Via con 'sta «panzetta»
Presentazione di prodottiSport

Via con 'sta «panzetta»

Patrick Bardelli
Zurigo, il 25.06.2019
È un tema scabroso per uomini e donne: la pancia deve sparire. Cioè non la pancia in sé, ma il grasso che vi è al suo interno.

Poco fa ne ho avuto la conferma: ho la tendenza ad accumulare un'eccessiva quantità di grasso viscerale. In parole povere, se non sto super attento a ciò che faccio e mangio, mi viene la «panza». Come faccio a esserne certo? Perché ho fatto questo test:

Köperanalysewaage im Test: *Tanita RD-545**
placeholder

placeholder

Posso correre, fare ginnastica, tirare su pesi o appiccicarmi tutti gli elettrostimolatori che voglio; posso mangiare pochi carboidrati o non mangiarne neanche un po', ma il problema rimane sempre lo stesso: tra il mio ombelico e la mia «zona bikini» c’è uno strato di ciccia largo circa dieci centimetri. A volte è più spesso e a volte un più sottile. Ma è sempre lì. Qualsiasi cosa faccia per eliminarlo non sembra aiutare granché.

Proviamo l'ultima ruota del carro?

Oltre ad avere tendenza ad accumulare grasso nella pancia ho anche una vera e propria fissa per una pancia piatta. Perciò ho deciso di provare la ruota Speed Abs di Iron Gym. Mi è bastato sentire lo speaker del video per dare una possibilità a questo prodotto. Adoro questo commitment americano ultra esagerato. Hell yes, I'm in!

Proviamo 'sta ruota

Il produttore assicura che

questo trainer addominale rivoluzionario favorisce uno sviluppo super veloce di addominali scolpiti, producendo una massima combustione dei grassi nella parte superiore del corpo. Oltre ai muscoli addominali vengono allenati anche quelli di petto, spalle, braccia e schiena.

«Avanti e 'ndre». Ma riuscirò veramente a bruciare grassi rotolando per ore avanti e indietro?
«Avanti e 'ndre». Ma riuscirò veramente a bruciare grassi rotolando per ore avanti e indietro?

Più avanti il produttore scrive:

la ruota Speed Abs ha una costruzione ad alte prestazioni che garantisce una lunga durata di vita. Il sistema di supporto interno genera resistenza al rotolamento in avanti e aiuta a rientrare, consentendo sessioni di allenamento più lunghe e controllate. Le maniglie rivestite in gomma assicurano il massimo comfort e controllo. Allo stesso tempo, la fatica della mano viene ridotta. Un ampio profilo antiscivolo impedisce di scivolare.

Voglio scoprire se funziona davvero. Mi farò sentire tra una paio di settimane e lo farò sia con degli addominali scolpiti che con la mia solita «panzetta». Non vuoi perderti nulla? Dai un'occhiata al mio profilo e premi su «Segui l’autore». Ogni nuovo follower mi fa sentire le farfalle nella pancia.

A 27 persone piace questo articolo


Patrick Bardelli
Patrick Bardelli
Senior Editor, Zurigo
What matters isn’t how well you play when you’re playing well. What matters is how well you play when you’re playing badly.

Potrebbero interessarti anche questi articoli