Test del prodotto

Lego UCS Venator: solo un guscio vuoto?

«Non contano solo le dimensioni»: questa frase è più che mai applicabile all'ultimo pezzo da esposizione Lego, l'incrociatore d'attacco della Repubblica classe Venator. Vale il prezzo elevato?

Ho trascorso innumerevoli ore con i Lego, ed ero particolarmente entusiasta della nuova nave UCS di Lego. Le sue dimensioni sono innegabilmente impressionanti. Con una lunghezza di 109 cm e un totale di 5374 pezzi, questo colosso è un vero e proprio spettacolo. I due ponti di comando e le vistose strisce rosse rappresentano molto bene la caratteristica silhouette dell'incrociatore Venator. Lego si è ovviamente impegnata a fondo per replicare le forme e le strutture iconiche.

Visivamente, lo Star Destroyer è uno schianto.
Visivamente, lo Star Destroyer è uno schianto.

Tuttavia, dopo un esame più attento, alcune decisioni diventano discutibili. Sebbene l'involucro esterno sia ricco di dettagli, l'uso di adesivi al posto delle stampe per elementi importanti come i loghi Open Circle Armada solleva qualche dubbio. In un set di questa categoria di prezzo, gli adesivi sono un compromesso inaspettato e deludente, minando l'aspetto premium di questo modello.

LEGO Incrociatore d'attacco della Repubblica di Star Wars UCS classe Venator (75367, LEGO Star Wars)
614.–

LEGO Incrociatore d'attacco della Repubblica di Star Wars UCS classe Venator

75367, LEGO Star Wars

LEGO Incrociatore d'attacco della Repubblica di Star Wars UCS classe Venator (75367, LEGO Star Wars)
LEGO
614.–

LEGO Incrociatore d'attacco della Repubblica di Star Wars UCS classe Venator

75367, LEGO Star Wars

Iniziamo (comunque) con la costruzione.

Costruzione: meditativa, ma ripetitiva

Le istruzioni per la costruzione dell'incrociatore Venator sono costituite da quattro spessi libri. Come sempre le indicazioni di Lego sono chiare e facili da capire. Così facili da capire e semplici che anche i bambini potrebbero assemblare la navicella senza problemi.

Le istruzioni di costruzione di Lego sono semplici e di facile comprensione.
Le istruzioni di costruzione di Lego sono semplici e di facile comprensione.
Fonte: Valentina Sproge-Werndli

Purtroppo, con l'avanzare della costruzione, subentra una certa monotonia. Per costruire il rivestimento esterno, devo assemblare più volte gli stessi segmenti. È un'attività meditativa, ma anche stancante. In alcuni momenti la costruzione sembra quasi un lavoro da catena di montaggio. Con un set così grande e costoso rivolto agli adulti, mi sarei aspettato più varietà e sfide creative.

Costruire segmenti simili è monotono e ripetitivo.
Costruire segmenti simili è monotono e ripetitivo.
Fonte: Valentina Sproge-Werndli

Visivamente stupefacente, ma solo dall'esterno

Dopo la costruzione, ci si trova di fronte a un vero gigante Lego. Questo set è senza dubbio un capolavoro in termini di dimensioni e aspetto. È un pezzo da esposizione impressionante per i fan di Star Wars e gli appassionati di LEGO.

L'unico accenno di vita interna è l'ingresso laterale all'hangar.
L'unico accenno di vita interna è l'ingresso laterale all'hangar.
Fonte: Valentina Sproge-Werndli

Tuttavia, il difetto di questo set è che manca una vita interiore. Per un modello di queste dimensioni e prezzo, mi sarei aspettato che Lego includesse anche gli interni. Invece, è solo un guscio vuoto. Questa mancanza è particolarmente evidente se si confronta il modello con altri grandi set UCS. Ad esempio, la Razor Crest. Ha un interno con cui è possibile giocare, è composto da un maggior numero di mattoncini ed è anche più economico.

I motori dello Star Destroyer sono bellissimi, ma non sono fissati in modo stabile. Pertanto, meglio non toccare!
I motori dello Star Destroyer sono bellissimi, ma non sono fissati in modo stabile. Pertanto, meglio non toccare!
Fonte: Valentina Sproge-Werndli

Le due minifigure esclusive sono senza dubbio un highlight per i collezionisti: il Capitano Rex e l'Ammiraglio Yularen. Il Capitano Rex si distingue per il design unico dell'elmo e per la stampa dettagliata. L'ammiraglio Yularen, benché ben disegnato, spicca meno accanto a Rex e sembra quasi un personaggio standard.

Oltre alle due minifigure esclusive, il set include anche una targa con le specifiche e una pietra per l'anniversario di Clone Wars
Oltre alle due minifigure esclusive, il set include anche una targa con le specifiche e una pietra per l'anniversario di Clone Wars

Conclusione: attualmente solo per i fan più accaniti

L'incrociatore d'attacco della Repubblica classe Venator è un pezzo di Lego impressionante, sia per dimensioni che per dettagli. Tuttavia, uno sguardo più attento rivela i suoi punti deboli: la monotonia della costruzione, la mancanza di vita interiore e il prezzo elevato. Questo set è sicuramente un must per i veri fan di Lego e di Star Wars con spazio sufficiente e un grande portafoglio. Ti consiglio però di aspettare ancora qualche mese prima dell'acquisto. A partire da gennaio, il set sarà disponibile sul mercato e non sarà più solo in offerta esclusiva presso Lego. Ciò significa che il prezzo scenderà nei prossimi mesi e diventerà più allettante.

A 36 persone piace questo articolo


User Avatar
User Avatar

Andare in moto mi fa sentire libero, pescare lascia uscire il mio lato da cacciatore e dietro la fotocamera libero la mia creatività. Mi guadagno da vivere gingillando con i giocattoli da mattina a sera.


Giocattoli
Segui gli argomenti e ricevi gli aggiornamenti settimanali relativi ai tuoi interessi.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

Commenti

Avatar