Giacche Outdoor

Giacche Outdoor

Che si tratti di una grande spedizione di trekking, di una battuta di pesca o semplicemente di un'escursione in montagna: una giacca outdoor ti protegge da vento, pioggia e freddo.

Fondamentalmente, i
seguenti aspetti sono importanti quando si acquista una giacca outdoor, chiamata anche giacca da trekking o giacca da escursionismo:
- Membrana e rivestimento: affinché il tessuto esterno sia impermeabile e traspirante, deve essere dotato di uno strato supplementare. Si tratta di una pellicola di plastica (membrana) o di un rivestimento. Una membrana è un sottile strato separatore semipermeabile che viene applicato al materiale. Le gocce d'acqua non possono passare attraverso la struttura, ma il vapore acqueo può essere trasportato attraverso di essa. Marche come Salomon, Mammut, Salewa o The North Face usano Goretex, un produttore ufficiale di membrane. Columbia e Vaude hanno sviluppato le proprie membrane, rispettivamente OutDry e Ceplex.
- Strati: Le giacche a due strati hanno un materiale esterno robusto che è legato alla membrana per proteggerla dall'usura. All'interno c'è spesso solo una sottile fodera a rete. Nelle giacche con 2,5 strati, un altro rivestimento protegge l'interno della membrana. Le giacche a tre strati hanno anche la loro fodera interna e sono quindi più robuste e più comode da indossare.
- Colonna d'acqua: La colonna d'acqua indica quanto è alta l'impermeabilità e la traspirabilità della giacca: più alto è questo valore, più la giacca è impermeabile e traspirante. Una colonna d'acqua di 1000 mm significa che la giacca può sopportare la pressione di circa 1 litro d'acqua. Le giacche da pioggia funzionali hanno di solito una colonna d'acqua tra 10000 e 30000mm.
- Ventilazione: Alcune giacche outdoor hanno cerniere sotto le ascelle che permettono all'aria di circolare e prevengono l'eccessiva sudorazione.
- Cappuccio: Il cappuccio può essere fisso, staccabile o arrotolabile. A seconda delle tue esigenze, dovresti anche assicurarti che il cappuccio si adatti alla tua testa anche con un casco addosso.
- Coprire le cerniere: Un'altra caratteristica di una giacca da trekking molto ben fatta è la copertura delle cerniere. Non solo la cerniera frontale ma anche le tasche laterali dovrebbero essere protette dall'acqua piovana con almeno una copertura.

Oltre alle varie caratteristiche, ci sono fondamentalmente diversi tipi di giacche.
- Softshell: le giacche softshell combinano isolamento e protezione dalle intemperie. Sono traspiranti, antivento e idrorepellenti, ma non impermeabili. Hanno un materiale più morbido e più caldo delle giacche hardshell e sono quindi il perfetto tuttofare.
- Hardshell: le giacche Hardshell sono utilizzate in condizioni umide e difficili. Sono dotati di una membrana o rivestimento che protegge il materiale esterno dall'usura e rende la giacca impermeabile, antivento e traspirante. Sono composti da 2, 2,5 o 3 strati.
- Giacche da pioggia: Le giacche da pioggia soddisfano i requisiti di base: offrono protezione dalla pioggia e dalle intemperie, sono sottili e leggere. Tuttavia, sono meno resistenti all'usura rispetto agli hardshell.
- Piumini/Primaloft: il piumino o il Primaloft (imbottitura sintetica) si rivelano utili in condizioni di freddo. Servono come uno strato extra di isolamento e creano un cuscino d'aria calda intorno al corpo. Sono leggeri e si impacchettano piccoli, ma sono molto sensibili all'umidità. Il loro campo di applicazione è quindi in condizioni di freddo secco.