E-mobility

Il termine e-mobility si riferisce a soluzioni di trasporto che sono alimentate dalla tecnologia elettrica. Una sottocategoria dell'elettromobilità, chiamata anche e-mobility, è la micromobilità. Questo include veicoli di tendenza come e-bike, e-scooter, scooter elettrici, skateboard elettrici e hoverboard.

Gli e-scooter, chiamati anche scooter elettrici, e-scooter, e-kickboard o monopattini elettrici, sono progettati per coprire brevi e medie distanze. Sono spesso destinati a coprire il cosiddetto "ultimo miglio", che è spesso tra casa e la stazione o tra il parcheggio e il luogo di lavoro. In Svizzera, i piccoli veicoli come gli e-scooter possono essere utilizzati su strada a condizione che soddisfino i requisiti tecnici per le "biciclette leggere a motore". I requisiti sono gli stessi delle e-bike lente: la velocità massima di progetto non deve superare i 20 km/h, la potenza massima del motore è di 500 W, le luci anteriori e posteriori sono fisse e c'è un campanello. Nella nostra gamma, troverete e-scooter di marche famose come Xiaomi, Segway, Egret e SoFlow.

L'hoverboard, originariamente utilizzato dal personaggio cinematografico Marty McFly nel film di Hollywood "Ritorno al futuro II", è ancora una sfida tecnica. Nel frattempo, però, le tavole autobilancianti o e-board hanno preso il nome. L'hoverboard è anche chiamato mini-Segway perché assomiglia al monopattino Segway. Nella nostra categoria di prodotti Hoverboard troverete anche monocicli e pattini a rotelle motorizzati. Gli skateboard elettrici sono skateboard con un azionamento elettrico che assomigliano a un classico longboard o a una tavola da freestyle. Di solito sono controllati con un telecomando. Le cosiddette monoruote sono progettate per dare la sensazione di surf e snowboard sia su strada che fuori strada.

L'e-bike sta rivoluzionando il mondo delle biciclette. Oggi c'è una versione elettrica praticamente per ogni tipo di bicicletta. Che si tratti di mountain bike, city bike, bici da corsa o bici da trekking, ogni tipo di bici è ora disponibile con un motore elettrico. Le biciclette elettriche sono di solito alimentate da un motore centrale che è integrato centralmente nella bicicletta. I motori a ruota posteriore o anteriore sono meno comuni. Le biciclette elettriche che raggiungono una velocità massima di 25 km/h con la pedalata assistita sono chiamate pedelec. I pedelecs di velocità (S-pedelecs in breve), che possono viaggiare fino a 45 km/h, hanno bisogno di una targa.

Gli scooter elettrici sono forme miste di e-bike ed e-scooter così come e-moped o piccole moto elettriche. I requisiti per le "moto leggere" si applicano anche agli e-scooter. Se questi sono soddisfatti, gli scooter non hanno bisogno di una targa. Se gli scooter elettrici soddisfano le stesse condizioni delle S-pedelecs, per loro deve essere applicata una targa. Se gli e-scooter viaggiano a una velocità superiore a 45 km/h, è necessario ottenere un'omologazione dall'Ufficio del traffico stradale e, se necessario, stipulare un'assicurazione per veicoli.
 

  • Retroscena

    Manutenzione e-bike: perché ho consumato le pastiglie dei freni così rapidamente

    di Martin Jungfer

  • Opinione

    Tre proposte contro la carenza di energia

    di Stephan Lütolf