Test del prodotto

Geberit AquaClean Cama: la doccetta per WC

Simon Balissat
20.06.2022
Traduzione: Sanela Dragulovic

Un sogno che si avvera, finalmente ho un WC con doccetta. Come inquilino, mi è sempre stato negato questo piacere. Cama è la soluzione di Geberit, una doccetta per toilette che si può installare senza l’aiuto di un tecnico, ma non senza qualche difetto. Ciononostante, ci voglio comunque provare.

Mi ha sempre lasciato perplesso il fatto che le economie domestiche non fossero provviste di un WC con doccetta. La spiegazione dei miei genitori era che i WC con doccetta erano roba da ricchi. Si trattava ovviamente di una scusa. Anche gli amici più ricchi dei miei genitori, con appartamenti in Engadina, Spagna e Florida, non avevano il bagno con doccetta. Il motivo era che i miei genitori non volevano che un getto d’acquali puliva il loro didietro. Era una bugia bianca per porre fine ai miei lamenti. All'epoca il mio unico contatto con un WC con doccetta era il bagno degli ospiti di un amico il cui padre era un idraulico. La doccetta si attivava con i gomiti, due grandi pulsanti sulla cassetta di risciacquo davano il via al piacere. Mi sentivo pulitissimo dopo ogni visita!

Geberit AquaClean Cama doccia WC
Toilette
495.–Soddisfatti o rimborsati

Geberit AquaClean Cama doccia WC

59

Ora l'azienda Geberit consente al piccolo uomo (io) di possedere una doccetta per WC. Cama è il suo nome ed è una cassetta di risciacquo aggiuntiva per il mio sedere, che troneggia accanto al trono ed è collegata all'elettricità da un lato e a un'unità doccia tramite un tubo flessibile dall'altro. L'unità doccia viene semplicemente incollata sul piatto in ceramica. In questo modo il bagno in affitto non viene danneggiato e l'amministrazione è contenta perché l'intervento non è permanente.

Il soffione si attacca alla tazza del WC.
Il soffione si attacca alla tazza del WC.

Serbatoio piccolo e controllo solo con telecomando o telefono cellulare

L'acqua proviene da un serbatoio da 3 litri. Quando il serbatoio è vuoto, può essere rimosso e riempito. La carta igienica oramai non può più finire. Se mi ritrovo con il sedere sporco e il serbatoio vuoto, posso riempirlo da seduto perché il mio lavabo è vicino alla tazza del gabinetto. Dopo l'installazione, nulla ostacola la mia doccetta...

... o almeno così pensavo. Ho cercato invano sulla mia cassetta di risciacquo un pulsante. Cama può essere avviato tramite telecomando wireless o tramite un'app. Quindi, se mai si presentasse la necessità di avviare la doccetta del WC dal soggiorno, Geberit ha la soluzione pronta. Se mancano il telecomando o il telefono cellulare, la cosa diventa però dura. Si passa così dal dire «finita la carta igienica» a «ho dimenticato il cellulare e smarrito il telecomando». Avere un pulsante sarebbe stato meglio.

Spruzzo su comando

Per quanto possa sembrare high-tech, il telecomando è semplice. Ci sono solo tre pulsanti: «Attivare lo spruzzo», «Più» e «Meno» per determinare l'intensità del getto. Tramite l’app è possibile regolare la temperatura del getto d’acqua. Cama può essere definito un modello entry-level. I viaggi in Giappone, l'olimpo indiscusso delle doccette da WC, mi hanno mostrato che gli apparecchi professionali hanno funzioni come «oscillazione», «asciugatura a phon» e «localizzazione dell’ano». Cama è chiaramente un modello entry-level nel campo delle doccette. Non voglio più fare a meno di una doccetta per WC, ma vorrei avere un modello da incasso perché ritengo sia una funzione fantastica.

Il telecomando è molto semplice.
Il telecomando è molto semplice.

Cama pulisce molto bene. Il getto è efficace e sufficientemente forte e la temperatura può essere regolata in base alle proprie preferenze grazie all'app. Un ciclo di lavaggio (ho scelto questa parola molto volutamente, ndr.) dura 30 secondi, ma può essere interrotto premendo nuovamente il tasto. Non c'è altro da dire sul suo funzionamento.

La cosa fastidiosa è che devo continuamente riempire il serbatoio di acqua. Cama necessita di sette decilitri d'acqua a lavaggio. Il che equivale a una bottiglia di vino spruzzata nel sedere. Il altre parole, bastano quattro cacche per svuotare il serbatoio. Anche la pulizia della toilette è complicata, la doccetta è attaccata con strisce adesive e può essere rimossa, tuttavia dopo un po' di tempo le strisce adesive non aderiscono più. Ogni tot mesi, è quindi necessario sostituirle.

Il verdetto: Cama la soluzione perfetta

Lo ribadisco ancora una volta: la doccetta per WC Cama è una porta d'accesso al mondo delle toilette in stile giapponese. Fa esattamente quello che deve fare, ma è così ingombrante con il suo serbatoio dell'acqua e l'installazione antiestetica che vorrei una soluzione permanente. Nel mio appartamento in affitto, tuttavia, una soluzione fissa è quasi impossibile, perché dovrei pagare io stesso l'installazione e l'eventuale smontaggio.

A 72 persone piace questo articolo


User Avatar
User Avatar

Quando 15 anni fa ho lasciato il nido di casa, mi sono improvvisamente ritrovato a dover cucinare per me. Ma dalla pura e semplice necessità presto si è sviluppata una virtù, e oggi non riesco a immaginarmi lontano dai fornelli. Sono un vero foodie e divoro di tutto, dal cibo spazzatura alla cucina di alta classe. Letteralmente: mangio in un battibaleno.. 


Per la casa
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

26 commenti

Avatar