Presentazione di prodotti

Il castello di Himeji Mould King alla prova: di cosa è capace l'alternativa ai Lego?

Martin Jungfer
13.01.2022
Traduzione: Giulia Gobbo

Molto più convenienti, ma a prima vista non meno impegnativi: ecco come si presentano i set di Mould King. Sono una buona alternativa ai Lego? Direi di sì.

Appartengo alla generazione Lego. Sono così vecchio che in casa nostra c'erano solo due alternative di giocattoli: Playmobil o Lego. Tralascio i fortunati che giocavano con Fischertechnik o con una ferrovia in miniatura. I Lego hanno caratterizzato la mia infanzia: dalla stazione di polizia all'aeroporto alla nave dei pirati. I miei genitori non potevano sbagliare molto regalandomi un set Lego per Natale.

Nel frattempo, il brevetto sui mattoncini è scaduto. Oggi, anche altri sono autorizzati a produrre e vendere mattoncini da costruzione. Galaxus, per esempio, vende quelli di Mould King dalla Cina. Sono rimasto un po' bambino, così recentemente ho costruito un set Mould King: il «Castello Giapponese», numero di serie 22006, 3086 pezzi, adatto a partire dai 14 anni.

Il concorrente è divertente quanto l'originale? Ecco le mie considerazioni e il verdetto finale.

1. Imballaggio e presentazione

La scatola è sorprendentemente pesante quando arriva. Sono più di cinque chilogrammi di materiale da costruzione imballato in dieci sacchetti di plastica con zip. Prima di iniziare, do un'occhiata più da vicino alla scatola. Il mio cinese è un po' arrugginito, francamente è inesistente. Quindi, le scritte rimangono un mistero per me. Sulla parte anteriore della scatola, in basso a sinistra c'è un mattoncino trasparente con una specie di spiegazione. Google Translate dice: «Star Chess King Zhao Huan lei di mattoni». Non mi aiuta molto. Ci sono più informazioni sul set altrove? Sul lato c'è un codice QR. Tiro fuori l'iPhone, lo scannerizzo: nessun risultato sperato. Avrei potuto usarlo per contattare Mould King, se avessi installato il WhatsApp cinese «WeChat». Ci rinuncio.

Il mio cinese non è abbastanza buono per capirci qualcosa. E il codice QR serve solo agli utenti di «WeChat».
Il mio cinese non è abbastanza buono per capirci qualcosa. E il codice QR serve solo agli utenti di «WeChat».

Sebbene il kit sia descritto come «Castello di Himeji» nel nostro negozio, Mould King non si riferisce mai al kit come tale sulla confezione. Forse perché in questo momento la Cina e il Giappone non sono propriamente migliori amici. Non voglio sbilanciarmi troppo, ma anche a noi in Svizzera non piacerebbe se una cittadina austriaca ricostruisse il «nostro» Kapellbrücke e lo pubblicizzasse nelle riviste turistiche come «ponte svizzero».

2. Istruzioni e montaggio

Sono più interessato al contenuto che alla confezione. Proprio come fa il mio collega Kevin con i tappetini per mouse, anche io faccio il test dell'odore e mi metto ad annusare. Mi avvolge un odore di plastica con un accenno di cartone, niente di sorprendente o grave.

Nella scatola, oltre ai sacchetti con il materiale, trovo anche un manuale di istruzioni in formato A4 orizzontale di 164 pagine. E in prima pagina la scritta «Castello di Himeji». Quindi lo chiamano anche loro così. L'edificio, costruito nel XVII secolo, fa parte del patrimonio dell'umanità. Quindi l'uso del nome non influisce sulle dispute odierne tra i paesi.

Il castello di Himeji è un set della serie di architettura di Mould King. Si è voluto interpretare il più fedelmente possibile il famoso edificio della dinastia Shogun. Di conseguenza, circa il 90% dei mattoncini da costruzione è in soli tre colori nel set. Quindi, per prima cosa separo i mattoncini bianchi, grigi e neri. Alcuni elementi marroni permettono di variare. Nell'ultimo passaggio, il ciliegio in fiore con elementi verdi e rosa dà un tocco di colore.

L'esercito dei 140 mattoncini grigi aspetta l'ordine d'azione.
L'esercito dei 140 mattoncini grigi aspetta l'ordine d'azione.

La costruzione inizia sulla base da 48 x 48 bottoncini. Nessuno di questi viene sprecato, infatti i muri si trovano proprio sul bordo base. Ho costruito circa 140 di questi muri fino a metà delle istruzioni e ho così creato le fondamenta di un castello che continua a crescere. Alla fine, ha un'altezza di 41 centimetri, distribuiti su cinque piani, compreso un attico con tettoie eleganti. Al più tardi dopo il terzo piano, la logica era riconoscibile e la costruzione era un'attività ripetitiva, quasi contemplativa.

Una parte di tetto finita; quando ne hai costruite 18 secondo lo stesso schema, diventa una routine.
Una parte di tetto finita; quando ne hai costruite 18 secondo lo stesso schema, diventa una routine.

Solo alla fine ho potuto dare spazio alla mia creatività. Le istruzioni danno anche la posizione esatta di ogni fiore nel ciliegio, ma io le ho seguite solo approssimativamente. E ha funzionato ugualmente.

Il rosa dei fiori è quasi un po' irritante dopo aver costruito l'edificio, quasi interamente nero, bianco e grigio.
Il rosa dei fiori è quasi un po' irritante dopo aver costruito l'edificio, quasi interamente nero, bianco e grigio.

3. Qualità e prezzo

I mattoncini Lego sono di plastica, come quelli Mould King. Entrambi sono realizzati in plastica pressata a caldo. Il processo è talmente noto e buono che il risultato non fa una grande differenza, non importa se sui bottoncini si legge «LEGO» in piccolo o niente come sui mattoncini Mould King. Si attaccano proprio come i Lego di mia figlia. A volte anche un po' troppo.

Su alcuni mattoncini bianchi del set Himeji, tuttavia, ci sono delle macchie scure che non possono essere cancellate. Ma questa critica è come le critiche dei giornalisti automobilistici, invitati da Audi, Mercedes e simili in campagne soleggiate e hotel di lusso per testare nuovi modelli. Nei loro rapporti di prova criticano l'illuminazione diffusa di un vano portaoggetti.

Si può criticare questo come un difetto, se proprio si vuole. Su tre mattoncini bianchi ho trovato piccole macchie scure.
Si può criticare questo come un difetto, se proprio si vuole. Su tre mattoncini bianchi ho trovato piccole macchie scure.

Tutto sommato, Mould King fornisce materiale lavorato in modo pulito con istruzioni che non lasciano dubbi. Il design e il principio del castello sono ben pensati. Alla fine, il castello è molto stabile e ha un bell'aspetto.

Quello che mi disturba è che la costruzione del castello giapponese è stata poco divertente. Mi mancavano le sorprese, i momenti «wow» e l'attenzione ai dettagli. È vero, neanche nella realtà il castello di Himeji è arredato in modo sontuoso, ma le stanze devono davvero essere così vuote come se fosse arrivata Marie Kondo? Non si poteva progettare il cortile un po' più amorevolmente?

L'albero andrà nell'angolo a sinistra, il resto è pronto. Cosa dovrebbero rappresentare le piccole piastrelle?
L'albero andrà nell'angolo a sinistra, il resto è pronto. Cosa dovrebbero rappresentare le piccole piastrelle?

Mi sto lamentando di piccoli dettagli. Per circa 135 franchi (stato: gennaio 2022) ottieni un set con più di 3000 mattoncini. Con Lego, per gli stessi soldi spesso ne ottieni decisamente meno. Per esempio, con La Casa Bianca della serie Architecture, ricevi la metà dei mattoncini. Ma almeno qui il prezzo di listino di 129 franchi rimane una fantasia Lego.

4. Uso alternativo

Il test del set Mould King è stato seguito attentamente da mia figlia di sette anni. Ho scoperto il perché quando ho completato la documentazione fotografica del risultato. Il suo suggerimento: «Papà, posso costruire qualcosa di mio su quella base?». Sì, gliel'ho permesso, non ho saputo resistere ai suoi occhioni. Così, sta nascendo un'alternativa al capolavoro architettonico e i mattoncini dell'originale danese si mescolano con quelli del concorrente. I bambini non si preoccupano di queste cose, perché non appartengono alla generazione Lego.

Il castello giapponese diventa un appartamento.
Il castello giapponese diventa un appartamento.

A 132 persone piace questo articolo


User Avatar
User Avatar

Giornalista dal 1997 con sedi in Franconia, sul lago di Costanza, a Obvaldo e Nidvaldo e a Zurigo. Padre di famiglia dal 2014. Esperto in organizzazione editoriale e motivazione. Focus tematico sulla sostenibilità, strumenti per l'ufficio domestico, cose belle in casa, giocattoli creativi e articoli sportivi. 


Giocattoli
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader