Il nuovo Serif TV Samsung – con l’uccello
Presentazione di prodotti

Il nuovo Serif TV Samsung – con l’uccello

Luca Fontana
Zurigo, il 09.05.2019
Traduzione: Leandra Amato
Un cambiamento necessario: ecco il nuovo Serif TV di Samsung. Il nome deriva dalla forma basata sulla «I» del font Serif. Acquistando il televisore entro il 16 giugno, riceverai anche una bella sorpresa.

Un’espressione del potere della semplicità? Questo è il Serif TV disegnato per Samsung dai fratelli e designer francesi Ronan ed Erwan Bouroullec. Insieme hanno creato qualcosa di veramente innovativo: un televisore a forma di «I» del carattere Serif – almeno se lo guardi di lato. Semplice e modesto.

TV
QE55LS01RA Serif 2.0 (55", 4K, TV intelligente, QLED)
Showroom
1799.–Prodotto supplementare gratuito
Samsung QE55LS01RA Serif 2.0 (55", 4K, TV intelligente, QLED)

Il nuovo Serif TV di Samsung, progettato da Bouroullec e con tecnologia QLED per una buona immagine.

Vedi le dimensioni e i colori disponibili.

In termini di design, il TV sembra molto più personale di un banale e noioso rettangolo nero. Un coraggioso cambiamento di forma.

E non è tutto! Acquistando il televisore entro il 16 giugno, riceverai anche un uccello in legno in regalo: L’Oiseau di Vitra. Anche l'uccello è stato realizzato dai fratelli Bouroullec. Tutto quello che devi fare è acquistare il Serif TV e registrarlo sulla homepage Samsung.

L'Oiseau di Vitra completa perfettamente il Serif TV
L'Oiseau di Vitra completa perfettamente il Serif TV

È possibile, ad esempio, metterlo sul televisore Serif, con il rischio che molti visitatori, invece di guardare il tuo nuovo televisore, non possano più distogliere lo sguardo dall'uccello. Ma è così che funziona il design.
## The Serif, versione 2.0

Il design del Serif non è del tutto nuovo. Infatti, il TV in stile serif esisteva già nel 2015 – disegnato all'epoca anche dai fratelli Bouroullec.

Nel video spiegano con un affascinante accento francese i vantaggi del fattore forma «I Serif» Ad esempio, la cornice spessa permette di collocare oggetti come vasi (ottima idea) o libri sul televisore. Oppure questo uccello di legno, che sembra basarsi sul design di un sottomarino.

Comunque: da vent’anni si cerca di rendere i televisori sempre più sottili. Ora sembrano tutti uguali. Erwan Bouroullec afferma nel video sopra: «I nuovi televisori non hanno più un linguaggio proprio». Poi aggiunge: «Uno schermo piatto nero non è altro che uno schermo piatto nero». Ha ragione.

Erwan Bouroullec: «A black flat screen is a black flat screen.»
Erwan Bouroullec: «A black flat screen is a black flat screen.»

Ecco perché hanno reso il Serif più spesso – per creare un oggetto che «si inserisce correttamente e naturalmente nel mondo in cui viviamo», dice Erwan. Se i fratelli vanno avanti così, il televisore a tubo catodico tornerà presto di moda. Una sfida di design che, si spera, dovranno affrontare presto.

Fino ad allora, il Serif TV sarà consegnato con i caratteristici supporti. Tutto questo ha un vantaggio: il televisore UHD può quindi essere posizionato liberamente nella stanza. È un bene se non vuoi metterlo su un mobile. Basta avvitare i piedi e trasformare il Serif stesso in un mobile di design. La perfezione della forma.

Supporti per il libero posizionamento nella stanza: wow!
Supporti per il libero posizionamento nella stanza: wow!

Tecnicamente, il Serif è aggiornato: tipico Samsung con display QLED, 100% volume colore e supporto HDR. Ma non è tanto importante quanto la promozione riguardante l’uccello in regalo, che fa molta differenza se lo metti sul Serif.

C’è anche l'integrazione NFC, che ti permette di mettere il tuo smartphone sul Serif, collegarlo al TV via NFC e quindi trasmettere la musica in streaming. Solo musica, purtroppo, e solo per smartphone o tablet Android. Ma Samsung ha realizzato un manuale con pittogrammi che colloca la I Serif molto bene in primo piano.

Fonte: samsung.com/ch
Fonte: samsung.com/ch

Davvero bello. ## Mettiamo i puntini sulle I

Il Serif TV si adatta dolcemente all'ambiente circostante e, grazie alla sua elegante superficie, si fonde all'interno come un oggetto di design decorativo. Il televisore è semplicemente più di quello che l'occhio pensa di vedere:

è un'esperienza di design che non è seconda a nessuno.

A 31 persone piace questo articolo


Luca Fontana
Luca Fontana
Editor, Zurigo
Avventure nella natura e sport che mi spingono al limite descrivono la mia zona confortevole. Per compensare mi godo anche momenti tranquilli leggendo un libro su intrighi pericolosi e oscuri assassinii di re. Sono entusiasta delle colonne sonore dei film e ciò si sposa con la mia passione per il cinema. Una cosa che voglio dire da sempre: «Io sono Groot».

Potrebbero interessarti anche questi articoli