi
User Anonymous

Nati traut sich! Unverwüstlich und ohne jede Furcht. Aber mit dem richtigen Respekt. Neben dem Essen wohl eines der Ur-Bedürfnisse der Menschen. Und wieder soviel gelernt. Danke Mami-Nati. Du machst Deinen Job lobenswert.
Bloss: Wie bringe ich es fertig, den SquattyBotty immer bei mir zu haben? Ist doch recht gross und sieht medizinisch aus.
Gibt es dazu eine Transporthülle?

07.05.2019
User Natalie Hemengül

Erstmal vieeeelen lieben Dank für dein Feedback, das freut mich natürlich sehr :) Für unterwegs ist das Teil wohl eher nichts, da gebe ich dir recht. Eine Transporthülle gibt's so viel ich weiss auch nicht.

08.05.2019
Rispondi
User schweizer.m

Übrigens dazu --> youtube.com/watch?v=YbYWhdL...
Lehrreich und unterhaltsam (obwohl auch ein wenig seltsam)

08.05.2019
User Handwerker

in der Tat etwas seltsam, aber humorvoll

11.05.2019
Rispondi
User rainergoodwill

Danke, dass Sie dieses wichtige Thema (das leider mit einem starken Tabu belegt ist) aufgegriffen haben. Viele Menschen sind sich nicht bewusst, was es bedeuten würde, wenn ihr Schliessmuskel nicht mehr funktioniert und sie inkontinent werden. Schon mal von künstlichem Darmausgang gehört? Das wünscht sich wirklich niemand! Der Spruch "Vorbeugen ist besser als Heilen" ist deshalb hier besonders angebracht.

15.05.2019
User juliankani

Sehr interessant. Seit dem ich mir das Buch "Darm mit Charme" gelesen habe, bin ich am überlegen den Toilettenhocker zu holen. Ich habe mir sehr viele Seiten unter anderem toilette-hocker.com/ angesehen und ich denke, dass ich nun den Schritt wagen werden und ihn zu holen. Vielen Dank für den ausführlichen Beitrag bzw. Produkttest.

08.05.2019
User juliankani

Eine Frage noch...liefert ihr nach Österreich auch?

08.05.2019
Rispondi
User daccurda

A: "Geh Kacken!"
B: "OK, aber wie?"

13.05.2019
User carcharoth

Wo genau ist eigentlich der Unterschied zwischen Beine hoch mit geradem Rücken und Füsse auf den Boden mit leichtem vornüberbeugen? In beiden Fällen bildet man einen Winkel der ungefähr gleich ist. Die Schwerkraft bei diesen unterschiedlichen Positionen wird wohl kaum so einen grossen Einfluss haben, wenn man gem. DIN EN 997 von 2x 105gr ausgeht.

13.05.2019
User Natalie Hemengül

Die von dir verglichenen Haltungen sind beide nicht korrekt. Ideal ist ein leichter Buckel (nicht zu verwechseln mit nach vorne lehnen) und hochgestellte Füsse (siehe letztes Bild). So erhältst du den richtigen Winkel :-)

13.05.2019
User carcharoth

Kann man nicht einfach die Füsse auf dem Boden lassen und sich einfach noch n bisschen mehr nach vorne lehnen? Ob ich jetzt ne 10-Uhr oder 0955-Uhr Position einnehme sollte doch egal sein? Der Winkel ist derselbe.

13.05.2019
User Natalie Hemengül

Ich hoffe, ich liege mit meiner Erklärung richtig: So wie ich das verstanden habe, liegt es daran, dass dieses Muskelbändchen, das du auf dem Bild hier siehst, beim nach vorne Beugen die Entleerung abklemmt: toilettenhocker.de/wp-conte...

23.05.2019
User carcharoth

Deine Erklärung ist schon richtig, aber das sollte im Optimalfall ja nichts damit zu tun haben, ob man in der 10-Uhr-Position oder 0955-Uhr-Position auf dem Thron winkelt. Oder?

Vielleicht erklär ich's ja auch nur zu kompliziert, weil sogar ne befreundete Ärztin konnte mir auf die Frage keine Antwort geben :/

23.05.2019
Rispondi
User Anonymous

hahahhahaha "Shit happens" best title ever!!!!

13.05.2019
User Berky

Gibt es jetzt auch eine Wissenschaft wie man falsch sch....?

08.05.2019
User Metti93

das ist keine Wissenschaft, du hast es nur immer falsch gemacht ;)

10.05.2019
User Berky

...so lange man sich nicht selber ansch... ist alles im grünen Bereich :)

10.05.2019
Rispondi
User hocus pocus anonymus genius

Die Dame und du haben keine Ahnung! Wer noch Handy sagt, ist irgendwie nicht so smart... Dieser Artikel stimmt überhaupt nicht. Selbst in der Beschreibung vom Produkt steht, dass man sich bücken sollte, also 35 Grad Sitzhaltung. Das ist Geometrie-Primarschulstoff! Schämt euch! :D

11.05.2019
User maxmustang

Wer Dame sagt, gehoert noch zur frauenverachtenden James Bond Generation.

12.05.2019
Rispondi