Da single dormirò meglio con questa coperta?

Da single dormirò meglio con questa coperta?

Pia Seidel
Zurigo, il 24.07.2020
Traduzione: Nerea Buttacavoli
Una coperta che simula la sensazione di essere abbracciati e coccolati dovrebbe aiutarmi ad addormentarmi meglio. Dormo come un sasso, o mi sentirò schiacciata?

Sono sempre stata una persona notturna – ma essere sveglia fino a sentire le allodole cantare è una novità anche per me. Ho difficoltà ad addormentarmi. La mattina mi sveglio molto prima che suoni la sveglia – pur tenendo chiuse le persiane e non sentendomi riposata. Il motivo? Difficile da dire. L’unica cosa che ho notato è che ho iniziato a dormire male contemporaneamente all’insorgenza del coronavirus in questo paese. Da allora, il contatto fisico è limitato al minimo perché mi attengo alle regole di distanziamento sociale. Essendo single, rimando anche la mia vita sentimentale a tempi migliori. Quanto sia importante il contatto fisico per la salute, non l’ho capito solo dopo il discorso con l'artista fantascientifica Lucy McRae sul suo design «Hug Machine». Probabilmente è questo che sta influenzando il mio sonno. In realtà mi piace dormire da sola, ma forse il mio subconscio vuole dirmi qualcosa con questo nuovo ritmo del sonno.

La sensazione di un abbraccio può calmare il sistema nervoso. Ed è qui che entra in gioco la «Gravity Blanket». La coperta terapeutica, detta anche pesante o ponderata, è progettata per migliorare il sonno esercitando una piacevole pressione sul corpo. È stata sviluppata dal marchio britannico Gravity. Grazie alle valutazioni positive della Community, decido di testare la coperta. Tuttavia, non scelgo il modello per tutte le stagioni con copertura in microfibra, ma il successore «Cooling Duvet», che dovrebbe avere un effetto rinfrescante.

Piumino di raffreddamento 182 x 121 cm
Gravity Piumino di raffreddamento 182 x 121 cm

Coperta pesante

Single o no – questa coperta non è destinata ad essere condivisa. Con le sue dimensioni di 182 x 121 centimetri, è adatta per una sola persona. Per essere piacevole ed esercitare la giusta pressione, dovrebbe essere pesante quanto il dieci percento del proprio peso corporeo. La versione più leggera della «Gravity Blanket» pesa 8 chili, 10 chili la media e 12 chili la più pesante.

L'imballaggio e l'aspetto sono simili ad un normale piumone. Solo il peso lascia intendere che si tratta di una coperta ponderata.
L'imballaggio e l'aspetto sono simili ad un normale piumone. Solo il peso lascia intendere che si tratta di una coperta ponderata.

La coperta viene fornita in una borsa da trasporto con il suo piumone. Prima del primo utilizzo la lavo a freddo e la metto nell’asciugatrice a bassa temperatura. Se mai dovessi lavare il piumone, potrei farlo a mano o a secco. Il primo punto a favore: si potrebbe anche stirare, ma non è necessario. Il piumone dopo il passaggio nell’asciugatrice è privo di pieghe. Ha un aspetto di alta qualità e, grazie al colore grigio e alle cuciture decorative, ha anche un aspetto chic.

Il rivestimento in tessuto e la coperta si legano all’interno.
Il rivestimento in tessuto e la coperta si legano all’interno.

Anche se il piumone può sembrare ingombrante, non lo è affatto. Mi ricorda piuttosto un tradizionale piumone in piuma d'oca e lo sembra anche al tatto, grazie al rivestimento in cotone. Ciascuno dei quadranti contiene piume e perle di vetro che distribuiscono il peso in modo uniforme, perché sono bordate con una morbida fibra di poliestere. Questa sembra sabbia e dovrebbe fornire un flusso d'aria migliore. Il piumone ha anche dei fori sottili nelle cuciture decorative, che impediscono l'accumulo di calore.

Lacci e bottoni fanno in modo che ogni cosa rimanga al suo posto.
Lacci e bottoni fanno in modo che ogni cosa rimanga al suo posto.

Rifare il letto non è uno sforzo muscolare, ma richiede tempo

Rivestire il letto non è un gioco facile, tantomeno veloce. Per mantenere il piumone in posizione, deve essere allacciato al copripiumone con bottoni e lacci. Per far ciò, stendo la coperta e prendo il copripiumone al rovescio. Dopo aver legato uno dei lati lunghi con uno corto, metto il copripiumone alla coperta e allaccio i lati rimanenti. Prima di lavare il piumone ero riuscita a slacciare tutti i lacci facilmente, ma ora impiego quasi il triplo del tempo. Alla fine chiudo la cerniera, che è sul lato lungo, e sistemo gli angoli. Rispetto ai normali piumoni, non serve né scuotere né sforzarsi per far sì che la coperta non sia aggrovigliata.

Una cerniera sul bordo lungo facilita il rivestimento.
Una cerniera sul bordo lungo facilita il rivestimento.

Notte di prova

Non sto facendo un esperimento scientifico con l'esecuzione di questo test. Non traccio il mio sonno, tantomeno visito laboratori. Mi basta addormentarmi meglio e sentirmi riposata al risveglio. Per abituarmi al peso, provo la coperta mentre leggo per una ventina di minuti, lasciando le braccia scoperte. Noto soprattutto il leggero battito del mio cuore sotto la coperta. È anche l'ultima cosa che noto durante la prima pennichella prima che la sveglia suoni di nuovo. Di solito mi ci vuole più tempo per addormentarmi durante il giorno. Con la coperta Gravity riesco anche a rilassarmi meglio per i sonnellini. Lo stesso vale per la maggior parte delle notti seguenti: mi addormento in un attimo.

Anche se mi piace dormire sul fianco, con la coperta ponderata sto comoda anche in posizione supina. Spesso tolgo i piedi da sotto la coperta, perché la pressione è un po' scomoda. Visto che un cambio di posizione richiede più forza del solito, cerco di mettermi in una posizione comoda prima di addormentarmi. Ma la cosa più importante è che non mi svegli per cambiare posizione. Anche dopo settimane non solo mi sembra di dormire come un sasso, ma anche di giacerci sotto.

Confortante e terapeutica, ma non rinfrescante

«Questo design è caratterizzato da un rivoluzionario tessuto rinfrescante, ottimizzato per allontanare l'umidità e farvi sentire ringiovaniti», così la descrizione di Gravity. Ma come può una coperta che avvolge il corpo avere un effetto rinfrescante? È una promessa che a mio parere non viene mantenuta. Con le attuali temperature estive, sotto la coperta sento più caldo di quanto vorrei. Per non sudare, lascio le braccia e le gambe scoperte. In questo modo, però, mi sento meno avvolta dal piumone. Per fare un paragone, per una notte dormo con il mio solito piumone estivo, con biancheria da letto in lino – ho la sensazione che sia significativamente più fresco.

Più di un gadget self-care

Gravity Blanket non è uno strumento terapeutico ufficiale, ma a differenza di molti altri ausili per dormire, il suo concetto si basa su studi a lungo termine. La terapia, chiamata Deep touch pressure, utilizza coperte ponderate per alleviare i sintomi delle persone che soffrono di disturbi d’ansia e iperattività (ADHD). Secondo gli studi effettuati, esercitare pressione sul corpo stimola la produzione di serotonina. L'ormone della felicità scaturisce una sensazione di pace interiore e di contentezza, mentre attutisce le paure o il dolore. In seguito la serotonina si trasforma in melatonina, che, tra l'altro, regola il ritmo giornaliero e induce a dormire.

Dopo il lavaggio, la coperta è praticamente priva di pieghe.
Dopo il lavaggio, la coperta è praticamente priva di pieghe.

Il peso ha il suo prezzo

Il prezzo per la coperta ponderata sembra molto alto inizialmente, ma è giustificato. Dettagli come le cuciture o una cerniera nascosta rendono il design elegante. Il rivestimento in tessuto e l'imbottitura sono di alta qualità. Secondo quanto si trova in rete, i modelli economici spesso hanno solo palline di plastica all’interno; la differenza si nota sia al tatto che a livello uditivo. I modelli economici dovrebbero distribuire il peso in modo non uniforme, il che indebolisce l’«effetto abbraccio» e rende la coperta difficile da sistemare. Con il Cooling Duvet mi basta fare un giro intorno al letto, tendere un po’ qua e là, passare sopra la coperta con la mano e il letto e già rifatto.

Le perle di vetro all'interno sono sottili come sabbia.
Le perle di vetro all'interno sono sottili come sabbia.

Prima di spendere così tanti soldi, ti consiglio di fare una prova. Ad esempio, sdraiati sotto una coperta con un mucchio di vestiti per vedere come reagisci al peso aggiuntivo. Informati anche se una coperta ponderata è adatta a te e alle tue condizioni di salute. Per le persone che soffrono di malattie croniche come il diabete e l'asma o hanno problemi cardiaci, le coperte ponderate possono essere pericolose. Lo stesso vale per i bambini: devono essere in grado di togliersi di dosso il piumone da soli.

Conclusione: come un sasso

È come con un massaggio: perché penso di farmi del bene con la coperta ponderata, sono più soddisfatta e mi addormento più velocemente. Soprattutto nelle prime notti mi concentro sulle sensazioni che provo con questa coperta. Questo aiuta a calmarsi. Certo, non posso osservare quanto mi muovo mentre dormo, ma spesso mi sveglio nella stessa posizione in cui mi sono addormentata e non più prima che suoni la sveglia. Perciò ho intenzione di impostare la sveglia una decina di minuti prima, in modo da avere tempo di svegliarmi con calma. Tuttavia, contrariamente a quanto dice il produttore, il copripiumone non mi fa sentire né ringiovanita, né rinfrescata. Per questo sto considerando di cucire un copripiumone in lino per l’estate, e di aggiungervi lacci e bottoni. Nel migliore dei casi Gravity offrirà presto più alternative. Perché in realtà mi è piaciuto che il piumone fosse già munito di copripiumone adatto.

Anche se la coperta ponderata non sostituisce un abbraccio, la sensazione di averla addosso mi ricorda qualcosa di bello: quando i miei genitori o i miei nonni mi mettevano ancora a letto, venivo avvolta nella coperta come in un bozzolo. Allora come adesso, in questo modo dormo molto meglio.

A 54 persone piace questo articolo


Pia Seidel
Pia Seidel
Senior Editor, Zurigo

«Ci sono due modi di vivere la vita. Uno è pensare che niente è un miracolo. L'altro è pensare che ogni cosa è un miracolo.» – Albert Einstein


Potrebbero interessarti anche questi articoli