Novità Disney+: Hulu e ESPN in bundle e acquisizione di Fox
Novità e trend

Novità Disney+: Hulu e ESPN in bundle e acquisizione di Fox

Luca Fontana
Zurigo, il 07.08.2019
Traduzione: Sanela Dragulovic

In occasione del lancio negli Stati Uniti di Disney+ il 12 novembre 2019, la casa di Topolino vuole conquistare nuovi clienti il più rapidamente possibile. A tal fine, per i potenziali clienti verrà messo a disposizione un pacchetto a basso costo costituito da tre servizi di streaming per soli 12,99 dollari al mese:

  1. Disney+
  2. ESPN+
  3. Hulu

L'amministratore delegato di Disney, Bob Iger, lo ha annunciato in una chiamata agli investitori, come lo riporta la rivista tecnologica The Verge. ESPN è il servizio di streaming sportivo di Disney à la DAZN. Hulu fa parte di Disney pienamente da maggio 2019 e presenta contenuti per adulti e meno adatti alle famiglie.

Questa è la panoramica di Disney+.

Il prezzo non è casuale: Sottoscritti separatamente Disney+, ESPN+ e Hulu costano 17,89 dollari al mese, l'abbonamento Netflix Full HD 12,99 dollari. Ovvero, quanto i servizi in bundle della Disney. Anche se in passato Iger ha più volte sottolineato che Disney+ non deve essere visto come un diretto concorrente di Netflix, HBO Max e Co., la novità può essere interpretata come una diretta dichiarazione di guerra.

Se il pacchetto sarà disponibile anche in Europa non mi è ancora stato confermato. Ad oggi, sia ESPN che Hulu non sono disponibili in Svizzera o in Germania.

Cosa significa l’acquisizione di Fox per Dysney+ e Hulu

L'annuncio del nuovo pacchetto non sembra essere stato scelto per caso. Recentemente Bob Iger ha presentato le cifre trimestrali della Disney. Non è passata inosservata la perdita di 170 milioni di dollari nel terzo trimestre. Ma la causa è stata trovata rapidamente:

«La performance dei film della 20th Century Fox è stata molto al di sotto di quanto avevamo sperato quando abbiamo acquistato lo studio cinematografico. Inoltre, tra l'annuncio dell'acquisto nel dicembre 2017 e il suo completamento nel marzo 2019, la leadership di Fox si è trovata in una situazione difficile.»
CEO Disney Bob Iger

Il CEO la butta direttamente su «X-Men: Dark Phoenix». Con un budget di produzione di circa 350 milioni di dollari, esclusi i costi di marketing, le riprese hanno fruttato solo 252 milioni di dollari in tutto il mondo.

Secondo Hollywood Reporter, il fallimento avrà un impatto diretto sul servizio di streaming Disney Hulu: Nei prossimi anni solo una decina di film all'anno saranno prodotti da 20th Century Fox. La metà in esclusiva per Hulu. Grandi produzioni come i prossimi sequel «Avatar» di James Cameron, i film di «Kingsman» o i previsti «Planet of the Apes» continueranno ad essere proiettati prima al cinema e poi su Hulu.

Altri franchise Fox, invece, saranno utilizzati direttamente da Disney per Disney+. Secondo Comicbook.com, quattro franchise Fox avranno un reboot Disney:

  1. Home Alone – Mamma ho perso l’aereo
  2. Night at the Museum – Una notte al museo
  3. Cheaper by the Dozen – Una scatenata dozzina
  4. Diary of a Wimpy Kid – Diario di una schiappa

Nonostante le perdite nel terzo trimestre: Disney funziona

Nonostante una perdita nel terzo trimestre, Disney continua a godere di vendite gigantesche. I Walt Disney Studios hanno già incassato 8 miliardi di dollari al box office solo quest'anno. Grazie anche a successi di «Captain Marvel», «Spider-Man: Far From Home» (entrambi i film hanno registrato oltre un miliardo di dollari ciascuno) per non dimenticarci di «Avengers: Endgame». Con un guadagno mondiale di 2,79 miliardi di dollari, il film Marvel, senza aggiustamento dell'inflazione, è il film di maggior successo di tutti i tempi.

E non è tutto: grazie a Frozen 2 in novembre e «Star Wars: The Rise of Skywalker» a dicembre, entrambi i film potrebbero guadagnare oltre un miliardo di dollari ciascuno, Disney potrebbe essere il primo studio cinematografico della storia a guadagnare più di dieci miliardi di dollari al box office in un solo anno. E con il lancio negli Stati Uniti del servizio di streaming a novembre, con contenuti esclusivi come «The Mandalorian» o «The Mandalorian», la popolarità della «House of Mouse» potrebbe continuare a crescere.

*Disney Plus**: data di uscita, prezzi di abbonamento e contenuti
Novità e trend

Disney Plus: data di uscita, prezzi di abbonamento e contenuti

Comunque sia, Disney va a gonfie vele.

Non vuoi perderti notizie e curiosità sull'abbagliante mondo del cinema e della TV in futuro? Allora segui il mio profilo cliccando su «Segui l’autore» in basso.

A 13 persone piace questo articolo


Luca Fontana
Luca Fontana

Editor, Zurigo

La mia zona di comfort consiste in avventure nella natura e sport che mi spingono al limite. Per compensare mi godo anche momenti tranquilli leggendo un libro su intrighi pericolosi e oscuri assassinii di re. Sono un appassionato di colonne sonore dei film e ciò si sposa perfettamente con la mia passione per il cinema. Una cosa che voglio dire da sempre: «Io sono Groot».

Potrebbero interessarti anche questi articoli