Recensione

Sony entra nel mercato dei PC: cuffie gaming Inzone H9 alla prova

Simon Balissat
28.06.2022
Traduzione: Leandra Amato

Sony e i videogiochi: finora si trattava di Playstation e nient'altro. Con tre cuffie del proprio marchio «Inzone», l'azienda giapponese vuole ora rivolgersi ai gamer di PC. Ho potuto testarle in anticipo.

Ciò che manda in bestia i fan della Playstation, piace alla comunità dei gamer di PC; sempre più titoli Playstation sono infatti disponibili su PC: «God of War», «Uncharted» e «Horizon Zero Dawn» ci sono già, e altri titoli seguiranno. Ora Sony fa il passo successivo e si cimenta nell'hardware di gioco per PC. Sony ha presentato oggi tre cuffie da gioco in tre fasce di prezzo: l'Inzone H3 con cavo e le H7 e H9 wireless, con le H9 che sono le uniche a offrire la funzione «Active Noise Canceling» (ANC).

Nel test, sono rimasto particolarmente colpito dal modello H9. Sony è quasi riuscita a farmi passare dalle cuffie hi-fi alle cuffie gaming.

Sembra che la Playstation e le WH-MX1000M5 abbiano avuto un figlio.
Sembra che la Playstation e le WH-MX1000M5 abbiano avuto un figlio.

Stile PS per il PC

Sony non vuole ovviamente dire addio alla Playstation. Le tre cuffie funzionano anche con la Playstation 5, anche se le H7 e H9 wireless richiedono un dongle USB. Anche la combinazione di colori è chiara: le cuffie hanno lo stesso stile bianco e nero dell'ambita console Sony. Questo le distingue dalla concorrenza, dato che la maggior parte delle cuffie da gioco sono piuttosto scure. Al momento non sono disponibili altre opzioni di colore. Il design dell'archetto ricorda quello delle nuove over-ear WH-1000XM5 e per una buona ragione: le cuffie da gioco provengono dallo stesso reparto di Sony. Si tratta di una novità: finora le divisioni audio e giochi erano rigorosamente separate. In questo modo, Sony vuole combinare la sua esperienza audio con il know-how dei videogiochi.

Tutte e tre le cuffie sono leggere, con un peso di 299 g (H3), 325 g (H7) e 330 g (H9) e si adattano molto comodamente anche alla mia testa gigante. Anche durante le sessioni di gioco più lunghe, non mi danno fastidio. Soprattutto il modello H9 è particolarmente confortevole grazie ai cuscinetti in pelle sintetica. Nelle versioni più economiche, i cuscinetti sono ricoperti da un tessuto sintetico che mi fa sudare un po' più velocemente. Le due cuffie wireless possono essere ricaricate tramite USB-C e funzionano anche durante la ricarica. Oltre alla connessione tramite dongle, funzionano anche tramite Bluetooth. Così è possibile utilizzarle anche in movimento con il proprio smartphone.

Sony non lesina sui pulsanti con le H9. Una rotella controlla il volume, mentre altri interruttori possono essere utilizzati per attivare la cancellazione del rumore e la connessione Bluetooth. Inoltre, è possibile selezionare e mixare l'audio del gioco e della voce con due pulsanti.

Sembrano grandi, ma sono molto comode. Ecco le cuffie H9.
Sembrano grandi, ma sono molto comode. Ecco le cuffie H9.

Come se Sony non avesse mai fatto altro

Brava Sony. Dopo una settimana di giochi, ascolto di musica e chiamate con le H9, sono piacevolmente sorpreso. Non pensavo che le prime cuffie per PC sarebbero state così buone. Il suono è cristallino e gli alti sono molto chiari (a volte anche troppo). In particolare, però, i bassi sono impostati di default in modo molto gradevole e non sono sovraccaricati. Le cuffie da gioco più economiche cercano di mascherare la scarsa qualità dell'audio alzando i bassi. Non c'è traccia di questo nelle H9. Se si desiderano più bassi, è possibile regolarli nel software del PC.

Un elogio speciale a questo, perché funziona perfettamente. Purtroppo, questo non è sempre il caso degli accessori da gioco. Oltre ai profili di equalizzazione predefiniti, è possibile salvarne di propri se si desidera eliminare alcuni alti nitidi o aggiungere più bassi. Inoltre, è possibile configurare ogni tipo di cosa. Ad esempio, la cancellazione del rumore, l'attivazione o meno dell'audio spaziale o il bilanciamento tra audio di gioco e chat vocale. Questo mi porta alle tre funzioni che Sony definisce speciali.

1. «Noise Canceling» è il punto forte di Sony

Chiunque abbia indossato delle cuffie «Active Noise Canceling» della serie WH sa che Sony padroneggia questa tecnologia. Due microfoni in ciascun padiglione auricolare registrano il rumore ambientale, che viene poi compensato dalle cuffie. Non sento più il silenzioso ronzio del mio PC, persino il treno che passa rimane silenzioso. Quando voglio, le H9 riescono addirittura a farmi estraniare dal mondo. In alternativa, posso anche amplificare il rumore ambientale, ad esempio quando sto aspettando un pacco e non voglio perdere il suono del campanello. Oppure posso disattivare del tutto la cancellazione del rumore. Le cuffie schermano bene anche passivamente. Attivo la funzione di cancellazione del rumore quando devo ascoltare attentamente i passi dei miei avversari. Questo è un aspetto importante negli sparatutto, dove sento un po' più chiaramente grazie alla cancellazione del rumore. Certo, non mi fanno giocare meglio. Un novellino rimane pur sempre un novellino.

La cancellazione del rumore può essere attivata con la semplice pressione di un pulsante.
La cancellazione del rumore può essere attivata con la semplice pressione di un pulsante.

2. «Spatial Sound» suona bene, in teoria

L'audio 3D è chiamato «Spatial Sound» da Sony, ma anche in questo caso manca una logica di base: come si può pensare che i suoni siano tridimensionali quando la sorgente è direttamente all'orecchio? Il software colloca i suoni nello spazio virtuale, ma un vero audio 3D non è possibile con le cuffie. Come funzione speciale, Sony consente di scattare una foto della forma dell'orecchio per creare un profilo sonoro 3D su misura per l'utente. Non ho notato differenze tra l'attivazione e la disattivazione di «Spatial Sound» giocando al PC. Anche rispetto alle mie Sennheiser HD-25, il suono non sembra più tridimensionale. La situazione è diversa con la Playstation, ma ne parleremo più avanti.

3. La combinazione di «Game» e «Voice» sulle cuffie è un vero gamechanger

Una caratteristica fondamentale per me è la possibilità di regolare il bilanciamento tra gioco e chat vocale sulle cuffie con due pulsanti. Ma occorre attenzione alla configurazione: H7 e H9 hanno due driver, uno si chiama «Inzone Game» e uno «Inzone Voice». Configurando l'uscita normale del PC su «Game» e Discord o Teamspeak su «Voice», è possibile mixare la chat di gioco e quella vocale a piacimento nelle cuffie. In precedenza, alcune schede audio e preamplificatori erano in grado di svolgere questa funzione, mentre Sony la offre comodamente sulle cuffie. Tuttavia, ci sono due suggerimenti per un possibile miglioramento: preferirei una rotella al posto dei pulsanti e vorrei anche avere degli equalizzatori sul canale vocale come ciliegina sulla torta. Questo potrebbe essere aggiunto in un secondo momento con un aggiornamento del software.

I due pulsanti superiori mixano «Voice» e «Game».
I due pulsanti superiori mixano «Voice» e «Game».

Con la PS5, le cuffie fanno vedere di cosa sono capaci

Mentre non noto quasi alcuna differenza con le mie cuffie Sennheiser sul PC, sono entusiasta del suono della PS5. Gioco alla PS5 esclusivamente con le cuffie e le collego direttamente al controller. Con le H7 e le H9, devo collegare il dongle alla PS5, quindi l'audio viene trasmesso in modalità wireless. La Playstation riconosce che ho collegato delle cuffie compatibili con l'audio 3D e fa vedere di cosa è capace. Il software calcola poi il suono 3D per me, che vale la pena ascoltare.

Come ho spiegato sopra, questa è una soluzione software che mi suggerisce l'audio 3D. In linea di principio, funziona anche sulle mie Sennheiser. Ma in qualche modo sento il «suono 3D» più chiaramente con le cuffie Sony. Soprattutto «Returnal» – di gran lunga il miglior titolo esclusivo per PS5 – è uno spasso con le cuffie! I mostri sembrano venire di lato e da dietro, posso orientarmi meglio grazie ai suoni. Ma questo potrebbe anche essere dovuto alle cuffie, che sono un po' più tagliate per i toni alti.

Un microfono mediocre, ma sufficiente

Il microfono non è il punto di forza delle cuffie. Ma non è nemmeno fatto per registrare podcast o produzioni musicali. Poiché un suono vale più di mille parole, puoi sentire come suona il microfono in questo video:

La qualità dei due microfoni wireless cala un po', probabilmente a causa della connessione e non del microfono. Anche in questo caso, un successivo aggiornamento del software potrebbe porre rimedio alla situazione.

Sorprendentemente buone e, come previsto, costose

La maggior parte delle cuffie da gaming non fa per me. Troppi bassi, troppi LED e nessun vantaggio rispetto alle normali cuffie hi-fi. Sony ha quasi colmato questa lacuna con le prime cuffie da gaming per PC. Il suono è equilibrato, anche se preferisce le frequenze più alte. Il design bianco potrebbe richiedere un po' di tempo per abituarsi, ma mi piace di più rispetto ai design futuristici della concorrenza. La funzione di cancellazione del rumore delle H9 è davvero eccezionale. Una caratteristica fondamentale è la possibilità di passare da «Voice» a «Game» sui modelli H7 e H9. Il modello base H3 non offre questa opzione. Per una cuffia con cavo, il prezzo è piuttosto alto: 99 franchi (al momento della pubblicazione dell'articolo, il 28.6.2022). Anche i modelli wireless si collocano nel segmento di prezzo superiore. In cambio, puoi ottenere la migliore cancellazione del rumore e il miglior suono dai professionisti dell'audio di Sony. I fan di Playstation possono anche essere infastiditi dall'hardware per PC, ma per me, come gamer, è una vittoria.

A 50 persone piace questo articolo


User Avatar
User Avatar

Quando 15 anni fa ho lasciato il nido di casa, mi sono improvvisamente ritrovato a dover cucinare per me. Ma dalla pura e semplice necessità presto si è sviluppata una virtù, e oggi non riesco a immaginarmi lontano dai fornelli. Sono un vero foodie e divoro di tutto, dal cibo spazzatura alla cucina di alta classe. Letteralmente: mangio in un battibaleno.. 


Videogiochi
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader